$$$$$

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
MAKO
Messaggi: 65
Iscritto il: ven apr 11, 2008 18:48

$$$$$

Messaggio da MAKO » mer lug 08, 2009 19:57

SO BENE CHE DI CERTE COSE SAREBBE BENE NON PARLARE MA CONSIDERANDO CHE NON FACCIAMO VOLONTARIATO E CHE PUO ESSERE UTILE IN QUESTI TEMPI "DIFFICILI" AVERE UN RISCONTRO TRA COLLEGHI NON FOSSE ALTRO PER FAR VALERE LE PROPRIE RICHIESTE :D

Secondo voi quale è il giusto prezzo per un ACE per compravendita di un appartamento in condominio con impianto centralizzato ?
e più in generale per un ACE ?

pede82
Messaggi: 178
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: $$$$$

Messaggio da pede82 » gio lug 09, 2009 11:25

dipende molto dai dati che ti vengono forniti (legge10, disegni ad CAD, eccc..) quanto incide il rilievo e molti altri fattori!!!

userperito
Messaggi: 169
Iscritto il: mer mag 28, 2008 10:04

Re: $$$$$

Messaggio da userperito » gio lug 09, 2009 11:37

Direi dai 1500 € in su :lol: come un fax speditomi da una ditta di software che diceva appunto il costo medio di un'ACE o AQE.
Se fosse cosi altro che $$$$$ ma €€€€€€ :mrgreen:

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: $$$$$

Messaggio da jerryluis » gio lug 09, 2009 12:25

stanno girando strane richieste di immobiliari che parificano il nostro lavoro a quello di un mendicante!
Io con le ultime richieste regionali ci rifletterei bene sui compensi...
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

SapereLibero
Messaggi: 581
Iscritto il: mer gen 23, 2008 15:33

Re: $$$$$

Messaggio da SapereLibero » gio lug 09, 2009 14:17

E' logico dal 1 luglio in Lombardia devono essere allegati gli ACE alle compravendite. Tutte le agenzie si sono mosse a riguardo. Alcune mi hanno contattato chiedendomi quale fosse il mio listino "sconti", altre mi hanno chiesto ma se ti passo X pratiche cosa mi dai a me! Insomma un bel mercato del pesce.
Un privato invece mi ha contattato tramite un mio cliente chiedendomi cosa costasse la pratica, io gli rispondo mi invii le piantine e poi gli so dire. Lui mi risponde, ma gli altri mi hanno detto che

Aiace
Messaggi: 34
Iscritto il: gio giu 11, 2009 13:06

Re: $$$$$

Messaggio da Aiace » gio lug 09, 2009 15:02

jerryluis ha scritto:stanno girando strane richieste di immobiliari che parificano il nostro lavoro a quello di un mendicante!
Del resto quelli delle agenzie sono stufi della processione di certificatori che va a bussare alla loro porta.
Non sono loro che devono garantirsi della qualità del nostro lavoro.

pede82
Messaggi: 178
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: $$$$$

Messaggio da pede82 » gio lug 09, 2009 15:08

ho conosciuto tecnici che per palazzina di 20 unità autonome chiedevano 80 euro l'una in fattura chiaramente!! :shock:
credo che comunque sia utile i tecnici piu esperti aiutino a stabilire una cifra giusta per la certificazione standard sul nuovo e una sull'esistente.....perchè spesso il giovane tecnico certificatore, (che spesso gira per i forum di settore come questo) per timore di sparare troppo in alto chiede cifre irrisorie che di fatto distruggono il mercato a causa del passa parola!
Un mio cliente aveva avuto offerte per 2 ace su esistente di 300 euro totale da un giovane tecnico, come fare a chiedere il giusto poi è sicuro il lavoro non lo avrai mai!!

se qualche tecnico esperto se la sente credo che tutti ne siano immensamente grati....

userperito
Messaggi: 169
Iscritto il: mer mag 28, 2008 10:04

Re: $$$$$

Messaggio da userperito » gio lug 09, 2009 15:19

Concordo in pieno quello che state dicendo e aggiungo che purtroppo siamo in Italia dove, per molti, non per tutti, conta spendere il meno possibile senza guardare o controllare realmente il contenuto.

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: $$$$$

Messaggio da jerryluis » gio lug 09, 2009 17:38

userperito ha scritto:Concordo in pieno quello che state dicendo e aggiungo che purtroppo siamo in Italia dove, per molti, non per tutti, conta spendere il meno possibile senza guardare o controllare realmente il contenuto.
Quanto dici è innegabile, qui la differenza può essere fatta solo dagli organi di controllo.
Quindi quanto prima stabiliscono la regola univoca, non più modificata (quanto fatto fino ad ora è un esempio di ciò che NON SI DEVE FARE), quanto prim aanche noi potremmo lavorare con serenità di non essere smentiti dall'oggi al domani.
Se ti rileggi i vecchi post trovi una marea di informazioni e controsmentite dagli organi informativi preposti..
Terminato ciò passiamo al termine economico. Io sono convinto che sotto certi livelli di prezzo non è neanche ipotizzabile andare, forse gli ordini professionali dovrebbero iniziare a valutare collegialmente uno strumento di autoregolamentazione, diversamente non c'è soluzione che tenga.

In sinstesi se si continua con questo approccio:

1) Organi di controllo non controllano;
2) Professionisti che diventano professionisti in virtù di anzianità o titoli abilitativi di ogni genere;

l'unica soluzione è:

Comprare la fotocopiatrice a colori più performante possibile e via di copie.... abbattiamo un può di alberi e si piglia quel che si piglia...
Sicuramente tra tutti chi ci smena è solo la persona seria!
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: $$$$$

Messaggio da nicorovoletto » ven lug 10, 2009 16:12

IO VI DICO QUESTO:

le agenzie immobiliari fanno parte di una società FIAE FIAI o qualcosa del genere... hanno contatatto uno studio tecnico dove un ARCHITETTO ****!!! QUINDI UNO CON UNA LAUREA NON UN PICCOLO COGLIONE DI PERITO COME ME!!! fa gli AQE e ACE a quanto ..... indovinate... con soprallugo ...... (ah si fino a 100mq eh perchè non si scherza fino a 100mq non di più) .....A 275,00€ !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! IO DICO SOLO QUESTO VOI CHE LEGGETE E CHE FATE QUESTI PREZZI MA MI CHIEDO MA DOVE **** LA METTETE L'INTELLIGENZA??? domani arriverà il p***a che farà 250 poi 200 poi 150 e tu ARCHITETTO DEL **** ti ritroverai con la macchina sfondata perchè hai corso come un p***a e senza lavoro!!! DIMMI poi inizierai a fare l'architetto??? :evil: :evil: :evil: :evil: molto incazzato
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

ugo74
Messaggi: 296
Iscritto il: lun giu 16, 2008 15:36
Località: Piemonte - Nord

Re: $$$$$

Messaggio da ugo74 » sab lug 11, 2009 08:22

Ecco i dati di una convenzione fatta con fiaip in toscana, che ho trovato sul sito della federazione :

* Redazione di attestato di qualificazione energetica per una singola unità immobiliare 250 € (superficie lorda inferiore a 200 m2)
* Redazione di attestato di qualificazione energetica per una singola unità immobiliare 325 € (superficie lorda compresa tra 201 e 350 m2)
* Redazione di attestato di qualificazione energetica per una singola unità immobiliare 500 € (superficie lorda compresa tra 351 m2 e 500 m2)

Gli importi sono da intendersi IVA esclusa, comprendono un sopralluogo sull’immobile in oggetto, e si riferiscono a casi in cui ci verrà fornita adeguata documentazione, qui di seguito specificata:

* Visure e planimetrie catastali;
* (in alternativa) Planimetrie, sezioni e prospetti dell’immobile;
* Dati tecnici della caldaia;

Ora ma se prendo 300 euro lordi ci tolgo il viaggio ci tolgo 1-2 ore di rilievo ci tolgo tempo consegna e ovviamente le tasse e il fatto che io ci metto una firma sopra ma quanto guadagno x ore??

Avatar utente
marcocinalli
Messaggi: 335
Iscritto il: mer mar 21, 2007 08:29
Località: chieti
Contatta:

Re: $$$$$

Messaggio da marcocinalli » sab lug 11, 2009 10:19

qualche tempo fa ho scaricato non ricordo da dove la bozza delle linee guida della certificazione energetica ed alla fine dava anche indicazione del costo della certificazione in base ai diversi casi (di disegno o di calcolo piuttosto che da rilievo) ed il compenso era diviso in una parte fissa ed una variabile in base anche ai mq dell'unità immobiliare e se non ricordo male nei casi previsti che permettevano l'uso del il docet era tipo 150€ + 1,3 €/mq :shock: :shock: .
Io penso che se qualcuno oggi mi chiama per sapere quanto voglio per fare un ACE non starei a domandare dov'è, hai le piantine ha il dwg, ecc ma mi limiterei a dire " ci vogliono da 400 a 800 €" (poi come per l'automobile che pubblicizzano 6.999 € e non ci compri niente si partirebbe da un minimo di 500 €...).
Penso questo non perché non ci debba accontentare ma perché immaginate la qs situazione:
oggi faccio (o qualcuno fa) un ACE a 250€ (diciamo col docet) si vende la casa, chi la compra, vuoi perché tiene le finestre aperte 5 ore al giorno vuoi perché ha il termostato impostato a 23 °C vuoi perché il docet è quello che è e magari qualche trasmittanza non è del tutto azzeccata, consuma il doppio di quello che pensava avrebbe consumato, che succede? ci sono due possibilità:

1. va da un avvocato, citano il tecnico che ha fatto il certificato, nominano un secondo tecnico che si fa pagare non 250 ma 1500€ per la perizia e magari quest'ultimo se il primo tecnico ha fatto bene il lavoro non potrà che dare ragione al primo tecnico ma quanti soldi e notti di sonno il primo tecnico avrà perso? e se invece il primo tecnico ha fatto qualche errore?

2. va da un secondo tecnico il quale con gli strumenti adeguati (che con qualche altro strumento "parafantascientifico" piuttosto che più semplicemente con la firma energetica) (ri)calcola i consumi alla modica cifra di 1500€, e se i conti non ternano segue citazione al primo tecnico

cambiando l'ordine degli addendi il risultato non cambia

ho deciso: io voglio fare il secondo tecnico, forse si lavora di meno ma si guadagna di più e si dorme meglio....


MC
"Tutto quello che non c'è non si rompe". H. Ford

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: $$$$$

Messaggio da nicorovoletto » lun lug 13, 2009 10:33

Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Davidedada905
Messaggi: 493
Iscritto il: lun apr 14, 2008 20:18

Re: $$$$$

Messaggio da Davidedada905 » mar lug 14, 2009 08:46

pede82 ha scritto:dipende molto dai dati che ti vengono forniti (legge10, disegni ad CAD, eccc..) quanto incide il rilievo e molti altri fattori!!!
IO credo in media intorno ai 500 - 600 €

inerme
Messaggi: 85
Iscritto il: mer giu 03, 2009 14:52

Re: $$$$$

Messaggio da inerme » mar lug 14, 2009 09:30

marcocinalli ha scritto: e se invece il primo tecnico ha fatto qualche errore?
MC
E' più che probabile che i conti non tornino! E quindi si va dall'Avvocato.

La procedura dovrebbe essere facilemnte ripetibilie il software univoco.

giuliana
Messaggi: 168
Iscritto il: mar lug 07, 2009 17:46

Re: $$$$$

Messaggio da giuliana » mar lug 14, 2009 09:35

Davidedada905 ha scritto:
pede82 ha scritto:dipende molto dai dati che ti vengono forniti (legge10, disegni ad CAD, eccc..) quanto incide il rilievo e molti altri fattori!!!
IO credo in media intorno ai 500 - 600 €
Per gli edifici esistenti in vendita se chiedi il progetto ti dicono "sì,sì, ce l'ho" e ti danno la planimetria catastale. Se chiedi la legge 10 "boh, cos'è? ma io no nso cosè ma sicuramente l'Amministratore ce l'ha e se non ce l'ha la fa". Se chiedi i disegni su CAD "ma c'è il progetto su carta, non basta?". Se poi chiedi la prova fumi arriva il bello "ah, ma allora se faccio questa certificazione vuol dire che lei mi certifica a norma tutti gli impianti e non ho bissogno di altro!".

Quindi per gli edifici esistenti è abbastanza reale che devi sempre farti il rilievo e la messa su CAD. Con questo lavoro secondo me meno di 400/500 euro non puoi chiedere. E già è poco, dato che con questa cifra ti paghi il sopralluogo, il rilievo, le spese, il lavoro... e la responsabilità del tmbro e firma che metti su quel foglio? E' un optional gratuito!

Ieri un'agenzia immobiliare mi ha detto che sta cercando un certificatore che faccia a prezzo fisso ogni immobile: il prezzo è 250 euro, se possibile 200! Dice che è meglio così, perchè non si perde tempo a fare i preventivi. Togli le tasse, le spese, ecc. mah, forse mi conviene andare a giocare al parco con mio figlio... Del resto se le certificazioni le vendono su Ebay, perchè le agenzie dovrebbero voler spendere di più da un tecnico? Alla fine il foglio che serve è sempre lo stesso!
Ultima modifica di giuliana il mar lug 14, 2009 11:35, modificato 1 volta in totale.

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: $$$$$

Messaggio da nicorovoletto » mar lug 14, 2009 10:08

e aggiungo:

vi garantisco che la certificazione fatta a 200/250 arriva al cliente a 500,00€ ..
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Davidedada905
Messaggi: 493
Iscritto il: lun apr 14, 2008 20:18

Re: $$$$$

Messaggio da Davidedada905 » mar lug 14, 2009 12:17

giuliana ha scritto:
Davidedada905 ha scritto:
pede82 ha scritto:dipende molto dai dati che ti vengono forniti (legge10, disegni ad CAD, eccc..) quanto incide il rilievo e molti altri fattori!!!
IO credo in media intorno ai 500 - 600 €
Per gli edifici esistenti in vendita se chiedi il progetto ti dicono "sì,sì, ce l'ho" e ti danno la planimetria catastale. Se chiedi la legge 10 "boh, cos'è? ma io no nso cosè ma sicuramente l'Amministratore ce l'ha e se non ce l'ha la fa". Se chiedi i disegni su CAD "ma c'è il progetto su carta, non basta?". Se poi chiedi la prova fumi arriva il bello "ah, ma allora se faccio questa certificazione vuol dire che lei mi certifica a norma tutti gli impianti e non ho bissogno di altro!".

Quindi per gli edifici esistenti è abbastanza reale che devi sempre farti il rilievo e la messa su CAD. Con questo lavoro secondo me meno di 400/500 euro non puoi chiedere. E già è poco, dato che con questa cifra ti paghi il sopralluogo, il rilievo, le spese, il lavoro... e la responsabilità del tmbro e firma che metti su quel foglio? E' un optional gratuito!

Ieri un'agenzia immobiliare mi ha detto che sta cercando un certificatore che faccia a prezzo fisso ogni immobile: il prezzo è 250 euro, se possibile 200! Dice che è meglio così, perchè non si perde tempo a fare i preventivi. Togli le tasse, le spese, ecc. mah, forse mi conviene andare a giocare al parco con mio figlio... Del resto se le certificazioni le vendono su Ebay, perchè le agenzie dovrebbero voler spendere di più da un tecnico? Alla fine il foglio che serve è sempre lo stesso!
Il problema è proprio questo: la Certifcazione è SOLO, allo stato attuale, un pezzo di carta obbligatorio (e non sempre). Finchè rimarrà così e non ci sarà una coscenza colletiva in materia di risparmio energetico... tempi duri per i certificatori!

giotisi
Messaggi: 1591
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: $$$$$

Messaggio da giotisi » mar lug 14, 2009 16:44

Io non sono un CERTIFICATORE ESPERTO, però un po' ne ho fatte.

La pura certificazione (che vuol dire che mi dai piantine, L10 e dichiarazione di rispondenza della DL) la metto 350-500 euro

150 euro per il deposito al catasto energetico (potresti non volerlo, potrebbe essere solo una ACE preventiva)

100-150 euro per ogni sopralluogo.... se ritengo che cio' che mi hai fornito non sia veritiero o sia incompleto.

Ovviamente non lavoro con le immobiliari, non faccio ciclostile.

Aiace
Messaggi: 34
Iscritto il: gio giu 11, 2009 13:06

Re: $$$$$

Messaggio da Aiace » mar lug 14, 2009 18:51

E per i condomini in regione Emilia-Romagna qualcuno ha qualche idea?

Avatar utente
ingvalter
Messaggi: 296
Iscritto il: dom ott 12, 2008 20:48

Re: $$$$$

Messaggio da ingvalter » mer lug 15, 2009 07:08

concordo in pieno con tutto ciò che avete evidenziato. Le mie tariffe partono da 600 a salire, indipendentemente dalla (poca) documentazione che mi danno.
Azzardo un'ipotesi: chi prepara tabelle e formule per il calcolo della tariffa non è la stessa persona che fa poi il lavoro, non sa in cosa consiste il lavoro da fare, non ha idea delle responsabilità e non se ne frega niente della deontologia preofessionale. Mira solo a far abbassare il prezzo con la (finta) concorrenza di prezzi impraticabili. In questo modo tutto il mercato tende a scendere di prezzo.
---------------------------------------------
Consulenza energetica
http://www.ingmarcone.it
---------------------------------------------

lucamingo
Messaggi: 11
Iscritto il: mar mar 31, 2009 14:17

Re: $$$$$

Messaggio da lucamingo » mer lug 15, 2009 07:43

Personalmente ritengo che 500€ sia una cifra ragionevole a patto che vengano forniti i disegni, i dati dell'imianto e se c'e' pure la legge 10.
Mi hanno detto che in lombardia sono partiti i controlli e il 40% dei certificati controllati sono risultati NON corretti.
adesso sono C...I.

Avatar utente
ingvalter
Messaggi: 296
Iscritto il: dom ott 12, 2008 20:48

Re: $$$$$

Messaggio da ingvalter » mer lug 15, 2009 18:54

lucamingo ha scritto: Mi hanno detto che in lombardia sono partiti i controlli e il 40% dei certificati controllati sono risultati NON corretti.
adesso sono C...I.
scusa, ma chi sarebbe preposto a fare i controlli? e in quale articolo sta scritto? la cosa mi è sfuggita
---------------------------------------------
Consulenza energetica
http://www.ingmarcone.it
---------------------------------------------

Davidedada905
Messaggi: 493
Iscritto il: lun apr 14, 2008 20:18

Re: $$$$$

Messaggio da Davidedada905 » gio lug 16, 2009 10:26

ingvalter ha scritto:
lucamingo ha scritto: Mi hanno detto che in lombardia sono partiti i controlli e il 40% dei certificati controllati sono risultati NON corretti.
adesso sono C...I.
scusa, ma chi sarebbe preposto a fare i controlli? e in quale articolo sta scritto? la cosa mi è sfuggita
Controlla sul sito del cened e vedrai che è tutto vero...

userperito
Messaggi: 169
Iscritto il: mer mag 28, 2008 10:04

Re: $$$$$

Messaggio da userperito » gio lug 16, 2009 10:49

Ragazzi, ieri sono andato a fare un sopralluogo per un AQE compravendita; non avevo in mano niente!
Con pazienza mi sono rilevato tutto l'immobile, risultato:
- un ora e passa per tutte le rilevazioni e in più con il cliente che ogni due minuti mi diceva che secondo lui non serve a niente (per non dire altre parole).
- 70 km tra andata e ritorno per arrivare a destinazione,
- e adesso pronto ad elaborare i dati per fare la pratica.

Totale 200 - max 250...ma stiamo scherzando!?!

Avatar utente
ingvalter
Messaggi: 296
Iscritto il: dom ott 12, 2008 20:48

Re: $$$$$

Messaggio da ingvalter » gio lug 16, 2009 11:09

Davidedada905 ha scritto:
ingvalter ha scritto:
lucamingo ha scritto: Mi hanno detto che in lombardia sono partiti i controlli e il 40% dei certificati controllati sono risultati NON corretti.
adesso sono C...I.
scusa, ma chi sarebbe preposto a fare i controlli? e in quale articolo sta scritto? la cosa mi è sfuggita
Controlla sul sito del cened e vedrai che è tutto vero...
non facevi prima a darmi tu la risposta? :-)
adesso mi tocca andare sul sito CENED...
---------------------------------------------
Consulenza energetica
http://www.ingmarcone.it
---------------------------------------------

MAKO
Messaggi: 65
Iscritto il: ven apr 11, 2008 18:48

Re: $$$$$

Messaggio da MAKO » sab lug 18, 2009 13:38

NOTO CON PIACERE CHE HO TOCCATO UN ARGOMENTO DI INTERESSE COMUNE :wink:

Quoto molte delle vostre affermazioni ( non dobbiamo svendere le nostre prestazioni ..... ) in considerazione del fatto che alcuni primi tra tutti i Notai chiedono delle cifre ragguardevoli ..... a fronte di .....

CMQ dobbiamo anche considerare che L'art.6 del D.Lgs 192 al comma 9 parla delle Linee Guida Nazionali e dice che queste prevederanno metodi semplificati che minimizzeranno gli oneri per gli utenti.
Dopo una veloce lettura delle Linee Guida ho visto che nel caso di compravendita di edifici esistenti con sup. minori di 1000 mq o 3000 mq è possibile utilizzare rispettivamente un metodo semplificato (vedi All.2) o il Docet che obbiettivamente semplificano le cose (valido credo per regioni come la mia che non hanno legiferato in materia).

Avatar utente
marcocinalli
Messaggi: 335
Iscritto il: mer mar 21, 2007 08:29
Località: chieti
Contatta:

Re: $$$$$

Messaggio da marcocinalli » sab lug 18, 2009 16:54

(purtroppo) hai ragione solo in parte mako...
vanno bene docet e metodo semplificato dell'allegato 2 con i limiti che hai riportato, ma solo per edifici a carattere residenziale.
quindi il negozio di 40 mq con lo split lo devi fare con un software adeguato e certificato (e quindi contutti gli oneri annessi, connessi e collegati di cui sopra).

MC
"Tutto quello che non c'è non si rompe". H. Ford

danielare
Messaggi: 88
Iscritto il: gio gen 10, 2008 10:40
Località: roma/torino
Contatta:

Re: $$$$$

Messaggio da danielare » lun lug 20, 2009 15:13

...ho saputo da privati che ci sono dei geometri che a torino fanno un AQE/ACE per 200 euro...
va be no comment

Geom.CAR
Messaggi: 56
Iscritto il: mer nov 19, 2008 21:03
Località: BERGAMO

Re: $$$$$

Messaggio da Geom.CAR » lun lug 20, 2009 15:26

danielare ha scritto:...ho saputo da privati che ci sono dei geometri che a torino fanno un AQE/ACE per 200 euro...
va be no comment
io se per quello anche ing o architetti....

girondone
Messaggi: 9905
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: $$$$$

Messaggio da girondone » lun lug 20, 2009 15:35

non facciamone una questione di categorie...
io penso solo che sarebbe un lavoro che avrebbero dovuto fare chi già faceva legge 10 e impianti...
anzi a dirla tutta a mio modo di vedere i certificatori dovrebbero essere pochi e con molta esperienza, dovrebbero essere pagati per fare sopralluoghi in fase di relaizzazzione (tipo casa clima) per fare ciò che i comuni avrebbero sempre dovuto fare, allora si che serve la terziarietà....
tutti gli altri termotecnichi continuerebbero, anzi inizierebbero a lavorare meglio e ad avere più lavoro visto che non esisterebbe più il copia incolla...
:wink:

Rispondi