dati impianto a pagamento: possibile?

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
giuliana
Messaggi: 168
Iscritto il: mar lug 07, 2009 17:46

dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da giuliana » mar ott 13, 2009 08:24

E' la prima volta che mi succede. Devo certificare un appartamento in condominio con riscaldamento centralizzato per compravendita. Per avere i dati dell'impianto l'amministratore mi ha girato al gestore che mi ha detto di vedere sul suo sito internet la loro circolare che prevede le tariffe per l'ACE fatto da loro e, in caso di un certificatore esterno, una "tantum" di euro 100+IVA per dare i dati. Ma è possibile una cosa del genere? Mi sembra una cosa del tipo se lo faccio io che gestisco l'impianto il prezzo è di mercato, se lo vuoi per forza far fare ad un altro, mi devi una tangentina per darti i dati (che tra l'altro non sono del gestore, ma del condominio)!

Avrei voluto fare un giro nell'impianto, giusto per vedere se i dati che mi servono sono tutti o c'è dell'altro, ma non posso pretendere troppo: chissà quanto mi chiedono per entrare con un loro tecnico nella centrale termica!

Non esiste una DGR, una circolare, un qualcosa insomma che OBBLIGHI gli amministratori (non i gestori) a fornire i dati degli impianti gratuitamente o al solo costo delle fotocopie ai singoli proprietari o a persone da essi delegate?

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da SuperP » mar ott 13, 2009 08:30

giuliana ha scritto:Non esiste una DGR, una circolare, un qualcosa insomma che OBBLIGHI gli amministratori (non i gestori) a fornire i dati degli impianti gratuitamente o al solo costo delle fotocopie ai singoli proprietari o a persone da essi delegate?
questa frase l'hai cambiata rispetto al forum cened..

giuliana
Messaggi: 168
Iscritto il: mar lug 07, 2009 17:46

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da giuliana » mar ott 13, 2009 08:33

Yes, qui cosa faccio, chiedo allo Staff?

p.giordano
Messaggi: 312
Iscritto il: mar lug 14, 2009 10:08

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da p.giordano » mar ott 13, 2009 09:37

Veramente le linee guida (7.5) dicono che gli amministratori hanno l'obbligo di fornire i dati ai condomini.
Il decreto ha valore in tutta Italia, salvo norme regionali piu' restrittive, mi pare.

giuliana
Messaggi: 168
Iscritto il: mar lug 07, 2009 17:46

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da giuliana » mar ott 13, 2009 09:42

Linee guida, quindi nazionali. Qui in Lombardia non si applicano!

p.giordano
Messaggi: 312
Iscritto il: mar lug 14, 2009 10:08

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da p.giordano » mar ott 13, 2009 09:52

giuliana ha scritto:Linee guida, quindi nazionali. Qui in Lombardia non si applicano!
Ho seri dubbi. Le norme nazionali sono gerarchicamente superiori a quelle regionali (non e' il modo giusto di dirlo, non sono un avvocato, ma mi hanno spiegato che e' cosi' ..).
Se le norme lombarde non dicono nulla in proposito, o se lo dicono in senso MENO restrittivo, allora domina la norma nazionale.
In ogni caso mi sembra un comportamento molto scorretto.

lupo1
Messaggi: 39
Iscritto il: lun giu 29, 2009 15:51

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da lupo1 » mar ott 13, 2009 11:30

giuliana ha scritto:E' la prima volta che mi succede. Devo certificare un appartamento in condominio con riscaldamento centralizzato per compravendita. Per avere i dati dell'impianto l'amministratore mi ha girato al gestore che mi ha detto di vedere sul suo sito internet la loro circolare che prevede le tariffe per l'ACE fatto da loro e, in caso di un certificatore esterno, una "tantum" di euro 100+IVA per dare i dati. Ma è possibile una cosa del genere? Mi sembra una cosa del tipo se lo faccio io che gestisco l'impianto il prezzo è di mercato, se lo vuoi per forza far fare ad un altro, mi devi una tangentina per darti i dati (che tra l'altro non sono del gestore, ma del condominio)!
Lo sbaglio, secondo me, è rivolgersi al gestore. I dati li deve fornire l'amministratore e, se il gestore li fa pagare, si arrangino tra di loro (i condomini saranno felici di avere un tal gestore?)

giuliana
Messaggi: 168
Iscritto il: mar lug 07, 2009 17:46

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da giuliana » mar ott 13, 2009 12:01

Non so se vi è mai capitato, ma tutti gli amministratori mi hanno sempre rimandato al gestore/manutentore.
Anche secondo me i dati dovrebbero averli gli amministratori, ma questo non capita mai!
Comunque qui ho risolto: ho avvisato il cliente che, per non pagare i 120 euro, si è incavolato col suo manutentore ed ha ottenuto i SUOI dati via fax.
Ma mi sa che qui col tempo sarà sempre peggio!

patri
Messaggi: 980
Iscritto il: gio ott 02, 2008 09:57
Località: CO

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da patri » mar ott 13, 2009 12:08

lupo1 ha scritto:
giuliana ha scritto:E' la prima volta che mi succede. Devo certificare un appartamento in condominio con riscaldamento centralizzato per compravendita. Per avere i dati dell'impianto l'amministratore mi ha girato al gestore che mi ha detto di vedere sul suo sito internet la loro circolare che prevede le tariffe per l'ACE fatto da loro e, in caso di un certificatore esterno, una "tantum" di euro 100+IVA per dare i dati. Ma è possibile una cosa del genere? Mi sembra una cosa del tipo se lo faccio io che gestisco l'impianto il prezzo è di mercato, se lo vuoi per forza far fare ad un altro, mi devi una tangentina per darti i dati (che tra l'altro non sono del gestore, ma del condominio)!
Lo sbaglio, secondo me, è rivolgersi al gestore. I dati li deve fornire l'amministratore e, se il gestore li fa pagare, si arrangino tra di loro (i condomini saranno felici di avere un tal gestore?)
Come già detto su altro forum, l'amministratore glissa dicendo che tutti i dati e le chiavi della CT li ha il gestore e lui non può darmi niente: quindi, richiesta scritta al gestore che non mi consente di accedere in CT perchè gli ACE condominiali li possono fare solo loro (ma dove sta scritto?). I miei clienti (eredi che vogliono vendere casa) hanno il diritto di scegliersi il certificatore ma, alla fine, se non si sblocca la cosa, dovranno rivolgersi all'amministratore, anche perchè senza vedere la CT io non faccio ACE.
Notare che ho sollecitato il tutto per cercare di chiudere prima del 26 ottobre... sicuramente avrò risposta il 27 :twisted:
"Non ti arrendere perchè non trovi tutto ciò di cui hai bisogno fatto su misura e a portata di mano, ma prendi ciò che hai, usa il tuo ingegno e servitene al meglio"
BP in Adventuring to Manhood

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da jerryluis » mar ott 13, 2009 18:37

Io non mi sonomai fatto problemi: Fatemi accedere alla CT e devo trovare tutto!
Mi hai dato l'incarico e il lavoro me lo impedisci? NO problem: Ti emetto la fattura per il lavoro fatto fino al momento e disturbo che mi hai arrecato! non ho tempo per giocare allle bocce :roll:
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

Davidedada905
Messaggi: 493
Iscritto il: lun apr 14, 2008 20:18

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da Davidedada905 » gio ott 15, 2009 20:49

patri ha scritto:
lupo1 ha scritto:
giuliana ha scritto:E' la prima volta che mi succede. Devo certificare un appartamento in condominio con riscaldamento centralizzato per compravendita. Per avere i dati dell'impianto l'amministratore mi ha girato al gestore che mi ha detto di vedere sul suo sito internet la loro circolare che prevede le tariffe per l'ACE fatto da loro e, in caso di un certificatore esterno, una "tantum" di euro 100+IVA per dare i dati. Ma è possibile una cosa del genere? Mi sembra una cosa del tipo se lo faccio io che gestisco l'impianto il prezzo è di mercato, se lo vuoi per forza far fare ad un altro, mi devi una tangentina per darti i dati (che tra l'altro non sono del gestore, ma del condominio)!
Lo sbaglio, secondo me, è rivolgersi al gestore. I dati li deve fornire l'amministratore e, se il gestore li fa pagare, si arrangino tra di loro (i condomini saranno felici di avere un tal gestore?)
Come già detto su altro forum, l'amministratore glissa dicendo che tutti i dati e le chiavi della CT li ha il gestore e lui non può darmi niente: quindi, richiesta scritta al gestore che non mi consente di accedere in CT perchè gli ACE condominiali li possono fare solo loro (ma dove sta scritto?). I miei clienti (eredi che vogliono vendere casa) hanno il diritto di scegliersi il certificatore ma, alla fine, se non si sblocca la cosa, dovranno rivolgersi all'amministratore, anche perchè senza vedere la CT io non faccio ACE.
Notare che ho sollecitato il tutto per cercare di chiudere prima del 26 ottobre... sicuramente avrò risposta il 27 :twisted:
Scusa ma usiamo la terminologia corretta: cos'è il gestore? E' il conduttore o il terzo responsabile o il manutentore? Se è il terzo responsabile può solo impedirti, salvo permesso del proprietario, di accedere alla CT dove troveresti il libretto di centrale dove sono riportati i tutti i dati che ti servono. Dico tutti perchè quelli che non trovi sul libretto.. bè li dovresti sapere se sei Certificatore... eheheheh

patri
Messaggi: 980
Iscritto il: gio ott 02, 2008 09:57
Località: CO

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da patri » gio ott 15, 2009 20:54

Davidedada905 ha scritto: Scusa ma usiamo la terminologia corretta: cos'è il gestore? E' il conduttore o il terzo responsabile o il manutentore? Se è il terzo responsabile può solo impedirti, salvo permesso del proprietario, di accedere alla CT dove troveresti il libretto di centrale dove sono riportati i tutti i dati che ti servono. Dico tutti perchè quelli che non trovi sul libretto.. bè li dovresti sapere se sei Certificatore... eheheheh
Ok, hai ragione, specifichiamo: condominio con una sorta di finanziamento promosso dalla municipalizzata che diventa responsabile dell'impianto. Se non posso vedere la caldaia nè i documenti (perchè li hanno tutti loro) non mi posso inventare le cose...neanche se sono certificatore (oddio, a dire il vero parecchi inventano di brutto!)
"Non ti arrendere perchè non trovi tutto ciò di cui hai bisogno fatto su misura e a portata di mano, ma prendi ciò che hai, usa il tuo ingegno e servitene al meglio"
BP in Adventuring to Manhood

Davidedada905
Messaggi: 493
Iscritto il: lun apr 14, 2008 20:18

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da Davidedada905 » ven ott 16, 2009 08:59

patri ha scritto:
Davidedada905 ha scritto: Scusa ma usiamo la terminologia corretta: cos'è il gestore? E' il conduttore o il terzo responsabile o il manutentore? Se è il terzo responsabile può solo impedirti, salvo permesso del proprietario, di accedere alla CT dove troveresti il libretto di centrale dove sono riportati i tutti i dati che ti servono. Dico tutti perchè quelli che non trovi sul libretto.. bè li dovresti sapere se sei Certificatore... eheheheh
Ok, hai ragione, specifichiamo: condominio con una sorta di finanziamento promosso dalla municipalizzata che diventa responsabile dell'impianto. Se non posso vedere la caldaia nè i documenti (perchè li hanno tutti loro) non mi posso inventare le cose...neanche se sono certificatore (oddio, a dire il vero parecchi inventano di brutto!)
L'unica cosa che mi sembra strana è che l'Amministratore non possa chiedere i documenti anche se la municipalizzata è terza responsabile dell'impianto... evidentemente non vuole creare un casino. Comunque, se non erro, anche l'Amministratoer deve comunicare al CURIT i dati dell'impianto fornendo un allegato (I o L) relativo ai DGR in vigore. Magari sul sito CURIT riesci ad avere qualche informazione

giuseppe64
Messaggi: 253
Iscritto il: sab set 29, 2007 08:29
Località: Italia

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da giuseppe64 » ven ott 16, 2009 15:05

giuliana ha scritto:E' la prima volta che mi succede. Devo certificare un appartamento in condominio con riscaldamento centralizzato per compravendita. Per avere i dati dell'impianto l'amministratore mi ha girato al gestore che mi ha detto di vedere sul suo sito internet la loro circolare che prevede le tariffe per l'ACE fatto da loro e, in caso di un certificatore esterno, una "tantum" di euro 100+IVA per dare i dati. Ma è possibile una cosa del genere? Mi sembra una cosa del tipo se lo faccio io che gestisco l'impianto il prezzo è di mercato, se lo vuoi per forza far fare ad un altro, mi devi una tangentina per darti i dati (che tra l'altro non sono del gestore, ma del condominio)!

Avrei voluto fare un giro nell'impianto, giusto per vedere se i dati che mi servono sono tutti o c'è dell'altro, ma non posso pretendere troppo: chissà quanto mi chiedono per entrare con un loro tecnico nella centrale termica!

Non esiste una DGR, una circolare, un qualcosa insomma che OBBLIGHI gli amministratori (non i gestori) a fornire i dati degli impianti gratuitamente o al solo costo delle fotocopie ai singoli proprietari o a persone da essi delegate?
scusate, ma il GESTORE potrebbe fare l'ACE relativo ad un impianto da lui gestito??? e l'indipendenza e terzietà tanto sbandierate???
Quann' quarcuno t' prumett' tutt' lu suo, s'apprepara pe te fott' tutt' lu tuo!!!
(saggio lucano)

patri
Messaggi: 980
Iscritto il: gio ott 02, 2008 09:57
Località: CO

Re: dati impianto a pagamento: possibile?

Messaggio da patri » sab ott 17, 2009 17:49

Davidedada905 ha scritto:... evidentemente non vuole creare un casino
è proprio qui il problema!
giuseppe64 ha scritto: scusate, ma il GESTORE potrebbe fare l'ACE relativo ad un impianto da lui gestito??? e l'indipendenza e terzietà tanto sbandierate???
Non lui direttamente, ma il tecnico di loro fiducia...
"Non ti arrendere perchè non trovi tutto ciò di cui hai bisogno fatto su misura e a portata di mano, ma prendi ciò che hai, usa il tuo ingegno e servitene al meglio"
BP in Adventuring to Manhood

Rispondi