Sostituzione generatore

Agevolazioni previste, documentazione richiesta, ecc.

Moderatore: Edilclima

Bloccato
Mattesan
Messaggi: 426
Iscritto il: mer set 19, 2007 15:44

Sostituzione generatore

Messaggio da Mattesan »

Scusate ma sono alla mia prima detrazione per un cliente...
Sostituzione del generatore con uno a condensazione.. Io come tecnico li devo fornire Attestato di qualificazione energetica, quindi posso ricavare l'indice di prestazione energetica con il metodo semplificato o posso tramite il programma che io utilizzo (mc4) inserire tutte le strutture finestre esposizioni e ricavarmi il tutto... successivamente devo compilare l'allegato E e asseverare la sostituzione della caldaia... é questo che devo fare? Per il comune di firenze o per la toscana esiste un metodo diverso per la determinazione del AQE?

maxis
Messaggi: 566
Iscritto il: gio gen 04, 2007 11:44

Re: Sostituzione generatore

Messaggio da maxis »

Mattesan ha scritto:Scusate ma sono alla mia prima detrazione per un cliente...
Sostituzione del generatore con uno a condensazione.. Io come tecnico li devo fornire Attestato di qualificazione energetica, quindi posso ricavare l'indice di prestazione energetica con il metodo semplificato o posso tramite il programma che io utilizzo (mc4) inserire tutte le strutture finestre esposizioni e ricavarmi il tutto...

Si

successivamente devo compilare l'allegato E

Si

e asseverare la sostituzione della caldaia...

Articolo 9
(Asseverazione degli interventi di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale)
1. Per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale, di cui all’articolo 1, comma 5, l’asseverazione di cui all’articolo 4, comma 1, lettera a), specifica che:
a) sono installati generatori di calore a condensazione con rendimento termico utile, a carico pari al 100% della potenza termica utile nominale, maggiore o uguale a 93 + 2 log Pn, Dove log Pn è il logaritmo in base 10 della potenza utile nominale del singolo generatore, espressa in kW, e dove per valori di Pn maggiori di 400 kW si applica il limite massimo corrispondente a 400 kW;
b) sono installate valvole termostatiche a bassa inerzia termica (o altra regolazione di tipo modulante agente sulla portata) su tutti i corpi scaldanti ad esclusione degli impianti di climatizzazione invernale progettati e realizzati con temperature medie del fluido termovettore inferiori a 45°C.
2. Per i soli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale, di cui all’articolo 1, comma 5, con impianti aventi potenza nominale del focolare maggiori od uguali a 100 kW, oltre al rispetto di quanto riportato al comma 1, l’asseverazione di cui all’articolo 4, comma 1, lettera a), reca le seguenti ulteriori specificazioni:
a) che è stato adottato un bruciatore di tipo modulante;
b) che la regolazione climatica agisce direttamente sul bruciatore;
c) che è stata installata una pompa di tipo elettronico a giri variabili.
3. Rientra nell’ambito degli interventi di cui all’articolo 1, comma 5, anche la trasformazione degli impianti individuali autonomi in impianto di climatizzazione invernale centralizzato con contabilizzazione del calore e le trasformazioni degli impianti centralizzati per rendere applicabile la contabilizzazione del calore. E’ escluso il passaggio da impianto di climatizzazione invernale centralizzato per l’edificio o il complesso di edifici ad impianti individuali autonomi.
4. Nel caso di impianti di potenza nominale del focolare inferiore a 100 kW, l’asseverazione di cui al comma 1 può essere sostituita da una certificazione dei produttori delle caldaie a condensazione e delle valvole termostatiche a bassa inerzia termica che attesti il rispetto dei medesimi requisiti, corredata dalle certificazioni dei singoli componenti rilasciate nel rispetto della normativa europea in materia di attestazione di conformità del prodotto.


é questo che devo fare? Per il comune di firenze o per la toscana esiste un metodo diverso per la determinazione del AQE?
Non credo, ma meglio informarsi bene

Per gli interventi di cui all’articolo 1, commi 3, 4 e 5, per questo ultimo limitatamente all’installazione di impianti aventi una potenza nominale del focolare minore a 100 kW, per la determinazione dell’indice di prestazione energetica ai fini dell’attestato di qualificazione energetica, in alternativa al calcolo di cui al comma 3, si può applicare la metodologia di cui all’allegato B al presente decreto.

maxis
Messaggi: 566
Iscritto il: gio gen 04, 2007 11:44

Re: Sostituzione generatore

Messaggio da maxis »

maxis ha scritto:
Mattesan ha scritto:Scusate ma sono alla mia prima detrazione per un cliente...
Sostituzione del generatore con uno a condensazione.. Io come tecnico li devo fornire Attestato di qualificazione energetica, quindi posso ricavare l'indice di prestazione energetica con il metodo semplificato o posso tramite il programma che io utilizzo (mc4) inserire tutte le strutture finestre esposizioni e ricavarmi il tutto...

Si

successivamente devo compilare l'allegato E

Si

e asseverare la sostituzione della caldaia...

Articolo 9
(Asseverazione degli interventi di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale)
1. Per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale, di cui all’articolo 1, comma 5, l’asseverazione di cui all’articolo 4, comma 1, lettera a), specifica che:
a) sono installati generatori di calore a condensazione con rendimento termico utile, a carico pari al 100% della potenza termica utile nominale, maggiore o uguale a 93 + 2 log Pn, Dove log Pn è il logaritmo in base 10 della potenza utile nominale del singolo generatore, espressa in kW, e dove per valori di Pn maggiori di 400 kW si applica il limite massimo corrispondente a 400 kW;
b) sono installate valvole termostatiche a bassa inerzia termica (o altra regolazione di tipo modulante agente sulla portata) su tutti i corpi scaldanti ad esclusione degli impianti di climatizzazione invernale progettati e realizzati con temperature medie del fluido termovettore inferiori a 45°C.
2. Per i soli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale, di cui all’articolo 1, comma 5, con impianti aventi potenza nominale del focolare maggiori od uguali a 100 kW, oltre al rispetto di quanto riportato al comma 1, l’asseverazione di cui all’articolo 4, comma 1, lettera a), reca le seguenti ulteriori specificazioni:
a) che è stato adottato un bruciatore di tipo modulante;
b) che la regolazione climatica agisce direttamente sul bruciatore;
c) che è stata installata una pompa di tipo elettronico a giri variabili.
3. Rientra nell’ambito degli interventi di cui all’articolo 1, comma 5, anche la trasformazione degli impianti individuali autonomi in impianto di climatizzazione invernale centralizzato con contabilizzazione del calore e le trasformazioni degli impianti centralizzati per rendere applicabile la contabilizzazione del calore. E’ escluso il passaggio da impianto di climatizzazione invernale centralizzato per l’edificio o il complesso di edifici ad impianti individuali autonomi.
4. Nel caso di impianti di potenza nominale del focolare inferiore a 100 kW, l’asseverazione di cui al comma 1 può essere sostituita da una certificazione dei produttori delle caldaie a condensazione e delle valvole termostatiche a bassa inerzia termica che attesti il rispetto dei medesimi requisiti, corredata dalle certificazioni dei singoli componenti rilasciate nel rispetto della normativa europea in materia di attestazione di conformità del prodotto.


é questo che devo fare? Per il comune di firenze o per la toscana esiste un metodo diverso per la determinazione del AQE?
Non credo, ma meglio informarsi bene

Per gli interventi di cui all’articolo 1, commi 3, 4 e 5, per questo ultimo limitatamente all’installazione di impianti aventi una potenza nominale del focolare minore a 100 kW, per la determinazione dell’indice di prestazione energetica ai fini dell’attestato di qualificazione energetica, in alternativa al calcolo di cui al comma 3, si può applicare la metodologia di cui all’allegato B al presente decreto.
Ho fatto un pò di casino con l'impaginazione delle risposte, un pò sul tuo messaggio ed un pò fuori, comunque si dovrebbe capire.

studio17
Messaggi: 461
Iscritto il: ven feb 02, 2007 09:41

Re: Sostituzione generatore

Messaggio da studio17 »

Mattesan ha scritto:Scusate ma sono alla mia prima detrazione per un cliente...
Sostituzione del generatore con uno a condensazione.. Io come tecnico li devo fornire Attestato di qualificazione energetica, quindi posso ricavare l'indice di prestazione energetica con il metodo semplificato o posso tramite il programma che io utilizzo (mc4) inserire tutte le strutture finestre esposizioni e ricavarmi il tutto... successivamente devo compilare l'allegato E e asseverare la sostituzione della caldaia... é questo che devo fare? Per il comune di firenze o per la toscana esiste un metodo diverso per la determinazione del AQE?
Un fiorentino nel forum??? Dimmi che almeno sono in compagnia....!!!
Da spedire all'Enea Allegato A ed E; asseverazione da dare al committente.
Per il comune di Firenze o per la Toscana, per redarre L'AQE, fai riferimento a quello per la Finanziaria.
stimp

Mattesan
Messaggi: 426
Iscritto il: mer set 19, 2007 15:44

Re: Sostituzione generatore

Messaggio da Mattesan »

Grazie del consiglio...
Non sono fiorentino è il lavore che è li...
Io sono di lucca...

Comunque grazie lo stesso....

Mattesan
Messaggi: 426
Iscritto il: mer set 19, 2007 15:44

Re: Sostituzione generatore

Messaggio da Mattesan »

Sempre riguardo alla sostituzione del generatore... Per richiedere la detrazione all'enea è importante aver consegnato in comune la legge 10 relativa alla sostituzione del generatore???
Il mio caso rigurda un privato che ha cambiato il generatore vecchio con uno a condensazione della solita potenza e ha messo le valvole termostatiche... e non penso che abbia consegnato niente in comune prima della sostituzione..
Secondo voi, sempre se andava consegnato!! ci possono essere problemi per le detrazioni all'enea..

Terminus
Messaggi: 8000
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Sostituzione generatore

Messaggio da Terminus »

Mattesan ha scritto:Sempre riguardo alla sostituzione del generatore... Per richiedere la detrazione all'enea è importante aver consegnato in comune la legge 10 relativa alla sostituzione del generatore???
Il mio caso rigurda un privato che ha cambiato il generatore vecchio con uno a condensazione della solita potenza e ha messo le valvole termostatiche... e non penso che abbia consegnato niente in comune prima della sostituzione..
Secondo voi, sempre se andava consegnato!! ci possono essere problemi per le detrazioni all'enea..
Vedi l'art.4 All.I del 311, ultimo capoverso: il Comune decide se serve la relazione per mera sostituzione di generatore sotto i 35kW.
Quindi devi vedere al tuo Comune.
Per le detrazioni non credo che vi saranno in ogni caso dei problemi.....l'AdE o ENEA non chiedono copie o attestazioni delle pratiche comunali.

studio17
Messaggi: 461
Iscritto il: ven feb 02, 2007 09:41

Re: Sostituzione generatore

Messaggio da studio17 »

Mattesan ha scritto:Sempre riguardo alla sostituzione del generatore... Per richiedere la detrazione all'enea è importante aver consegnato in comune la legge 10 relativa alla sostituzione del generatore???
Il mio caso rigurda un privato che ha cambiato il generatore vecchio con uno a condensazione della solita potenza e ha messo le valvole termostatiche... e non penso che abbia consegnato niente in comune prima della sostituzione..
Secondo voi, sempre se andava consegnato!! ci possono essere problemi per le detrazioni all'enea..
A Firenze non serve la legge 10 per la sostituzione del generatore di calore <35 KW.
stimp

Mattesan
Messaggi: 426
Iscritto il: mer set 19, 2007 15:44

Re: Sostituzione generatore

Messaggio da Mattesan »

Si è vero terminus non lo avevo letto quel punto...

Studio 17 se a firenze non c'è l'obbligo figuriamoci a Lucca...

Grazie a tutti...

Bloccato