Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Paolo1977
Messaggi: 3
Iscritto il: sab ott 19, 2019 11:36

Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da Paolo1977 » sab ott 19, 2019 12:03

Buongiorno,

da tempo io e mia moglie ci siamo interessati ad impianti tutt'aria per uso civile, in particolare quelli costituiti da aggregati compatti. Alla luce delle Direttive Europee 2010/31/UE e 2012/27/UE che saranno attive dal 2020 i carichi termici saranno ridotti e soluzioni innovative compatte a tutt'aria. Un'unica macchina che fa tutto. Che ne pensate?
In particolare ci ha incuriosito questa macchina per la tecnologia e la potenza erogabile: Brofer - HPU600.

https://www.youtube.com/watch?v=sVsdoYScdOc

https://www.docdroid.net/NiW9MX9/folder ... aliano.pdf
Allegati
Presentazione HPU600 R32.pdf
(368.81 KiB) Scaricato 13 volte

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da SuperP » lun ott 21, 2019 10:11

Paolo 1977 ... sembri un mio omonimo coetaneo...

Per gli aggretati compatti (quelli giusti) , come per gli impianti ad aria, ti servono abitazioni particolari, con bassi carichi termici e tenuta all'aria (ci sto scrivendo un libro).

Non puoi tu, cliente finale, pensare a quelle aggretato mettere, ne puoi pensare tu, cliente finale di mettere un aggregato. Devi affidarti a progettisti, spesso sia edili che termotecnici specializzati nelle abitazioni passive (passivhaus o casaclima gold) ed affrontare il progetto assieme.

Se sei in zona MN o VR ti posso aiutare.

Paolo1977
Messaggi: 3
Iscritto il: sab ott 19, 2019 11:36

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da Paolo1977 » mar ott 22, 2019 06:19

Perdonami, ma mi sfugge una cosa.
Se la macchina è in grado di erogare oltre 5 kW di potenza termica a -5°C esterni perché dici che la sua applicazione deve limitarsi ad abitazioni che ne richiedono molto meno?
La logica mi dice che la si può installare in tutte le abitazioni aventi dei carichi termici compatibili con la sua potenza massima.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4169
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da NoNickName » mar ott 22, 2019 07:57

La VMC andrebbe vietata per legge, ma questa è una mia opinione.
Quando vedo che si abusa della parola "termodinamico", ad esempio calore termodinamico (rispetto al celeberrimo calore non termodinamico), io divento un po' sospettoso (l'associazione "truffa" con la parola "termodinamico" genera 143000 hits su google, compreso il tubo tucker).

Ovviamente stanno emergendo anche le truffe degli nZeb, dove da un recente studio, di cui non trovo più il link ma giuro che lo cerco, solo il 15% degli edifici dichiarati nZeb, alla prova dei fatti una volta abitati effettivamente lo sono.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Seamew
Messaggi: 565
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da Seamew » mar ott 22, 2019 10:26

NoNickName ha scritto:
mar ott 22, 2019 07:57

La VMC andrebbe vietata per legge, ma questa è una mia opinione.
Anche se andiamo in OT se possibile ti chiedo la tua opinione in merito...giusto per curiosità e valutare punti di vista diversi.
Per quanto riguarda gli edirfici nZeb conconrdo con l'idea che la matematica dice una cosa...la realtà molto spesso un'altra ma in questi casi entra in gioco anche molti altri aspetti "soggettivi" di chi andrà ad occupare queste case.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4169
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da NoNickName » mar ott 22, 2019 12:25

Seamew ha scritto:
mar ott 22, 2019 10:26
Anche se andiamo in OT se possibile ti chiedo la tua opinione in merito...giusto per curiosità e valutare punti di vista diversi.
Due sostanzialmente i motivi:
1) igiene e salute ambientale. La VMC non è in grado in generale di garantire un ambiente salubre, soprattutto in residenze con consistente densità abitativa, e ancor più quando occupate da persone con patologie croniche, debilitate, o comunque non fisiologiche. La differenza delle condizioni ambientali trattate da VMC, rispetto a quelle di riferimento dell'aria esterna, rischiano di creare focolai di infezione, ancor più accentuate dall'assenza di manutenzione frequente.
2) La manutenzione delle VMC rappresenta un rilevante costo occulto che non può che esacerbare quanto al punto 1). L'affidabilità nel medio e lungo termine delle VMC è ignota e rappresenta un secondo costo occulto che può diventare anch'esso rilevante. Se a ciò aggiungiamo macchine monoblocco quali quelle proposte dall'OP che contengono anche PDC (notoriamente meno affidabili di un bruciatore a gas e dal rendimento quasi aleatorio perchè legato alle condizioni meteo), la frittata è quasi fatta.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

danilo2
Messaggi: 1572
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da danilo2 » mar ott 22, 2019 13:48

Devo dire che concordo con NNN
theo62chiocciolinavirgilio.it

Tom Bishop
Messaggi: 1756
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da Tom Bishop » mer ott 23, 2019 06:04

Io ho il dubbio che il Paolo1977 lavori alla Brofer... :lol:
Tom Bishop

Paolo1977
Messaggi: 3
Iscritto il: sab ott 19, 2019 11:36

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da Paolo1977 » mer ott 23, 2019 06:45

Io invece credo di aver sbagliato forum. Il livello di competenza é davvero basso e le risposte quanto meno anacronistiche.
Alle porte del 2020 leggere di VMC non salubri, pompe di calore non affidabili, la demonizzazione delle nZeb e soprattutto l'elogia della caldaia, dice tutto.

Grazie comunque.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4169
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da NoNickName » mer ott 23, 2019 08:16

Paolo1977 ha scritto:
mer ott 23, 2019 06:45
Grazie comunque.
Grazie a te per i tuoi 5 messaggi, di cui 2 di spam. Sei comunque libero di argomentare per confutare il mio messaggio, con dati alla mano che dimostrino quanto le VMC facciano bene alla salute, la vita media documentata delle PDC e i costi di manutenzione delle PDC e VMC.

Inoltre vorrei che i produttori di VMC prendessero nota della nuova norma UNI 11761:2019, Emissioni e qualità dell'aria - Determinazione degli odori tramite IOMS (Instrumental Odour Monitoring Systems), giusto per capire quanto permangono in casa le puzzette dei residenti e l'odore di fritto di calamari, senza che abbiano la possibilità di arieggiare.

NB: lavoravo come progettista in una grande multinazionale italiana, terza produttrice di PDC.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

SuperP
Messaggi: 9376
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da SuperP » mer ott 23, 2019 09:51

Tom Bishop ha scritto:
mer ott 23, 2019 06:04
Io ho il dubbio che il Paolo1977 lavori alla Brofer... :lol:
idem

danilo2
Messaggi: 1572
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da danilo2 » mer ott 23, 2019 10:31

Tom Bishop ha scritto:
mer ott 23, 2019 06:04
Io ho il dubbio che il Paolo1977 lavori alla Brofer... :lol:
Direi proprio di si. Anche perchè io e mia moglie difficilmente ci parliamo dicendoci:
"...Alla luce delle Direttive Europee 2010/31/UE e 2012/27/UE che saranno attive dal 2020 i carichi termici saranno ridotti e soluzioni innovative compatte a tutt'aria...."
:D :D :D
theo62chiocciolinavirgilio.it

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1948
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da ilverga » mer ott 23, 2019 14:56

danilo2 ha scritto:
mer ott 23, 2019 10:31
Direi proprio di si. Anche perchè io e mia moglie difficilmente ci parliamo dicendoci:
"...Alla luce delle Direttive Europee 2010/31/UE e 2012/27/UE che saranno attive dal 2020 i carichi termici saranno ridotti e soluzioni innovative compatte a tutt'aria...."
:D :D :D
Perchè non siete sufficientemente in sintonia: devi cominciare col "cara, cedi energia termica al monossido di diidrogeno che necessito del carboidrato complesso"...vedrai che ben presto arriverete alle Direttive Europee, ordinandole per data di approvazione

Tom Bishop
Messaggi: 1756
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da Tom Bishop » gio ott 24, 2019 05:10

oh, guarda il responsabile tecnico della Brofer si chiama.... Paolo

http://www.vmcbrofer.it/it/
Tom Bishop

girondone
Messaggi: 9994
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Aggregati compatti in abitazioni nZeb (o similari)

Messaggio da girondone » gio ott 24, 2019 14:23

ma pensa..... a volte.... il mondo è piccolo eh

Rispondi