DGR 2456 e recupero calore

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
simcat
Messaggi: 1100
Iscritto il: mer apr 18, 2007 23:01

DGR 2456 e recupero calore

Messaggio da simcat » sab feb 24, 2018 10:00

Ciao a tutti,
nel caso di un edificio E.5 (supermercato) dove ho la produzione acs coperta al 100% da recupero calore catena del freddo, come vi comportate con le quote rinnovabili?

Prima con la DGR 8745 cap. 5.3 non c'erano dubbi, ma adesso?

In questo progetto avrei anche a disposizione acqua calda sempre dalla catena del freddo per il riscaldamento, la questione è un po' più complicata e cerco di spiegarmi (semplificando):
1) - viene installato un gruppo frigorifero acqua-acqua che produce acqua refrigerata per i banchi e catena del freddo. Tramite una serie di apparecchiature mi viene messa a disposizione acqua calda (a temperatura variabile in base al miglior rapporto di efficienza del sistema, ma indicativamente a 45°C). Dalle prime valutazioni la potenza fornita, praticamente costante, mi coprirebbe il fabbisogno di energia primaria.

Secondo voi se "simulassi" una pompa di calore acqua-acqua con lato evaporante acqua refrigerata della catena del freddo e lato impianto acqua calda +45°C (con i COP forniti dalla Casa Costruttrice), sarebbe proprio un'eresia?

Su questo aspetto potrei anche by-passare, nel senso che tanto avrò dei roof-top in pompa di calore e dalle prime verifiche riesco a coprire il 50% FER globale, però con circa 80 kWp di fotovoltaico in più rispetto al minimo; sinceramente ne farei a meno.

Idee e consigli?

Saluti e buon fine settimana a tutti.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti