prova fumi

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
maurovik
Messaggi: 24
Iscritto il: mar feb 17, 2009 17:07

prova fumi

Messaggio da maurovik » mer giu 03, 2009 12:11

Ciao a tutti,
scusate la domanda apparentemente sciocca, ma non sono esattamente un impiantista e mi trovo in dubbio..
Per redigere un ACE di un edificio dotato di caldaia a condensazione (nuova) ho richiesto il referto della prova fumi.. mi hanno passato un foglio con i seguenti dati:

Rendimento istantaneo: 105%
Potenza in uscita max: 26.6 kW
Potenza in uscita min: 5.32 kW
Pressione del gas max: 2.80 m3/uur
Pressione del gas min: 0.56 m3/uur
Differenza pressione gas/aria: -0.12 mbar
Tenore CO2 max: 8.70%
Tenore CO2 min: 8.40%

il resto delle voci sono tutte test su componenti elettronici (quindi con risultato "ok").

Sono abituato a calcolare le perdite al camino a gen. acceso con la formula che contiene il tenore di CO2, ma qui mancano le temperature dell'aria e dei fumi...

come posso fare?

grazie e ciao

SuperP
Messaggi: 9372
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: prova fumi

Messaggio da SuperP » mer giu 03, 2009 12:30

maurovik ha scritto:Rendimento istantaneo: 105%
la prova fumi è sbagliata!! il rendimento DEVE essere <100% vedi norma 10389

maurovik
Messaggi: 24
Iscritto il: mar feb 17, 2009 17:07

Re: prova fumi

Messaggio da maurovik » mer giu 03, 2009 12:35

scusa, solo per completezza:
la tabella dice

rendimento istantaneo (40/30 °C) = 105%


ciao

giotisi
Messaggi: 1593
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: prova fumi

Messaggio da giotisi » mer giu 03, 2009 15:24

A condensazione puo' essere piu' del 100 % perchè il rendimento si basa sul PCI e non sul PCsup: 105 è ragionevole, vuol dire che condensa circa il 50% del vapore.

SuperP
Messaggi: 9372
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: prova fumi

Messaggio da SuperP » mer giu 03, 2009 17:37

[quote="maurovik"][/quote]


la prova fumi è una cosa, la scheda tecnica è un'altra... decidi

SuperP
Messaggi: 9372
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: prova fumi

Messaggio da SuperP » mer giu 03, 2009 17:39

giotisi ha scritto:A condensazione puo' essere piu' del 100 % perchè il rendimento si basa sul PCI e non sul PCsup: 105 è ragionevole, vuol dire che condensa circa il 50% del vapore.
A condensazione o a quel che vuoi, la PROVA FUMI, ovvero l'ANALISI DI COMBUSTIONE non può dare valori >100%, se non impostando male lo strumento!!

Ripeto, guardare la relativa UNI 10389.. in sostanza non si fa riferimento al PCS ma al PCI

HUGO
Messaggi: 943
Iscritto il: mer lug 18, 2007 11:17

Re: prova fumi

Messaggio da HUGO » mer giu 03, 2009 18:37

Quoto Super P; in più mi sembra che i dati riportati non sono quelli che di solito escono in una stampa di un analizzatore dei fumi ...
UNI 11300....no grazie, non faccio fumo !

maurovik
Messaggi: 24
Iscritto il: mar feb 17, 2009 17:07

Re: prova fumi

Messaggio da maurovik » mer giu 03, 2009 18:44

Ciao
grazie a tutti!
mi sembra che alla fine il problema sia molto simile a quanto raccontato da SuperP per il caso di prova fumi sbagliata..
spulciando sul forum di cened ho letto la risposta al suo quesito, e alla fine credo sia il caso di usare il dato dichiarato dal costruttore..

saluti

SuperP
Messaggi: 9372
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: prova fumi

Messaggio da SuperP » mer giu 03, 2009 19:05

maurovik ha scritto:mi sembra che alla fine il problema sia molto simile a quanto raccontato da SuperP per il caso di prova fumi sbagliata..
Mi sa che tu NON abbia la prova fumi..
Scansiona quel che hai .. e postalo

Mimmo_510859D
Messaggi: 1402
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: prova fumi

Messaggio da Mimmo_510859D » ven giu 05, 2009 11:24

SuperP ha scritto: A condensazione o a quel che vuoi, la PROVA FUMI, ovvero l'ANALISI DI COMBUSTIONE non può dare valori >100%, se non impostando male lo strumento!!

Ripeto, guardare la relativa UNI 10389.. in sostanza non si fa riferimento al PCS ma al PCI
Vorrai dire che si fa riferimento al PCS e non al PCI. Perchè, con riferimento al PCI, rendimenti maggiori del 100% per le caldaie a condensazione sono possibili

Luca Ruggeri
Messaggi: 42
Iscritto il: ven lug 03, 2009 11:33
Località: Bergamo

Re: prova fumi

Messaggio da Luca Ruggeri » sab set 12, 2009 16:14

mi trovo anch'io nella situazione del collega
e mi rendo conto di non essere particolarmente ferrato per quanto riguarda gli aspetti legati alla prova fumi,
dovendo redigere l'ace per un'edificio il committente mi ha passato questa prova fumi:

prova fumi del 18.01.2009 norma uni 10389

VALORI MISURATI
T fumi: 82,8 ° c
T aria: 13,1° c
O2: 15,6
Nerofumo: ---
CO 0 ppm
Port. comb.: 0,0 m3/h

VALORI CALCOLATI
ind. aria 3,80
CO2: 3,0%
CO R: 0 ppm
Perd. Qs: 9,3%
Rend :90,7

Potenza termica del focolare nominale: 30,2kw


Le mie domande sono relative ai dati che devo inserire nel Cened ossia:

Perdite nominali al mantello ??
Perdite nominali al camino a bruciatore spento ??
Perdite nominali al camino a bruciatore acceso ??

Temperatura media dell'acqua nel generatore 65° (valore datomi dall'idraulico che si occupa della manutenzione)

Grazie a tutti

inerme
Messaggi: 85
Iscritto il: mer giu 03, 2009 14:52

Re: prova fumi

Messaggio da inerme » dom set 13, 2009 16:50

per le perdite al mantello e a bruciatore spento devi vedere la scheda tecnica
no la prova fumi

Rispondi