tariffe certificazioni energetiche

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

ingmb
Messaggi: 123
Iscritto il: mer giu 20, 2007 23:03

tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da ingmb » mar mar 10, 2009 14:22

ho trovato questo link sul sito dell'ordine degli ingegneri di lecco:
http://www.ordinglc.it/Tariffa1091.htm

SuperP
Messaggi: 9372
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da SuperP » mar mar 10, 2009 15:52

ingmb ha scritto:ho trovato questo link sul sito dell'ordine degli ingegneri di lecco:
http://www.ordinglc.it/Tariffa1091.htm
sono fuori mercato.. purtroppo rovinato da una miriade di smanettatori di programmi +/- discutibili (io mi ci metto dentro)

ingmb
Messaggi: 123
Iscritto il: mer giu 20, 2007 23:03

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da ingmb » mer mar 11, 2009 09:23

fuori mercato in che senso?
ho provato a fare il preventivo, con il foglio xls in fondo alla pagina dell'ordine di lecco, per una certificazione di una villetta singola da 200mq mi viene fuori circa 450€...mmm

Avatar utente
davidemorcy
Messaggi: 759
Iscritto il: mer gen 30, 2008 10:40
Località: Sondrio, Lecco, Como

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da davidemorcy » mer mar 11, 2009 09:31

Occhio...se lo aprite in excel in calcolo è cannato. Dovete farlo in open office!!!!
Cmq io l'ho utilizzato piu di una volta e, tarando giusti i parametri, i preventivi tornano.....
Se poi uno vuole fare certificazioni a 300 € fatti suoi..........
"Chi non lavora non fa l'amore"

girondone
Messaggi: 9910
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da girondone » mer mar 11, 2009 09:47

quoto...
io lo uso sempre come riferimento...

ingmb
Messaggi: 123
Iscritto il: mer giu 20, 2007 23:03

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da ingmb » mer mar 11, 2009 09:49

davidemorcy ha scritto:Occhio...se lo aprite in excel in calcolo è cannato. Dovete farlo in open office!!!!
orco ggiuda in che senso cannato??

pede82
Messaggi: 178
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da pede82 » mer mar 11, 2009 10:09

Scusate per capirci....in Lombardia alla richiesta di un ACE per appartamento autonomo di 100mq con legge10 quindi stratigrafie, disegno autocad, e un sopralluogo sul posto per vedere l'impianto e la correttezza delle stratigrafie....con che cifra uscite??!!

marcello60
Messaggi: 1152
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da marcello60 » mer mar 11, 2009 16:58

ingmb ha scritto:fuori mercato in che senso?
ho provato a fare il preventivo, con il foglio xls in fondo alla pagina dell'ordine di lecco, per una certificazione di una villetta singola da 200mq mi viene fuori circa 450€...mmm
Concordo: ho provato ad inserire 200 mq e 15 ambienti e risulta quanto ha indicato sopra.
io uso solo excel .... va bene o no?

(allego la schermata)

TARIFFA certificazione
Si ricorda il minimo tariffario di 300 €
Coefficienti di variabilità
Aumento per spese ed oneri (0 – 60%) 20 [%]
Rilievo stato di fatto (0 – 50%) 10 [%]
Altre prestazioni necessarie* (0 – 30%) 0 [%]
Indicazioni finali per il miglioramento della classe dell'edificio (10 – 25%) 10 [%]
Coefficiente di difficoltà per costi ispettivi o reperimento dati (1 – 1,6) 1 Num
Valore indice Istat rispetto gennaio 2008 1,000 Num

Dati edificio ed impianti



Superficie lorda zone da riscaldare ad uso residenziale o terziario: 200 [m^2] CS 40 1745,683395
Volume zone da riscaldare ad uso produzione magazzini: 0 [m^3] CV 0 947,32
Numero dei locali compresi nel volume da riscaldare: 15 Num CL 176,8301964 1672,241409
Numero degli impianti di riscaldamento: 1 Num CI 98,8 3207,898892

Compenso al netto di IVA e ritenuta: 458,2950451 €
* ad esempio possono essere: calcolo trasmittanza strutture, calcolo rendimenti impiantistici ecc.

ingmb
Messaggi: 123
Iscritto il: mer giu 20, 2007 23:03

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da ingmb » gio mar 12, 2009 11:20

...meglio usare OpenOffice... :mrgreen:

Geom.CAR
Messaggi: 56
Iscritto il: mer nov 19, 2008 21:03
Località: BERGAMO

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da Geom.CAR » gio mar 12, 2009 11:32

ingmb ha scritto:...meglio usare OpenOffice... :mrgreen:
per quale motivo meglio open office??

userperito
Messaggi: 169
Iscritto il: mer mag 28, 2008 10:04

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da userperito » gio mar 12, 2009 12:09

si si..open office di fisso!!!

Spd
Messaggi: 563
Iscritto il: lun giu 25, 2007 11:36
Località: Roma

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da Spd » gio mar 12, 2009 13:21

Io ho provato a mettere in piedi questo foglio di calcolo, rielaborato da vecchie tariffe L10 e 373. Sto cercando di farlo validare e approvare.

Gli importi non sono bassi, ma sono corretti nell'ottica che ad essi devono corrispondere prestazioni impegnative (analisi costi-benefici, calcoli con intermittenza, simulazioni, prove strumentali ...)

Che ne pensate?

Geom.CAR
Messaggi: 56
Iscritto il: mer nov 19, 2008 21:03
Località: BERGAMO

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da Geom.CAR » gio mar 12, 2009 14:06

userperito ha scritto:si si..open office di fisso!!!
c'è un motivo ben preciso?
io normalmente utilizzo office....potresti essere piu chiaro?

Grazie

marcello60
Messaggi: 1152
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da marcello60 » gio mar 12, 2009 14:43

Spd ha scritto:Io ho provato a mettere in piedi questo foglio di calcolo, rielaborato da vecchie tariffe L10 e 373. Sto cercando di farlo validare e approvare.

Gli importi non sono bassi, ma sono corretti nell'ottica che ad essi devono corrispondere prestazioni impegnative (analisi costi-benefici, calcoli con intermittenza, simulazioni, prove strumentali ...)

Che ne pensate?
Ciao, potresti postare il file non compresso oppure zippato (non ho winrar)?
Grazie

userperito
Messaggi: 169
Iscritto il: mer mag 28, 2008 10:04

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da userperito » gio mar 12, 2009 17:27

Spd ha scritto:Io ho provato a mettere in piedi questo foglio di calcolo, rielaborato da vecchie tariffe L10 e 373. Sto cercando di farlo validare e approvare.

Gli importi non sono bassi, ma sono corretti nell'ottica che ad essi devono corrispondere prestazioni impegnative (analisi costi-benefici, calcoli con intermittenza, simulazioni, prove strumentali ...)

Che ne pensate?
Una gran bella utility..secondo me potrebbero sembrare un po' "care" come parcelle.
Dicevo di usare OpenOff perche' i preventivi vengono piu' alti e piu' veritieri con quello che e' il mercato.. :roll:

Spd
Messaggi: 563
Iscritto il: lun giu 25, 2007 11:36
Località: Roma

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da Spd » gio mar 12, 2009 18:25

Il file in xls il sito non lo accetta. Lo metto anche in .zip

Per quanto riguarda il livello alto o basso dell'onorario quello dipende dal mercato ma soprattutto dall'impegno. Quei valori ho cercato di testarli con le ore che impiego per fare il lavoro.

Il vero scopo del documento è quello di dare un riferimento. Poi lo sconto è libero (nelle gare di progettazione siamo arrivati al 60% sulla tariffa 2001); però parto da una base.

Personalmente infatti, mi trovo in difficoltà a giustificare il mio onorario a fronte di prestazioni stracciate o legate all'installazione di caldaiette o di pannelli solari. Con una "pezza d'appoggio" e dimostrando che c'è parecchio lavoro da fare forse non passerò per uno che vuole solo spillare soldi.

Il contributo che vi chiedo è proprio quello di dare un'occhiata alle percentuali delle "prestazioni parziali" o dei coefficienti correttivi e anche delle cifre finali. Se pensate che siano ancora alte per un lavoro fatto bene ditemelo.
Allegati
OnorariL10.zip
(22.68 KiB) Scaricato 1315 volte

Avatar utente
davidemorcy
Messaggi: 759
Iscritto il: mer gen 30, 2008 10:40
Località: Sondrio, Lecco, Como

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da davidemorcy » ven mar 13, 2009 09:23

E tu per una certificazione con L10 in digitale di un edificio di 300mq (punto4) chiedi 2140€ ?????????????
Perdincibacco......passami dei clienti!!!!!!!!!!!!!
"Chi non lavora non fa l'amore"

Spd
Messaggi: 563
Iscritto il: lun giu 25, 2007 11:36
Località: Roma

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da Spd » ven mar 13, 2009 09:46

davidemorcy ha scritto:Perdincibacco......passami dei clienti!!!!!!!!!!!!!
... purtroppo li ho persi tutti.

Non c'è dubbio è altissimo. Ed è per questo che ho provato a mettere le "prestazioni parziali", con dei pesi (963 € per il controllo in corso d'opera).
Se ci pensi bene però, tralasciando per un attimo cosa si fa abitualmente, il certificatore dovrebbe rifarsi i calcoli ex-novo per compilare la lista delle raccomandazioni! Come fai altrimenti a fare le simulazioni con funzionamento reale dei sistemi e a comparare i diversi valori di fabbisogno? E non lo fai con Cened/Docet o con metodi semplificati.

Sul nuovo probabilmente c'è poco da migliorare; in quel caso ci sarebbero due alternative: o fai uno sconto maggiore o inserisco una nuova riga di calcolo.

In ogni caso il mio è un riferimento non di mercato, ma tecnico.
Le valutazioni di congruità che mi aspetto da voi per migliorare il foglio, devono essere quindi legate alle prestazioni.

pede82
Messaggi: 178
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da pede82 » ven mar 13, 2009 15:18

Ehi che cifre....va bene non lavorare sottocosto e valorizzare la professione ma quelle cifre sono alte a mio parere! se vengo incaricato di certificare una villetta di 300mq con in mano legge10 asseverata da direttore lavori, disegni ad autocad dove fare i calcoli con facilità e una scrupolosa visita in cantiere per verificare il tutto non posso chiedere piu di 2000 euro!!!!
tra le 500 e le 800 a seconda delle difficoltà che incontro nel rilievo e nei calcoli...

magari sarò troppo basso!

voi che cifra chiedereste? per me 500/600 sono il giusto!

Avatar utente
davidemorcy
Messaggi: 759
Iscritto il: mer gen 30, 2008 10:40
Località: Sondrio, Lecco, Como

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da davidemorcy » sab mar 14, 2009 11:30

Quoto....
Domanda a bruciapelo: ACE di capannone da 10.000 mc con in mano L10
Quando chiedereste?
A - meno di 1000€
B - circa 3000€
C - almeno 5000€
D - ..............€
"Chi non lavora non fa l'amore"

SapereLibero
Messaggi: 581
Iscritto il: mer gen 23, 2008 15:33

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da SapereLibero » lun mar 16, 2009 19:01

Io rimango del parere che il parametro fondamentale da tenere sott'occhio è il tempo che ci si impiega a fare una pratica. Un capannone, unico ambiente, molto ripetitivo per finestre ecc... non credo tu ci impieghi piu' di una giornata a fare l'ACE, quanto vuoi chiedergli?
Conta magari il sopralluogo se non ti danno le carte, ma piu' di due giorni non ci metti, già 1000 euro mi sembrano piu' che sufficienti.
Poi nulla ti vieta chiederne 5000 se non il fatto che è una rapina (secondo me si intende!).

SapereLibero
Messaggi: 581
Iscritto il: mer gen 23, 2008 15:33

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da SapereLibero » lun mar 16, 2009 19:08

pede82 ha scritto:Ehi che cifre....va bene non lavorare sottocosto e valorizzare la professione ma quelle cifre sono alte a mio parere! se vengo incaricato di certificare una villetta di 300mq con in mano legge10 asseverata da direttore lavori, disegni ad autocad dove fare i calcoli con facilità e una scrupolosa visita in cantiere per verificare il tutto non posso chiedere piu di 2000 euro!!!!
tra le 500 e le 800 a seconda delle difficoltà che incontro nel rilievo e nei calcoli...

magari sarò troppo basso!

voi che cifra chiedereste? per me 500/600 sono il giusto!
Con legge 10 alla mano, asseverazione DL il sopralluogo non serve a nulla. Ti basta (e lo dice la delibera) ricopiare i dati della L10 nel cened o meglio farsi dare il dischetto da chi ha fatto la L10 e stampare (in pratica si è poco più che un tipografo). Chiedere 600 euro è lecito ma a mio avviso anche poco professionale per la professione che ci si è impiegata.
Ricordiamoci che se tu nel cened metti dati differenti dalla L10 dove il DL ha firmato un'asseverazione che ha rispettato la L10, vuol dire che il DL ha dichiarato il falso. Io preferisco lasciare le responsabilità al DL, e carte alla mano io certifico quanto asseverato, anche perchè francamente non so che isolamento ha utilizzato, dovrei carotargli i muri per esserne certo, cosa che non è nei miei compiti di certificatore.

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da jerryluis » lun mar 16, 2009 19:45

SapereLibero ha scritto:
pede82 ha scritto:Ehi che cifre....va bene non lavorare sottocosto e valorizzare la professione ma quelle cifre sono alte a mio parere! se vengo incaricato di certificare una villetta di 300mq con in mano legge10 asseverata da direttore lavori, disegni ad autocad dove fare i calcoli con facilità e una scrupolosa visita in cantiere per verificare il tutto non posso chiedere piu di 2000 euro!!!!
tra le 500 e le 800 a seconda delle difficoltà che incontro nel rilievo e nei calcoli...

magari sarò troppo basso!

voi che cifra chiedereste? per me 500/600 sono il giusto!
Con legge 10 alla mano, asseverazione DL il sopralluogo non serve a nulla. Ti basta (e lo dice la delibera) ricopiare i dati della L10 nel cened o meglio farsi dare il dischetto da chi ha fatto la L10 e stampare (in pratica si è poco più che un tipografo). Chiedere 600 euro è lecito ma a mio avviso anche poco professionale per la professione che ci si è impiegata.
Ricordiamoci che se tu nel cened metti dati differenti dalla L10 dove il DL ha firmato un'asseverazione che ha rispettato la L10, vuol dire che il DL ha dichiarato il falso. Io preferisco lasciare le responsabilità al DL, e carte alla mano io certifico quanto asseverato, anche perchè francamente non so che isolamento ha utilizzato, dovrei carotargli i muri per esserne certo, cosa che non è nei miei compiti di certificatore.
Da una parte hai ragione, dall'altra hai torto perchè al certificatore viene attribuita sempre la responsabilità di quanto dichiara...
Se per tua .... il DL ha asseverato l'inverosimile palese che non c'è in loco (a me è capitato di vedere uan dichiarazione di generatore funzionante con combustibile non dispacciato in zona) copiando il dato dichiari un falso...
Cosa vuoi che si dica? come ho sempre sostenuto che la figura del certificatore serve a poco o niente? nel senso che se venisse svolta dal progettista andrebbe pioù che bene, perchè per copiare i dati forniti da un tecnico coinvolto nei lavori non serve neanche un diploma?
Per copiare non serve nulla... un registratore copia meglio e costa meno... :)
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

SapereLibero
Messaggi: 581
Iscritto il: mer gen 23, 2008 15:33

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da SapereLibero » mar mar 17, 2009 10:51

jerryluis ha scritto:
SapereLibero ha scritto:
pede82 ha scritto:Ehi che cifre....va bene non lavorare sottocosto e valorizzare la professione ma quelle cifre sono alte a mio parere! se vengo incaricato di certificare una villetta di 300mq con in mano legge10 asseverata da direttore lavori, disegni ad autocad dove fare i calcoli con facilità e una scrupolosa visita in cantiere per verificare il tutto non posso chiedere piu di 2000 euro!!!!
tra le 500 e le 800 a seconda delle difficoltà che incontro nel rilievo e nei calcoli...

magari sarò troppo basso!

voi che cifra chiedereste? per me 500/600 sono il giusto!
Con legge 10 alla mano, asseverazione DL il sopralluogo non serve a nulla. Ti basta (e lo dice la delibera) ricopiare i dati della L10 nel cened o meglio farsi dare il dischetto da chi ha fatto la L10 e stampare (in pratica si è poco più che un tipografo). Chiedere 600 euro è lecito ma a mio avviso anche poco professionale per la professione che ci si è impiegata.
Ricordiamoci che se tu nel cened metti dati differenti dalla L10 dove il DL ha firmato un'asseverazione che ha rispettato la L10, vuol dire che il DL ha dichiarato il falso. Io preferisco lasciare le responsabilità al DL, e carte alla mano io certifico quanto asseverato, anche perchè francamente non so che isolamento ha utilizzato, dovrei carotargli i muri per esserne certo, cosa che non è nei miei compiti di certificatore.
Da una parte hai ragione, dall'altra hai torto perchè al certificatore viene attribuita sempre la responsabilità di quanto dichiara...
Se per tua .... il DL ha asseverato l'inverosimile palese che non c'è in loco (a me è capitato di vedere uan dichiarazione di generatore funzionante con combustibile non dispacciato in zona) copiando il dato dichiari un falso...
Cosa vuoi che si dica? come ho sempre sostenuto che la figura del certificatore serve a poco o niente? nel senso che se venisse svolta dal progettista andrebbe pioù che bene, perchè per copiare i dati forniti da un tecnico coinvolto nei lavori non serve neanche un diploma?
Per copiare non serve nulla... un registratore copia meglio e costa meno... :)
Concordo appieno, il certificatore è solo un mero trascrittore, in sostanza un "notaio" che certifica sulla carta e se la carta è falsa non è certo colpa sua! Mai visto un notaio rispondere civilmente o penalmente per errori catastali o altro dovuti all'imperizia del professionista geometra.

Avatar utente
ingvalter
Messaggi: 296
Iscritto il: dom ott 12, 2008 20:48

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da ingvalter » ven mar 20, 2009 07:27

userperito ha scritto: Dicevo di usare OpenOff perche' i preventivi vengono piu' alti e piu' veritieri con quello che e' il mercato.. :roll:
ma che differenza trovi tra openoffice e microsoft office?
i due programmi sono perfettamente compatibili, quindi mi pare una sciocchezza.
---------------------------------------------
Consulenza energetica
http://www.ingmarcone.it
---------------------------------------------

ingmb
Messaggi: 123
Iscritto il: mer giu 20, 2007 23:03

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da ingmb » ven mar 20, 2009 11:09

prova! openoffice è gratuito.

arkanoid
Messaggi: 2930
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da arkanoid » ven mar 20, 2009 11:44

credo volesse dire che i risultati sono identici
redigere redigere redigere

Avatar utente
ingvalter
Messaggi: 296
Iscritto il: dom ott 12, 2008 20:48

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da ingvalter » ven mar 20, 2009 15:50

ingmb ha scritto:prova! openoffice è gratuito.
arkanoid ha scritto:credo volesse dire che i risultati sono identici
è esattamente ciò che intendevo.
Daltronde avendo già acquistato ms office e avendo già più che ammortizzato il costo oramai anche msoffice è gratuito.
---------------------------------------------
Consulenza energetica
http://www.ingmarcone.it
---------------------------------------------

claudio
Messaggi: 502
Iscritto il: mer feb 21, 2007 10:23

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da claudio » sab apr 04, 2009 18:55

uno dei fautori di quel foglietto sono stato io agli albori delle ACE (ottobre 2007) e ne ho dato notizia anche qui. l'elaborazione è stata fatta a partire da considerazioni fatte su un tariffario (se così si può chiamare) di Lega ambiente (li si che i prezzi sono folli) da me portato in visione alla commissione impianti del l'ordine di lecco. poi loro hanno tarato il foglietto comparandolo anche con un precedente foglietto che avevano già da tempo per la legge10. bisogna fare molta attenzione ad usarlo nel senso che bisogna mettere i vari pesi proposti secondo quello che veramente si andrà a fare. e se poi il numero che esce suona veramente male per l'effettivo lavoro che secondo voi dovrà essere fatto, allora ritarate. io è da ottobre 2007 che uso quel foglietto soprattutto nei casi un pò articolati (per la villetta nuova in costruzione per cui si ha tutto, si possono mettere tutti i pesi a zero ad esclusione delle spese) per avere un ordine di grandezza.
claudio

girondone
Messaggi: 9910
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da girondone » mar apr 07, 2009 14:04

già che ci sono....
per
Numero degli impianti di riscaldamento o di zone termicamente indipendenti:

cosa intendi?
ovvero per esempio
casa unica app al piano terra, uno al piano secondo con recupero sottotetto
ovvero due unità immobiliari, ma tre zone con termostato senza contabilizzazzione perchè sono tutti parenti.....
cosa inserisci 3 zone o 1 impianto?
grazie

lucamingo
Messaggi: 11
Iscritto il: mar mar 31, 2009 14:17

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da lucamingo » mer apr 15, 2009 17:38

vorrei segnalare un link

http://ordineingegneri.monzabrianza.it/

andare poi su tutte le news e poi a pag. 2

Luglio 2008
Tariffe di riferimento per la Certificazione Energetica
Il Consiglio Direttivo dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Monza e della Brianza ha approvato, nella seduta di Consiglio del 21.07.2008, il seguente metodo di calcolo parcelle per la stesura della Certificazione Energetica degli Edifici.

http://ordineingegneri.monzabrianza.it/ ... getica.pdf

scaricate il pdf e fatemi sapere le vostre opinioni.

Avatar utente
davidemorcy
Messaggi: 759
Iscritto il: mer gen 30, 2008 10:40
Località: Sondrio, Lecco, Como

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da davidemorcy » gio apr 16, 2009 09:07

lucamingo ha scritto:vorrei segnalare un link

http://ordineingegneri.monzabrianza.it/

andare poi su tutte le news e poi a pag. 2

Luglio 2008
Tariffe di riferimento per la Certificazione Energetica
Il Consiglio Direttivo dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Monza e della Brianza ha approvato, nella seduta di Consiglio del 21.07.2008, il seguente metodo di calcolo parcelle per la stesura della Certificazione Energetica degli Edifici.

http://ordineingegneri.monzabrianza.it/ ... getica.pdf

scaricate il pdf e fatemi sapere le vostre opinioni.
Se qualcuno continua a sostenere che 600€ per un ACE sono una ladrata puo' andare a cag.......
Di recente ho fatto un ACE per un capannone...vedendo questo tariffario direi che ho fatto un bel regalo di natale al mio cliente......
"Chi non lavora non fa l'amore"

Riccardo
Messaggi: 227
Iscritto il: mar nov 14, 2006 11:36

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da Riccardo » ven apr 17, 2009 09:42

ragazzi, io utilizzo il tariffario prescritto dal 1° decreto bozza delle Linee Guida nazionali.
Vado a memoria: x 1 appartamento il costo risulta 200€ + 2€*mq di superficie.
Direi che una cifra onesta.
Il calcolo dei capannoni è invece decisamente fuori mercato.

ingmb
Messaggi: 123
Iscritto il: mer giu 20, 2007 23:03

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da ingmb » ven apr 17, 2009 17:08

Riccardo ha scritto:ragazzi, io utilizzo il tariffario prescritto dal 1° decreto bozza delle Linee Guida nazionali.
Vado a memoria: x 1 appartamento il costo risulta 200€ + 2€*mq di superficie.
Direi che una cifra onesta.
Il calcolo dei capannoni è invece decisamente fuori mercato.
Quasi quasi mi viene voglia di ritornare a fare gli extra come cameriere...

Avatar utente
ingvalter
Messaggi: 296
Iscritto il: dom ott 12, 2008 20:48

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da ingvalter » ven apr 17, 2009 18:01

Riccardo ha scritto:ragazzi, io utilizzo il tariffario prescritto dal 1° decreto bozza delle Linee Guida nazionali.
Vado a memoria: x 1 appartamento il costo risulta 200€ + 2€*mq di superficie.
Direi che una cifra onesta.
Il calcolo dei capannoni è invece decisamente fuori mercato.
Io invece ho una tariffa minima inderogabile di 600 €, cui aggiungere una quota variabile in considerazione della grandezza dell'alloggio (parlo di AQE e non ACE).
Per tariffe inferiori imho non vale la pena di perdere tempo. Ho altro da fare.
---------------------------------------------
Consulenza energetica
http://www.ingmarcone.it
---------------------------------------------

Avatar utente
LST
Messaggi: 566
Iscritto il: mar mar 27, 2007 17:04
Località: VA-CO-MI

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da LST » sab apr 18, 2009 08:10

lucamingo ha scritto: http://ordineingegneri.monzabrianza.it/ ... getica.pdf

scaricate il pdf e fatemi sapere le vostre opinioni.
A me sembrano centrate. Io mi ero fatto un tariffario quadro che si avvicina molto a questo.

Per meno (con riferimento alle singole unità)......devono essere nel mio condominio ( :D cioè a spese zero) e se le vanno a vidimare in comune i clienti (che già solo quello mi fa perdere gran tempo....spesso anche 2 volte).....altrimenti le lascio volentieri ad altri.

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da jerryluis » sab apr 18, 2009 16:09

ingvalter ha scritto:
Riccardo ha scritto:ragazzi, io utilizzo il tariffario prescritto dal 1° decreto bozza delle Linee Guida nazionali.
Vado a memoria: x 1 appartamento il costo risulta 200€ + 2€*mq di superficie.
Direi che una cifra onesta.
Il calcolo dei capannoni è invece decisamente fuori mercato.
Io invece ho una tariffa minima inderogabile di 600 €, cui aggiungere una quota variabile in considerazione della grandezza dell'alloggio (parlo di AQE e non ACE).
Per tariffe inferiori imho non vale la pena di perdere tempo. Ho altro da fare.
Parole Sacre!!

Una lettera in carta semplice di comunicazione da parte di un avvocato/notaio ecc.. preformata standard ha un costo medio di 150€.
Scendere sotto certe cifre=fotocopia o clone_file.

Poi non venite a dirmi che dopo salgono i costi per gli utenti! io sono fra coloro che sostengono l'assurdità di non accorpare diagnosi a certificazione o certificazione a progettazione. Io sono in linea con le indicazioni della UNI TS 11300-2!
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

userperito
Messaggi: 169
Iscritto il: mer mag 28, 2008 10:04

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da userperito » ven ago 14, 2009 09:37

davidemorcy ha scritto:
lucamingo ha scritto:vorrei segnalare un link

http://ordineingegneri.monzabrianza.it/

andare poi su tutte le news e poi a pag. 2

Luglio 2008
Tariffe di riferimento per la Certificazione Energetica
Il Consiglio Direttivo dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Monza e della Brianza ha approvato, nella seduta di Consiglio del 21.07.2008, il seguente metodo di calcolo parcelle per la stesura della Certificazione Energetica degli Edifici.

http://ordineingegneri.monzabrianza.it/ ... getica.pdf

scaricate il pdf e fatemi sapere le vostre opinioni.
Se qualcuno continua a sostenere che 600€ per un ACE sono una ladrata puo' andare a cag.......
Di recente ho fatto un ACE per un capannone...vedendo questo tariffario direi che ho fatto un bel regalo di natale al mio cliente......
PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DI UNA SINGOLA UNITA’ IMMOBILIARE
IN EDIFICI MULTIPIANO (CONDOMINI) IL COSTO INDICATIVO, COMPRENSIVO DI
OGNI PRESTAZIONE, E’ DI 650,00 Euro
Scusate ma se devo fare l'ACE per tutto l'immobile cosa intendono per prestazione?

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da jerryluis » ven ago 14, 2009 09:56

userperito ha scritto:
davidemorcy ha scritto:
lucamingo ha scritto:vorrei segnalare un link

http://ordineingegneri.monzabrianza.it/

andare poi su tutte le news e poi a pag. 2

Luglio 2008
Tariffe di riferimento per la Certificazione Energetica
Il Consiglio Direttivo dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Monza e della Brianza ha approvato, nella seduta di Consiglio del 21.07.2008, il seguente metodo di calcolo parcelle per la stesura della Certificazione Energetica degli Edifici.

http://ordineingegneri.monzabrianza.it/ ... getica.pdf

scaricate il pdf e fatemi sapere le vostre opinioni.
Se qualcuno continua a sostenere che 600€ per un ACE sono una ladrata puo' andare a cag.......
Di recente ho fatto un ACE per un capannone...vedendo questo tariffario direi che ho fatto un bel regalo di natale al mio cliente......
PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DI UNA SINGOLA UNITA’ IMMOBILIARE
IN EDIFICI MULTIPIANO (CONDOMINI) IL COSTO INDICATIVO, COMPRENSIVO DI
OGNI PRESTAZIONE, E’ DI 650,00 Euro
Scusate ma se devo fare l'ACE per tutto l'immobile cosa intendono per prestazione?
E' proprio su queto che stiamo dibattendo: almeno per mia epserienza, quando devo fare un acertificazione in Lombardia usando lo strumento cened, ottengo una proporzione pressochè lineare al numero di unità immobiliari...
Quando dovessui fare la medesima operazione con software commerciali accreditati del CTI, non ho problemi ad applicare un notevole riduzione dei costi, causa due aspetti:
1) Se si tratta di immobile esistente ed ho dovuto fare una diagnosi, l'inserimento dati si fa una sola volta;
2) Posso creare librerie componenti etc. etc...
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

Mattesan
Messaggi: 415
Iscritto il: mer set 19, 2007 15:44

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da Mattesan » lun set 21, 2009 21:15

Vorrei un vostro parere:
quanto si può chiedere per l'ACE di un condominio di nuova costruzione con diverse unità immobliari?
premetto che è presente un AQE consegnato alla fine lavori..
saluti

mabo
Messaggi: 37
Iscritto il: mer lug 08, 2009 13:11

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da mabo » gio set 24, 2009 13:23

ingvalter ha scritto:
Riccardo ha scritto:ragazzi, io utilizzo il tariffario prescritto dal 1° decreto bozza delle Linee Guida nazionali.
Vado a memoria: x 1 appartamento il costo risulta 200€ + 2€*mq di superficie.
Direi che una cifra onesta.
Il calcolo dei capannoni è invece decisamente fuori mercato.
Io invece ho una tariffa minima inderogabile di 600 €, cui aggiungere una quota variabile in considerazione della grandezza dell'alloggio (parlo di AQE e non ACE).
Per tariffe inferiori imho non vale la pena di perdere tempo. Ho altro da fare.
La tariffa minima esclude il rilievo vero? :)

pede82
Messaggi: 178
Iscritto il: ven giu 20, 2008 19:57

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da pede82 » ven set 25, 2009 14:52

Signori condominio centralizzato di 15 unità caldaia di 115 Kw e consegnata legge 10 e disegni ad autocad....ora arriva il bello!
dato il cambio normativa vogliono un prezzo se fatta tra 15gg con normativa attuale e uno con normativa dopo il 26 otttobre.....!!!

cosa fareste non ho proprio idea da che base partire per il preventivo post 26 ottobre!

grazie

Avatar utente
ingvalter
Messaggi: 296
Iscritto il: dom ott 12, 2008 20:48

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da ingvalter » sab set 26, 2009 07:47

pede82 ha scritto: dato il cambio normativa vogliono un prezzo se fatta tra 15gg con normativa attuale e uno con normativa dopo il 26 otttobre.....!!!
scusa l'ignoranza, ma cosa cambia dopo il 26 ottobre? mi è sfuggito questo passaggio
---------------------------------------------
Consulenza energetica
http://www.ingmarcone.it
---------------------------------------------

Colin Caldwell
Messaggi: 621
Iscritto il: lun lug 16, 2007 13:10
Località: Varese

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da Colin Caldwell » sab set 26, 2009 09:35

Io ho stilato un mio listino in base alle ore lavorate, mq e mc ( dipende dai casi ).

Parto da un minimo e poi in base ai mq e ai mc applico dei k di aumento. I K mi derivano dalle ore che ci possono volere per redigere la certificazione energetica tenendo sempre comunque in considerazione che la mia tariffa ( da Periti Industriali ) è di 45 €/h.

Ovviamente poi molto dipende da quanto ho in mano come documentazione, se ho solo un catastale e devo comunque fare un rilievo e non solo una visita aumentano le ore lavorate.

Me ne guardo bene dal ridisegnare il tutto, non è un mio compito.
Ma perchè in italia siamo tutti esperti?

pede820
Messaggi: 38
Iscritto il: sab giu 21, 2008 13:29

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da pede820 » sab set 26, 2009 11:15

ingvalter ha scritto:
pede82 ha scritto: dato il cambio normativa vogliono un prezzo se fatta tra 15gg con normativa attuale e uno con normativa dopo il 26 otttobre.....!!!
scusa l'ignoranza, ma cosa cambia dopo il 26 ottobre? mi è sfuggito questo passaggio
intendevo l'ormai famoso cened+ arrivato alla versione 1.0.1. che cambierà di molto il modo di certificare a mio parere!!
ingvalter ha scritto:
pede82 ha scritto: dato il cambio normativa vogliono un prezzo se fatta tra 15gg con normativa attuale e uno con normativa dopo il 26 otttobre.....!!!
scusa l'ignoranza, ma cosa cambia dopo il 26 ottobre? mi è sfuggito questo passaggio
si pure io mentre rilevo calcolo superfici nette e pareti disperdenti, con il misuratore laser è possibile farlo e da prove è risultato essere anche un metodo preciso se fatto con scrupolo!!

però il mio problema è proprio che non ho idea di quante ore in piu mi serviranno dopo con cened+ a redigere lo stesso attestato che ora redigo in tot tempo.....voi che cifra mettereste con un SW e con l'altro?

Avatar utente
davidemorcy
Messaggi: 759
Iscritto il: mer gen 30, 2008 10:40
Località: Sondrio, Lecco, Como

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da davidemorcy » sab set 26, 2009 14:49

pede82 ha scritto:Signori condominio centralizzato di 15 unità caldaia di 115 Kw e consegnata legge 10 e disegni ad autocad....ora arriva il bello!
dato il cambio normativa vogliono un prezzo se fatta tra 15gg con normativa attuale e uno con normativa dopo il 26 otttobre.....!!!

cosa fareste non ho proprio idea da che base partire per il preventivo post 26 ottobre!

grazie
almeno il triplo e vai tranquillo
"Chi non lavora non fa l'amore"

jerryluis
Messaggi: 2396
Iscritto il: mer apr 04, 2007 20:46
Località: Nella Regione delle Banane

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da jerryluis » sab set 26, 2009 15:27

Io ho già dato l'ultimatum, prima del 26 certifico tutto alle cifre pattuite, after 26 vi attaccate, volete la certificazio lumbardazio.. a naso ragione in una triplicazioen delle tariffe, ma non sottoscrivo alcun contratto....
Sarà però una grande batosta per qualcuno... soprattutto a fronte dello scontro che la regione ha invocato con tutti professionisti, mi aspetto dei controlli severi, ergo le tariffe rimarranno alte.
In Italia invece certifico con tariffe mooolto ridotte, specie sull'esistente dove posso inglobare con la diagnosi energetica..
Ora diventerò un coso per usare la cosa+, domani la la cosa++ e chissà a quando la cosa super+ ....
ma a me interessa tutt'altra cosa .....

Avatar utente
ingvalter
Messaggi: 296
Iscritto il: dom ott 12, 2008 20:48

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da ingvalter » sab set 26, 2009 22:09

pede820 ha scritto:
ingvalter ha scritto:
pede82 ha scritto: dato il cambio normativa vogliono un prezzo se fatta tra 15gg con normativa attuale e uno con normativa dopo il 26 otttobre.....!!!
scusa l'ignoranza, ma cosa cambia dopo il 26 ottobre? mi è sfuggito questo passaggio
intendevo l'ormai famoso cened+ arrivato alla versione 1.0.1. che cambierà di molto il modo di certificare a mio parere!!
ho capito perchè mi era sfuggito: perchè non certifico in Lombardia in quanto terrone originale!
:D
---------------------------------------------
Consulenza energetica
http://www.ingmarcone.it
---------------------------------------------

moorning
Messaggi: 42
Iscritto il: gio giu 28, 2012 11:45

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da moorning » mer apr 30, 2014 15:28

Io ormai sono completamente demotivato, quando ti senti dire che per certificare un appartamento da 100 mq. 200€ + iva sono fuori mercato mi chiedo cosa vado avanti a fare.
Vorrei capire che prezzi dovrei fare al giorno d'oggi per una certificazione in Lombardia e come faccia certa gente a fare prezzi più bassi, considerando che occorre farsi un sopralluogo ed un rilievo sul posto, calcolare tutte le metrature degli elementi disperdenti, eseguire gli inserimenti e cosa non da poco alla fine valutare gli interventi migliorativi consigliati con i relativi benefici. Considerando inoltre che occorre versare la quota d'iscrizione annuale e 10€ per ogni certificazione.
Voi che prezzi medi tenete il Lombardia per le certificazioni degli appartamenti?

L'Enzo
Messaggi: 384
Iscritto il: mar ago 28, 2007 20:34

Re: tariffe certificazioni energetiche

Messaggio da L'Enzo » mer mag 07, 2014 12:35

[quote="moorning"].
Vorrei capire che prezzi dovrei fare al giorno d'oggi per una certificazione in Lombardia e come faccia certa gente a fare prezzi più bassi, considerando che occorre farsi un sopralluogo ed un rilievo sul posto, calcolare tutte le metrature degli elementi disperdenti, eseguire gli inserimenti e cosa non da poco alla fine valutare gli interventi migliorativi consigliati con i relativi benefici. Considerando inoltre che occorre versare la quota d'iscrizione annuale e 10€ per ogni certificazione.[/quote]

senza entrare nel merito delle tariffe ormai senza senso, penso che nella tua domanda ben dettagliata c'è già la risposta.

Rispondi