confronto pacchetto copertura

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
AlbertoB
Messaggi: 2
Iscritto il: lun mar 05, 2018 17:47

confronto pacchetto copertura

Messaggio da AlbertoB » gio mar 08, 2018 10:58

Buongiorno, un saluto a tutti
ho qualche dubbio su quello che mi viene consigliato da impresa e ho fatto dei conteggi di confronto e chiedevo se la mia interpretazione è corretta

il tetto da realizzare è una copertura a 2 falde in zona pianura padana vercellese (zona E)
l'ultimo piano (1°) sarà abitato per cui tetto a vista

il confronto è tra le prestazioni con lana di roccia alta densità o legno fibroso
prestazioni invernali, estive e sfasamento

con la stratigrafia che ho verificato ottengo i risultati che riporto :

A) realizzato con soluzione con Pir energy + Legno fibroso risultati
i tre valori U 0,185 ; Yie 0,081 ; e sfasamento orario h 7,72

B) soluzione mista Pir energy + lana di roccia risultati
i tre valori: U 0,166 ; Yie 0,124 ; e sfasamento orario h 5,209


e noto che il tetto più prestante è quello con legno fibroso
ma spendendo qualcosa in più con la lana di roccia sarei più tranquillo...a detta dell'impresa
ma
personalmente non sarei d'accordo sui pro e contro al di la del costo...

ho inserito lo spessore della tegola 20 mm anche se sarebbe più corretto 15 mm e non sono sicuro dato che è presente ventilazione con ingresso in falda di 250 cm2/ml e uscita in colmo sempre di tale valore sia corretto inserire l'apporto dello spessore tegole (anche se leggo che con valori simili di areazione si parla di microventilazione più che di ventilazione vera e propria)

un conforto e un parere servirebbe a capire meglio il perchè della scelta opportuna

grazie

saluti

Alberto

SuperP
Messaggi: 9279
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Re: confronto pacchetto copertura

Messaggio da SuperP » gio mar 08, 2018 11:10

AlbertoB ha scritto:
gio mar 08, 2018 10:58
Pir energy
Lamina di alluminio all'esterno... molto male direi.

Conglio un approfondimento sul corretto andamento delle resistenze al passaggio di vapore nei tetti in legno (ma in generale nelle strutture edilizie) ed anche una verifica di glaser inserendo tutti gli strati.

Tom Bishop
Messaggi: 1534
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: confronto pacchetto copertura

Messaggio da Tom Bishop » gio mar 08, 2018 19:41

Wow! che sfasamenti :shock:
Meglio se contatti un buon termotecnico che ti studi le migliori stratigrafie.
Tom Bishop

AlbertoB
Messaggi: 2
Iscritto il: lun mar 05, 2018 17:47

Re: confronto pacchetto copertura

Messaggio da AlbertoB » ven mar 09, 2018 08:38

accidenti !
mi avete demolito subito ;o)

lo sfasamento in fase di scelta era proprio quello che cercavo di mantenere almeno sulle 8 ore
(tra l'altro il risultato 7,720 orario del programma non capisco come ragioni 60 minuti = 1 ora ...mah...)

ma volevo aggiungere che l'obbiettivo sarebbe quello di contenere costi e spessori
e siamo su 80 mm per il pir energy e su 80 mm su lana di roccia (50Kpa) oppure 75 mm legno fibroso che ha più massa

lo sfasamento cade inesorabilmente con la lana di roccia (seppur prestante) a quello che trovo strano è che costi anche di più...
ero rimasto che è più caro il legno fibroso.

Non pretendo di raggiungere una casa passiva ma un pacchetto che rientri nell'agevolazione (e fin qui ci siamo) e che non sia nemmeno l'ultimo della classifica!

tra l'altro se non si danno limiti di costi non è nemmeno giusto
dico anche che il costo di listino del pannello Pir è sui 50 €/mq mentre il pannello lana di roccia è sui 20 €/mq
poi la scontistica arriva anche al 50% ma questo è un altro discorso

saluti Alberto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti