ACE prima della fine lavori

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

bima
Messaggi: 13
Iscritto il: mar set 08, 2009 10:41

ACE prima della fine lavori

Messaggioda bima » mar set 08, 2009 18:58

Quesito: una cliente ha una casa di nuova costruzione della quale ancora non è stata data la fine lavori; si trova in difficoltà economiche e la vuole vendere; il notaio le ha chiesto l'ace; in realtà la casa è praticamente finita, ci sono tutti gli impianti gli infissi e i pavimenti, mancano solo i rivestimenti e i sanitari in due bagni. L'architetto che ha progettato il fabbricato, non vuole dare la fine lavori per il fatto che, effettivamente, non sono terminati (vedi il bagno) e il cliente non ha possibilità economiche per terminarli........
si può redigere l'ACE comunque?
??????

Colin Caldwell
Messaggi: 621
Iscritto il: lun lug 16, 2007 13:10
Località: Varese
Contatta:

Re: ACE prima della fine lavori

Messaggioda Colin Caldwell » mer set 09, 2009 07:20

l'ACE non dipende dalla fine lavori, se esistono gli impianti e la caldaia non vedo il problema.

Ovviamente per il rendimento della caldaia a questo punto devi mettere quello rilevato sulla scheda tecnica e non quello di combustione in quanto non ancora avviata.
Ma perchè in italia siamo tutti esperti?

jerryluis
Messaggi: 2213
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: ACE prima della fine lavori

Messaggioda jerryluis » mer set 09, 2009 08:43

Colin Caldwell ha scritto:l'ACE non dipende dalla fine lavori, se esistono gli impianti e la caldaia non vedo il problema.

Ovviamente per il rendimento della caldaia a questo punto devi mettere quello rilevato sulla scheda tecnica e non quello di combustione in quanto non ancora avviata.


No fine lavori (riguardano impianti ed edili) non coincide per forza con le condizioni di funzionalità dell'impianto ... a volte potresti introdurre i dati di collaudo, seppur mi fido sempre poco!
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

bima
Messaggi: 13
Iscritto il: mar set 08, 2009 10:41

Re: ACE prima della fine lavori

Messaggioda bima » mer set 09, 2009 13:49

Ho chiamato in regione......Mi hanno confermato che se il fabbricato costituisce un volume, con infissi e impianto (del quale, per altro, ci sono anche le dichiarazioni di conformità) è tecnicamente possibile redigere l'ACE.
Pensavo la stessa cosa ma, almeno io, ci metto sempre un dubbio in più.....
grazie per le risposte.

mabo
Messaggi: 37
Iscritto il: mer lug 08, 2009 13:11

Re: ACE prima della fine lavori

Messaggioda mabo » mer set 16, 2009 13:12

Per i lavori di ristrutturazione non si può usare DOCET per redigere l'ACE vero?
Si devono usare per forza gli altri software commerciali (Edilclima,ecc...) :) ?

Mattesan
Messaggi: 405
Iscritto il: mer set 19, 2007 15:44

Re: ACE prima della fine lavori

Messaggioda Mattesan » mer set 16, 2009 17:58

Mi allaccio al solito discorso,
anche io sono nel solito problema il notaio vuole il certificato prima che sia stato fatto il fine lavori..
il mio dubbio è questo, se è un nuovo fabbricato devo presentare in comune l'AQE(da allegare alla fine lavori), giusto?
il notaio per la compravendita però ha bisogno dell'ACE!!!
Quindi il committente a fine lavori deve pagare un tecnico per fare redigere l'AQE e un'altro per far redigere l'ACE (per la compravendita)?
mi confermate queste riflessioni..
grazie


Torna a “FORUM CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite