INFO ZONA TERMICA NON RISCALDATA

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
MarcoCastellari
Messaggi: 1
Iscritto il: mer mag 27, 2020 23:02

INFO ZONA TERMICA NON RISCALDATA

Messaggio da MarcoCastellari »

Buongiorno, mi presento, sono nuovo e mi chiamo Marco.
Sono alle prime armi con le certificazioni e a breve dovrei prendere anche l'abilitazione da certificatore.
Ho un dubbio su una situazione: evito di fare pubblicità e di scrivere il nome del programma.
Ho un edifico a 3 piani, piano terra piano primo e piano secondo, il piano terra non è scaldato ed è in parte fondo ed in parte garage, il secondo e il primo si.
Tutti sono collegati da un vano scala che è isolato da porte quindi rimane non riscaldato rispetto ai due piani (primo e secondo)
la mia domanda è, quando vado ad inserire sul cad le zone, il vano scala lo segno come vano non riscaldato? inoltre il muro che è di confine tra per esempio il piano primo riscaldato e il vano scala, lo conto due volte: mi spiego meglio, lo conto nel vano scala come muro che confina con ambiente riscaldato e con il piano primo come muro che confina con un ambiente non riscaldato oppure segno solo per il locale riscaldato e la scala non va computata.
Invece per il fondo, come lo computo?.

Tra l'altro, sto simulando una situazione per verificare se sale due classi di ecobonus 110. Tenete conto che la particella sono due subalterni,il primo è composto dal vano scala, dai due piani (primo e secondo) e da parte del piano terra (il fondo) mentre l'altro subalterno è solo il garage. Non posso fare un ape unica vero esendo due categorie diverse (casa e garage).

Spero di essere stato chiaro, vi ringrazio in anticipo.

a_brettyou
Messaggi: 749
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: INFO ZONA TERMICA NON RISCALDATA

Messaggio da a_brettyou »

MarcoCastellari ha scritto:
ven mag 29, 2020 12:19
evito di fare pubblicità e di scrivere il nome del programma.
Spottone... se tu avessi Edilclima, una volta inseririte tutte le strutture e perciò avendo tutti locali definiti, semplicemente selezioneresti ciascun locale e indicheresti se è riscaldato o meno. Fast and simple (se i locali sono pochi).

boba74
Messaggi: 97
Iscritto il: mar mag 26, 2020 15:16

Re: INFO ZONA TERMICA NON RISCALDATA

Messaggio da boba74 »

Il vano scala se è privo di terminali di riscaldamento va considerato come locale non riscaldato, e di conseguenza le pareti che danno sul vano scala sono verso ambienti non riscaldati.
A livello di certificazione energetica, le rampe delle scale è come se non ci fossero, nel senso che se hai un vano scala tra piano terra e piano primo, la superficie in pianta occupata dal vano scala va considerata superficie utile per entrambi i piani (come se non ci fosse il "buco" nel solaio tra i 2 piani), perciò avrai un locale vano scala al piano terra, uno al piano primo, uno al piano secondo, come se fossero locali singoli dei rispettivi piani e non "uniti". Tuttavia nel tuo caso il problema non si pone, dato che il vano scala non è riscaldato perciò non fa superficie utile energetica.
Inoltre, a mio avviso se devi fare una valutazione APE pre e post intervento ai fini del 110% hai un solo APE, relativo al subalterno abitazione, mentre il garage che oltretutto non è scaldato, non fa comunque parte dell'intervento e va escluso dal calcolo, o meglio lo considererai un locale non riscaldato come per il vano scala, ma non devi fare alcun APE relativo al garage.
Se tutto il piano terra è non riscaldato, il tuo volume di calcolo avrà un pavimento che da verso un piano sottostante non riscaldato. E a quel punto se non hai locali riscaldati al piano terra non occorre neppure definire un "piano terra", a meno che non vuoi determinare in modo analitico la temperatura dei locali freddi....

a_brettyou
Messaggi: 749
Iscritto il: dom ago 16, 2009 08:41

Re: INFO ZONA TERMICA NON RISCALDATA

Messaggio da a_brettyou »

Boba74,
dallo stile immagino che tu sia il boba74, mattatore di ingforum. Ottimo che tu abbia deciso di collaborare anche qui. Negli scorsi anni, sotto altro nickname (che non rivelerò mai!) ho condiviso con te molte discussioni.
Colleghi, è un ottimo acquisto!
Boba, ingforum è molto interessante, ma qui è generalmente meglio.


Ad ogni modo, ti confermo che con EC, per un calcolo rigoroso è come ho scritto. Se si vuole semplificare, si definisce solo l'involucro riscaldato e si possono lecitamente usare, per le strutture verso i non riscaldati o il terreno, i fattori di correzione dello scambio termico

Rispondi