incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
danilo2
Messaggi: 1551
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da danilo2 » lun lug 20, 2009 10:06

theo62chiocciolinavirgilio.it

SuperP
Messaggi: 9362
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da SuperP » lun lug 20, 2009 12:12

danilo2 ha scritto:Qualcuno di Voi ci sarà?
http://www.formperm.polimi.it/mainEx.php
no, ma mi aspetto un buon riassunto da parte tua :)

Luca Ruggeri
Messaggi: 42
Iscritto il: ven lug 03, 2009 11:33
Località: Bergamo

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da Luca Ruggeri » lun lug 20, 2009 12:27

La Giornata di aggiornamento si svolgerà in data 23/07/09, ore 5.

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Luca Ruggeri
Messaggi: 42
Iscritto il: ven lug 03, 2009 11:33
Località: Bergamo

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da Luca Ruggeri » lun lug 20, 2009 12:36

scusate il mio tono
avevo inteso che l'inizio dell'incontro fosse alle ore 5
opps

danilo2
Messaggi: 1551
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da danilo2 » lun lug 20, 2009 15:27

E' una settimana che sto dedicandomi allo studio della nuova procedura di calcolo Lombarda. Ci sono parecchie cose da dire. Ci sono anche molte imprecisioni. Il tempo dell'incontro è piuttosto breve, solo un pomeriggio, spero che i relatori conoscano approfonditamente la nuova procedura così avrò modo di chiarire alcune cose, le più importanti.
Dopo metterò un post, con tutte le osservazioni più importanti. Tenetevi stretti perchè la procedura cambia in modo sotanziale, e l'approccio "per abbassare l'Eph" sarà diverso.
theo62chiocciolinavirgilio.it

SuperP
Messaggi: 9362
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da SuperP » lun lug 20, 2009 16:10

danilo2 ha scritto: Ci sono anche molte imprecisioni.
Dopo metterò un post, con tutte le osservazioni più importanti. Tenetevi stretti perchè la procedura cambia in modo sotanziale, e l'approccio "per abbassare l'Eph" sarà diverso.
Io invece non ho ancora avuto tempo.. e soprattutto non affronterò il problema nel dettaglio di calcolo come solitamente fai tu.. :(
Per le imprecisioni un bel messaggio sul forum del CENED, dove i tuoi messaggi ultimamente mi fanno sorridere .. Indovina chi ti vota!! :D

Aspetto con fiducia il post.. ma prima del 26.. che parto in ferie!!

danilo2
Messaggi: 1551
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da danilo2 » lun lug 20, 2009 16:28

:D
theo62chiocciolinavirgilio.it

Avatar utente
davidemorcy
Messaggi: 759
Iscritto il: mer gen 30, 2008 10:40
Località: Sondrio, Lecco, Como

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da davidemorcy » lun lug 20, 2009 17:39

Ho provato a chiamare ed i 60 posti disponibili sono già esauriti
Il prossimo corso dovrebbe essere a metà settembre.....
Buona studio sotto l'ombrellone..... :wink: :wink:
"Chi non lavora non fa l'amore"

danilo2
Messaggi: 1551
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da danilo2 » ven lug 24, 2009 15:45

Bene avete fatto a non venire. I relatori non conoscevano in modo adeguato il nuovo allegato E. Avevano a disposizione una versione del software CENED leggermente più estesa ma ugualmente limitata. Gli ho fatto un pò di domande chiave ma non avevano risposte. Soprattutto non sapevano quali fossero le grandezze che entravano nell'Eph e quelle invece nell'Epw o nell'Epc. Quindi , naturalmente , mi sono innervosito sempre di più, e penso di scrivere al politecnico per denunciare la superficialità e l'impreparazione dei relatori.
Purtroppo il livello dei partecipanti era: "devo fare delle certificazioni, ditemi che tasti devo schiacciare dal 7/09/09".
E nessuno ha capito che in Lombardia dal 7/09 gli impianti e gli edifici vanno progettati rispettando questo allegato!

Ho quasi completato lo studio del nuovo allegato, e spero che molti di voi facciano la stessa cosa in modo da confrontarsi.

La procedura di calcolo è cambiata radicalmente, vi preannuncio le principali novità, riservandomi di affrontarne una per volta con thread dedicati.
1) la stagione invernale si allunga di 1 mese! (dal 1/10 al 30/04) quindi Eph limite uguali ma fabbisogno energetico che aumenta.
2) ci sono procedure di calcolo per caldaie, PDC, generatori di aria calda, teleriscaldamento, teleraffreddamento, e generatori a biomassa (purtroppo non sono tutte complete)
3) i ricambi aria per edifici diversi da E.1 non possono più essere quelli di progetto ma sono obbligatori e tabellari, e sono numeri "assurdi";
4) nell'Eph ci sono dentro anche: quota parte dell'acqua sanitaria, e l'illuminazione per edifici diversi da E.1;
5) è possibile suddividere la potenza del generatore su zone e subalterni, sia con il criterio del volume che per "dispersione";
6) tutto è impianto termmico (anche le stufe sotto i 15 kW);
7) per i locali limitrofi non riscaldati, non c'è più un coefficiente di riduzione delle dipersioni ma bisogna usare la formula dell'appendice A!... A parte che è assurda, sarà impossibile entrare nella casa del vicino per prendere tutti i dati che servono;
8) il software CENED fa cose che non sono specificate nell'allegato, quindi così come io non posso aggiornare il mio foglio di calcolo secondo l'allegato E nuovo, nemmeno lo potranno fare le case software, se non inventando a discrezione le procedure mancanti.
ecc, ecc.

Con buona pace di Patrizia comunico, laconicamente, che il software ci obbliga a rispondere Si o NO alla seguente domanda:
"la destinazione d'uso reale dell'edificio è conforme alla destinazione d'uso catastale"? La risposta entra nel file XML da inviare in Regione.
(no comment)
theo62chiocciolinavirgilio.it

Avatar utente
LST
Messaggi: 561
Iscritto il: mar mar 27, 2007 17:04
Località: VA-CO-MI

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da LST » ven lug 24, 2009 15:54

danilo2 ha scritto: La procedura di calcolo è cambiata radicalmente, vi preannuncio le principali novità, riservandomi di affrontarne una per volta con thread dedicati.
1) la stagione invernale si allunga di 1 mese! (dal 1/10 al 30/04) quindi Eph limite uguali ma fabbisogno energetico che aumenta.
2) ci sono procedure di calcolo per caldaie, PDC, generatori di aria calda, teleriscaldamento, teleraffreddamento, e generatori a biomassa (purtroppo non sono tutte complete)
3) i ricambi aria per edifici diversi da E.1 non possono più essere quelli di progetto ma sono obbligatori e tabellari, e sono numeri "assurdi";
4) nell'Eph ci sono dentro anche: quota parte dell'acqua sanitaria, e l'illuminazione per edifici diversi da E.1;
5) è possibile suddividere la potenza del generatore su zone e subalterni, sia con il criterio del volume che per "dispersione";
6) tutto è impianto termmico (anche le stufe sotto i 15 kW);
7) per i locali limitrofi non riscaldati, non c'è più un coefficiente di riduzione delle dipersioni ma bisogna usare la formula dell'appendice A!... A parte che è assurda, sarà impossibile entrare nella casa del vicino per prendere tutti i dati che servono;
8) il software CENED fa cose che non sono specificate nell'allegato, quindi così come io non posso aggiornare il mio foglio di calcolo secondo l'allegato E nuovo, nemmeno lo potranno fare le case software, se non inventando a discrezione le procedure mancanti.
ecc, ecc.
...e i ponti termici puntuali sul nuovo col Cened+....
....ardito...
:shock: :| :? :cry:

Avatar utente
LST
Messaggi: 561
Iscritto il: mar mar 27, 2007 17:04
Località: VA-CO-MI

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da LST » ven lug 24, 2009 17:10

...calcolo dell'ACS (e relativa energia da coprire con energie alternative) con valori nettamente più bassi di prima.
A parità di dati d'entrata, direi quasi la metà di prima (in linea con le UNITS). Quindi impianti solari con meno pannelli!

SuperP
Messaggi: 9362
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da SuperP » ven lug 24, 2009 17:28

danilo2 ha scritto:penso di scrivere al politecnico per denunciare la superficialità e l'impreparazione dei relatori.
Strano.. ! Il prof. Caronti dovrebbe essere in gamba.. e poi il convegno da 5 ore si faceva pagare bene!!
Credo che per te come per altri (e forse per me) gli unici convegni da andare siano quelli dell'Aicarr.. costano l'ira di Dio, ma difficilmente sono impreparati

Dal 3 di agosto leggo la procedura.. ma come sai non la approfondisco come te sviscerando i calcoli.. lo faccio + alla buona, ma per discutere sai che puoi contare su di me!

Per i tuoi punti:
1) avevo visto e tra me e me non sapevo se ridere o piangere.. invece che un mese in meno, un mese in + .. eppure si parla tanto di surriscadalmento globale.. qualcuno avrà suggerito un raffrescamento nei prossimi anni delle temperature esterne!!
2) avevo visto..
3) è FOLLIA .. ma tant'è! Evidentemente che fa la procedura non ha mai progettato 1, dico 1 impianto .. anche a radiatori!! :twisted:

7 e 8) lasciamo stare
danilo2 ha scritto:Con buona pace di Patrizia comunico, laconicamente, che il software ci obbliga a rispondere Si o NO alla seguente domanda:
"la destinazione d'uso reale dell'edificio è conforme alla destinazione d'uso catastale"? La risposta entra nel file XML da inviare in Regione.
(no comment)
Attento che destinazione d'uso NON vuol dire che le destinazioni delle singole camere coincidano!! E' la destinazione dell'unità.. -> se invece di soffitta ho camera da letto, per me è sempre A/2!

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da jerryluis » ven lug 24, 2009 23:11

danilo2 ha scritto:Bene avete fatto a non venire. I relatori non conoscevano in modo adeguato il nuovo allegato E. Avevano a disposizione una versione del software CENED leggermente più estesa ma ugualmente limitata. Gli ho fatto un pò di domande chiave ma non avevano risposte. Soprattutto non sapevano quali fossero le grandezze che entravano nell'Eph e quelle invece nell'Epw o nell'Epc. Quindi , naturalmente , mi sono innervosito sempre di più, e penso di scrivere al politecnico per denunciare la superficialità e l'impreparazione dei relatori.
Purtroppo il livello dei partecipanti era: "devo fare delle certificazioni, ditemi che tasti devo schiacciare dal 7/09/09".
E nessuno ha capito che in Lombardia dal 7/09 gli impianti e gli edifici vanno progettati rispettando questo allegato!
Il problema grande, come avevo già detto, e come chiunque abbia seguito dei corsi tenuti da "Professionisti" seri è che anche presso il mondo accademico le invenzioni di regione lombardia, piuttosto che LIguria, Bolzano, E.R. non sono minimamente condivise!
Sentendo anche le parole di diversi tecnici più autorevoli a livello amministrativo/politico, queste singolari iniziative stanno impedendo l'evoluzione normativa nazionale, con grave danno per tutti.. avete fatto caso che nell'attuativo del 192 non viene detto entro quanto tempo le regioni che hanno legiferato devono adeguarsi?
Non penso che anche presso il polimi sia diffusa una visione tanto diversa dagli altri politecnici.. per cui se può sembrare che qualcuno abbia dimostrato "incompetenza" forse è il caso di chiedersi se è vera incompetenza o frustrazione per procedure non condivise.
A qualche perito industriale è giunta la comunicazione dei Periti con regione LOmbardia e la risposta di ANCE?

Vediamo se ho capito male, chiedo conferma dai periti: La regione ha tagliato i ponti con tutti!!!
La Regione non ha più il coraggio del confronto!! fuggono!! pensano di usare il pugno di ferro tentando con l'azione sanzionatoria!! A naso mi attendo a brevissimo qualche pesante ritorsione contro la regione .... Tecnicamente la nuova procedura è una negazione della vecchia, ovvero come il buon jerry disse da tempo: fino ad ora ci hanno imposto false certificazioni energetiche ... ora qualcuno lo spieghi alla gente!
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

danilo2
Messaggi: 1551
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da danilo2 » sab lug 25, 2009 09:42

Jerry io capisco, e condivido, il tuo punto di vista. Ma non puoi continuare ad esporlo in qualunque post ed in qualunque ambito. Penso che tutti noi abbiamo capito cosa pensi del Cened.
Il pasticcio comunque l'ha fatto il 192 con l'art. 17! Chiunque dotato di un minimo di buonsenso aveva capito che il danno era fatto. Chiaro che dall'art. 17 in poi, ci sono state Regioni politicamente motlo attive, e che hanno intuito il business, come Lombardia, e che hanno cavalcato subito l'onda, altre che sono state più...trovate voi l'aggettivo.
Detto questo, Jerry, noi Lombardi dobbiamo obbedire, e dal 7 settembre dobbiamo progettare impianti (parlo di progettazione perchè l'ACE non non mi interessa molto) secondo la nuova DGR. Quindi apriremo thread dove, giocoforza, affronteremo problemi tecnici relativi alla procedura Lombarda, e dove sarebbe bello rimanere in argomento senza ogni volta riproporre la filippica su quanto sono cattivi quelli della Regione Lombardia.
theo62chiocciolinavirgilio.it

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da jerryluis » sab lug 25, 2009 16:20

Danilo2 i tuoi appelli sono fondatissimi e sono condivisi, ma le strade sono due: Infrangere le regole normate dalla regione usando il buon senso ed almeno rispondendo alle regole della tecnica e alla normativa nazionale;
Oppure seguire pedissequamente quanto normato dalla regione, ci disinteressiamo degli assurdi, della sostenibilità economica dell'intervento e via così.
Non hai altre vie, perchè il confronto non puoi instaurarlo! E' stato eretto un muro, abbiamo fatto certificazioni e le stiamo ancora facendo che non centrano una fava con quanto vediamo.
Lo stato attuale è che devi scindere la funzionalità tecnica dalla prestazione di certificazione... Quando i più colpiti, che hanno anche un peso politico ben diverso dai liberi professionisti, (Credo che sia evidente a tutti il trattamento ricevuto!) partiranno una marea di controdenunce e a quel punto si apriranno sui tavioli legali i confronti tra il fatto, le normative nazionali, comunitarie, regionali, provinciali, comunali, di quartiere e vedremo gli esiti.

Il risultato che sto vedendo dall'entrata in vigore dalla legge regionale è che stanno aumentando il numero di lavori fatti per vie traverse, senza fare progetti, comunicazione ai comuni, perchè alla gente si raddoppiano gli oneri! meglio mettere la caldaietta abbondante, ma non raddoppiare tutti i costi e implicazioni..chi può!
QUando ho aperto l'altro 3D "Casa vecchia casa nuova quanto mi costi?" ci ho riflettuto un attimo e mi son chiesto, ma siamo sicuri che stiamo apportando dei veri vantaggi?
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

Avatar utente
davidemorcy
Messaggi: 759
Iscritto il: mer gen 30, 2008 10:40
Località: Sondrio, Lecco, Como

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da davidemorcy » mer set 16, 2009 14:48

Allora, ieri sono stato al Poli alla 2° giornata di formazione sul nuovo CENED plus e nuova procedura di calcolo
Certificare il nuovo diventa una follia: occorre calcolare PUNTUALMENTE ed OBBLIGATORIAMENTE:
1-ponti termici
2-temperatura dei vani non riscaldati
3-dispersione della tubazione di ricircolo(!!!)
4-ombreggiamento sulle pareti opache (!)
(ovviamente questi calcoli non sono impementati del sw ma occorre smazzarseli a parte!)
5-In generale l'analisi energetica va fatta per ogni singolo subalterno. Se ho un centralizzato con 100 appartamenti devo fare un ACE solo ma all'internio del progeramma devo creare 100 zone termiche(!). Ergo: ACE per 100 appartamenti centralizzati costerà come ACE per 100 termoautonomi!!!!!
6-possibità di dividere il subalterno in zone termiche diverse e ramificazioni (?)
7-solare termico con integrazione per riscaldamento
8-hanno migliorato l'inserimento delle PDC (ora richiedono la potenza) e, nel caso di PDC aria-acqua, occore inserire mese x mese il COP medio mensile
9-le caldaie a legna e pellets si trattano come le caldaie normali (e non con rendimenti fissi come avviene ora)
10-ah, dimenticavo, le pareti su vicini termoautonomo, non sono piu considerate disperdenti. Quindi lo stesso appartamento certificato oggi e il 27 ottobre avrà S/V diverso ed EPH diverso!!!!!!!!!!!!
Considerazioni sul seminario: docenti non preparatissimi (ho fatto un paio di domande tecniche e li ho mandati in crisi... per esempio sulla temperatura media del generatore non mi hanno saputo rispondere.....)
-mezza giornata è troppo poco e difatti l'esercitazione non è stata fatta
-salendo in treno ho fatto un simulazione ed arrivato alla fine, nel momento dell'esecuzione dei calcloli, il sw si impallava....ALLEGRIA!!!!
"Chi non lavora non fa l'amore"

Avatar utente
LST
Messaggi: 561
Iscritto il: mar mar 27, 2007 17:04
Località: VA-CO-MI

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da LST » mer set 16, 2009 16:04

davidemorcy ha scritto: 10-ah, dimenticavo, le pareti su vicini termoautonomo, non sono piu considerate disperdenti. Quindi lo stesso appartamento certificato oggi e il 27 ottobre avrà S/V diverso ed EPH diverso!!!!!!!!!!!!
L' S/V sarà uguale (le superfici verso riscaldato non rientravano nell'S/V ma solo nelle dispersioni). In compenso è vero che l'Eph sarà diverso.

Avatar utente
davidemorcy
Messaggi: 759
Iscritto il: mer gen 30, 2008 10:40
Località: Sondrio, Lecco, Como

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da davidemorcy » gio set 17, 2009 08:47

LST ha scritto:
davidemorcy ha scritto: 10-ah, dimenticavo, le pareti su vicini termoautonomo, non sono piu considerate disperdenti. Quindi lo stesso appartamento certificato oggi e il 27 ottobre avrà S/V diverso ed EPH diverso!!!!!!!!!!!!
L' S/V sarà uguale (le superfici verso riscaldato non rientravano nell'S/V ma solo nelle dispersioni). In compenso è vero che l'Eph sarà diverso.
Sorry, hai ragione... :wink:
"Chi non lavora non fa l'amore"

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da jerryluis » gio set 17, 2009 11:27

Riprendendo la vostra esperienza, vale la pena perdere 1 giorno di lavoro per frequentare 1 giornata di aggiornamento presso il polimi o è tempo buttato via?
Danno informazioni utili, insegnano procedure per ridurre il tempo operativo, oppure ti leggono passi della procedura e si va alal pigiabutun?

Ringrazio chiunque possa rispondermi perchè mi sono preiscritto, quindi piuttosto non confermo e risparmio tempo . Tanto per leggere sono ancora capace...
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

Avatar utente
davidemorcy
Messaggi: 759
Iscritto il: mer gen 30, 2008 10:40
Località: Sondrio, Lecco, Como

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da davidemorcy » gio set 17, 2009 11:41

Da ex studente del Poli devo dire che mi aspettavo docenti un po' migliori...cmq niente da eccepire, le dritte sull'uso del programma le hanno date. Poi la procedura non l'hanno scritta loro ed anzi, sono stati i primi a sollevare dubbi e perplessità :?
Certo, per 120€ preferivo una giornata intera
la cosa che mi ha infastidito è che hanno perso minuti preziosi a spiegare questioni tecniche e normative che dovrebbero essere assodate da tutti (mi riferisco , per es, al principio di funzionamento di una PDC ed ad alcuni aspetti della DGR...sono durati 15 min ma su 4 ore è tanto!!!!)
Cmq in generale sono stato moderatamente soddisfatto......
da quello che mi hanno detto i relatori c'è l'intenzione di fare una 2gg solo sul programma e sulla procedura....questo si che è interessante!
"Chi non lavora non fa l'amore"

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1917
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da ilverga » gio set 17, 2009 11:41

jerryluis ha scritto: Ringrazio chiunque possa rispondermi perchè mi sono preiscritto, quindi piuttosto non confermo e risparmio tempo . Tanto per leggere sono ancora capace...
Sinceramente...risposta secca: NO! :( :(

giuliana
Messaggi: 168
Iscritto il: mar lug 07, 2009 17:46

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da giuliana » gio set 17, 2009 14:02

Sto facendo un corso di aggiornamento di due giorni sul Cened+ (non al Poli), e per cercare di sfruttarli al meglio mi sono sparata prima, anche se velocemente, procedura e manuale. Sinceramente 4 ore mi paiono molto poche, date le novità.

simcat
Messaggi: 1114
Iscritto il: mer apr 18, 2007 23:01

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da simcat » gio set 17, 2009 14:43

Il Cened+ contempla la cogenerazione?

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da jerryluis » gio set 17, 2009 15:23

simcat ha scritto:Il Cened+ contempla la cogenerazione?
A parole si poi che numeri escano dio solo lo sa...
Perchè se facesse ciò che è uscito in delibera per cui il rendimento elettrico nazionale è improvvisamente schizzato alle stelle (SuperP docet) è da Cog..ni pensare di installarla come installare il fotovoltaico, vosto che i risparmi energetici calano drasticamente...

Per la cronaca i preferisco passare per Co..ne è pensare che quei rendimenti sono inventati... :mrgreen: :mrgreen:
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da jerryluis » gio set 17, 2009 15:25

giuliana ha scritto:Sto facendo un corso di aggiornamento di due giorni sul Cened+ (non al Poli), e per cercare di sfruttarli al meglio mi sono sparata prima, anche se velocemente, procedura e manuale. Sinceramente 4 ore mi paiono molto poche, date le novità.
l'esito di questi corsi qual'è?
Giusto per capire perchè mi sembra che le delibere stanno uscendo e gli aggiornamenti pure per mantenere in vista queste "scuole" si sapienza...
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

giuliana
Messaggi: 168
Iscritto il: mar lug 07, 2009 17:46

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da giuliana » gio set 17, 2009 16:00

simcat ha scritto:Il Cened+ contempla la cogenerazione?
Sì, ma non funziona ancora.
l'esito di questi corsi qual'è?
Giusto per capire perchè mi sembra che le delibere stanno uscendo e gli aggiornamenti pure per mantenere in vista queste "scuole" si sapienza...
L'esito è che poi ti devi mettere lì e comunque la prima certificazione ci metterai almeno un paio di settimane a farla (o perlomeno per me sarà così, perchè purtroppo non riesco a schiacciare un tasto tanto per schiacciare, ma devo capire cosa diavolo sto facendo e soprattutto devo sapere se il risultato che esce è plausibile o no), andandoti a spulciare la procedura punto per punto, ma almeno sai usare il software.

In più sta uscendo che il programma ha molti bachi, più o meno importanti. Che è richiesta una precisione maniacale su cose che magari sono ininfluenti, e poi magari bisogna approssimare su cose un po' più influenti.

Avatar utente
davidemorcy
Messaggi: 759
Iscritto il: mer gen 30, 2008 10:40
Località: Sondrio, Lecco, Como

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da davidemorcy » gio set 17, 2009 16:52

simcat ha scritto:Il Cened+ contempla la cogenerazione?
SI! occorre inserire:
- potenza elettrica prodotta (o termica, non mi ricordo)
- rendimento elettrico
- rendimento termico
"Chi non lavora non fa l'amore"

Avatar utente
davidemorcy
Messaggi: 759
Iscritto il: mer gen 30, 2008 10:40
Località: Sondrio, Lecco, Como

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da davidemorcy » gio set 17, 2009 16:57

giuliana ha scritto: ...Che è richiesta una precisione maniacale su cose che magari sono ininfluenti, e poi magari bisogna approssimare su cose un po' più influenti.
Per esempio occorre calcolare (sul nuovo):
-l'ombreggiamento (aggetti) anche sulle pareti opache....... :shock: :shock:
-le perdite nella tubazione di ricircolo :shock: :shock:
-la temperatura esatta degli ambienti non riscaldati :shock: :shock:
-i PT puntualmente...
PAURA!!!!!
E poi uno si chiede...ma dove cavolo li trovo i dati per calcolarmi le cose di cui sopra?
"Chi non lavora non fa l'amore"

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da jerryluis » gio set 17, 2009 17:03

giuliana ha scritto:
simcat ha scritto:Il Cened+ contempla la cogenerazione?
Sì, ma non funziona ancora.
l'esito di questi corsi qual'è?
Giusto per capire perchè mi sembra che le delibere stanno uscendo e gli aggiornamenti pure per mantenere in vista queste "scuole" si sapienza...
L'esito è che poi ti devi mettere lì e comunque la prima certificazione ci metterai almeno un paio di settimane a farla (o perlomeno per me sarà così, perchè purtroppo non riesco a schiacciare un tasto tanto per schiacciare, ma devo capire cosa diavolo sto facendo e soprattutto devo sapere se il risultato che esce è plausibile o no), andandoti a spulciare la procedura punto per punto, ma almeno sai usare il software.

In più sta uscendo che il programma ha molti bachi, più o meno importanti. Che è richiesta una precisione maniacale su cose che magari sono ininfluenti, e poi magari bisogna approssimare su cose un po' più influenti.
Scusa, ma il cened+ è dichiarato dalla regione conforme a delibera, a me F..te 'na ..ga che oggi non funzioni qualcosa ed escono i numeri a capocchia; in caso che qualche cliente si senta danneggiato, l'indirizzo è di chi ha implementato questa str..ta colossale, perchè mentre l'Italia si sta muovendo in una direzione la lumbard... sta andando in tutt'altra. Per progettare una casa ad oggi sono obbligato a fare il doppio calcolo! uno per avere il numero di certificazione per venderla, laltro per dimensionare gli impianti...
Per il tempo per fare la certificazione, non ho capito se il corso da informazioni in più oppure se è tutto già contenuto nel manuale...
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

simcat
Messaggi: 1114
Iscritto il: mer apr 18, 2007 23:01

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da simcat » gio set 17, 2009 17:07

davidemorcy ha scritto:
simcat ha scritto:Il Cened+ contempla la cogenerazione?
SI! occorre inserire:
- potenza elettrica prodotta (o termica, non mi ricordo)
- rendimento elettrico
- rendimento termico
anche alimentata da fonte rinnovabile?

danilo2
Messaggi: 1551
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da danilo2 » gio set 17, 2009 17:12

Si jerry però continuiamo a dimenticare (la cosa interessa solo a me a quanto pare, che progetto impianti e non faccio ACE) che il Cened+ ci tocca usarlo anche per verificare gli edifici secondo Legge 10/91 ovvero per progettare (quà "OVVERO" l'ho usato nell'accezione "antica" della parola :) ). Quindi sarebbe auspicabile che
1) funzionasse;
2) fosse conforme alla Delibera senza aggiungere o togliere nulla alla stessa (cosa che fa a manbassa).
theo62chiocciolinavirgilio.it

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da jerryluis » gio set 17, 2009 17:55

danilo2 ha scritto:Si jerry però continuiamo a dimenticare (la cosa interessa solo a me a quanto pare, che progetto impianti e non faccio ACE) che il Cened+ ci tocca usarlo anche per verificare gli edifici secondo Legge 10/91 ovvero per progettare (quà "OVVERO" l'ho usato nell'accezione "antica" della parola :) ). Quindi sarebbe auspicabile che
1) funzionasse;
2) fosse conforme alla Delibera senza aggiungere o togliere nulla alla stessa (cosa che fa a manbassa).
Non sei l'unico, almeno con il vecchio prima facevo i conti con il cened per la classe energetica e poi dimensionavo con altri strumenti di calcolo perchè l'impianto funzionasse.. doppio onere per il cliente, ma facciano appello alla regione piuttosto. Io eseguo...
Stessa cosa faremo con il cened+....
A meno che gli ordini professionali prima o poi faranno quello per cui sono sorti ....
Sono 2 anni che ripetiamo le stesse cose...

Come disse un saggio:
Io speriamo che me la cavi :lol:
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

simcat
Messaggi: 1114
Iscritto il: mer apr 18, 2007 23:01

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da simcat » gio set 17, 2009 18:22

Danilo2:
Si jerry però continuiamo a dimenticare (la cosa interessa solo a me a quanto pare, che progetto impianti e non faccio ACE) che il Cened+ ci tocca usarlo anche per verificare gli edifici secondo Legge 10/91 ovvero per progettare (quà "OVVERO" l'ho usato nell'accezione "antica" della parola ). Quindi sarebbe auspicabile che
1) funzionasse;
2) fosse conforme alla Delibera senza aggiungere o togliere nulla alla stessa (cosa che fa a manbassa).

Non interessa solo a te....
Adesso devo consegnare la verifica energetica per una richiesta di concessione edilizia e devo usare per forza il CENED (ancora non +). Ebbene, ho un ampliamento > del 20% e la verifica totale (esistente + ampliamento) di Eph non torna. Siccome ho un cogeneratore alimentato con fonte rinnovabile che scarica sull'impianto una "notevole" quota parte necessaria al fabbisogno, il programma CENED non lo contempla, ho deciso che modificherò manualmente il valore di Eph considerando tale apporto. A mali estremi estremi rimedi.

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da jerryluis » gio set 17, 2009 19:18

simcat ha scritto:Danilo2:
Si jerry però continuiamo a dimenticare (la cosa interessa solo a me a quanto pare, che progetto impianti e non faccio ACE) che il Cened+ ci tocca usarlo anche per verificare gli edifici secondo Legge 10/91 ovvero per progettare (quà "OVVERO" l'ho usato nell'accezione "antica" della parola ). Quindi sarebbe auspicabile che
1) funzionasse;
2) fosse conforme alla Delibera senza aggiungere o togliere nulla alla stessa (cosa che fa a manbassa).

Non interessa solo a te....
Adesso devo consegnare la verifica energetica per una richiesta di concessione edilizia e devo usare per forza il CENED (ancora non +). Ebbene, ho un ampliamento > del 20% e la verifica totale (esistente + ampliamento) di Eph non torna. Siccome ho un cogeneratore alimentato con fonte rinnovabile che scarica sull'impianto una "notevole" quota parte necessaria al fabbisogno, il programma CENED non lo contempla, ho deciso che modificherò manualmente il valore di Eph considerando tale apporto. A mali estremi estremi rimedi.
Fossi in te dichiarerei anche: Software regionale NON conforme alla delibera DGR 5018....
Così che se scatta una denuncia civile e ti chiedono anche i danni tu giri papale papale la str..ta del software conforme, vedi che non risponde neanche alle difinizioni e se sarà il caso la regione risponderà con pecunia al danno cagionato al costruttore... :mrgreen:
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

giotisi
Messaggi: 1577
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da giotisi » ven set 18, 2009 00:50

Tra i nuovi dati richiesti per le PdC c'è il COP medio mensile?
E dove lo prendi?
Il COP non è un dato di targa? Ce lo danno i costruttori?

simcat
Messaggi: 1114
Iscritto il: mer apr 18, 2007 23:01

Re: incontro al Poli di Milano sulla nuova procedura CENED+

Messaggio da simcat » ven set 18, 2009 08:57

Certo che te lo danno.

Rispondi