Indipendenza APE e L10

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
LaBruna
Messaggi: 90
Iscritto il: mer ott 02, 2013 09:02

Indipendenza APE e L10

Messaggio da LaBruna »

salve a tutti, ho cercato nel forum in merito all'argomento, ma non sono riuscito a fare chiarezza.
Più leggo l'Art. 3 del DPR 75/2013 e più mi convinco che nel caso di edifici ESISTENTI (punto b), anche se ho redatto la L10 (magari riqualificazione impianto termico, oppure per coibentazione involucro), posso fare anche l'APE, in quanto proprio lo stesso articolo, nel caso di edifici esistenti non riporta il caso di coinvolgimento nel "processo di progettazione".

Qualcuno è riuscito a venirne a capo una volta per tutte?

grazie

girondone
Messaggi: 10772
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Indipendenza APE e L10

Messaggio da girondone »

Se interpreti così si ok
Se nel ' conflitto di interssi' ci metti anche la legge 10 allora no

La risposta certa non la troviamo da nessuna parte

LaBruna
Messaggi: 90
Iscritto il: mer ott 02, 2013 09:02

Re: Indipendenza APE e L10

Messaggio da LaBruna »

Ok... ma secondo te l'art. 3 del DPR 75/2013 non è scritto in maniera chiara?

Non capisco perchè in molti danno le interpretazioni più disparate(soprattutto sulla definizione di "nuova costruzione"), generando così diversi dubbi.

Io posso concordare sul fatto che se sono il progettista che ha redatto la L10, potrei avere qualche sorta di "conflitto di interesse", ma se la legge me lo consente non vedo il problema.
Non sono io che devo decidere se sono in conflitto, ma il decreto me lo deve dire...e leggendo secondo me si può fare

LaBruna
Messaggi: 90
Iscritto il: mer ott 02, 2013 09:02

Re: Indipendenza APE e L10

Messaggio da LaBruna »

Comunque ho sentito anche ANIT che di solito è una fonte attendibile, e loro confermano la mia interpretazione.
Il DPR è chiaro, e per edifici esistenti non c'è conflitto di interessi L10 e APE

girondone
Messaggi: 10772
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Indipendenza APE e L10

Messaggio da girondone »

io la penso come te
ma molte regioni nei tempi passati avevano interpretato e detto legge10 no ape

marcello60
Messaggi: 1349
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Indipendenza APE e L10

Messaggio da marcello60 »

Se può essere di aiuto, recentemente la regione E.R. ha confermato l'interpretazione di Labruna (vedi FAQ 13 pag. 22).

http://energia.regione.emilia-romagna.i ... li-edifici

Bisogna vedere però la regione interessata nel caso specifico, perché potrebbe avere interpretato la cosa diversamente.

LaBruna
Messaggi: 90
Iscritto il: mer ott 02, 2013 09:02

Re: Indipendenza APE e L10

Messaggio da LaBruna »

Grazie mille Marcello60, io lavoro in Umbria e la mia regione non si è posta il problema (o almeno io non sono a conoscenza di nessuna interpretazione ufficiale), comunque mi fa piacere che la regione Emilia Romagna si sia ufficialmente espressa, e che la pensi come me.

io ho sempre portato avanti la non conflittualità nel caso specifico di cui parliamo, in quanto per me il DPR era scritto in maniera chiara, ma mi sono dovuto scontrare nel tempo con diversi colleghi.

Buon lavoro

sergiob
Messaggi: 173
Iscritto il: mar apr 10, 2012 09:27

Re: Indipendenza APE e L10

Messaggio da sergiob »

Ad un corso che frequentai diedero la stessa interpretazione di La Bruna. Il corso era affidabile in quanto era abilitante per certificatori.
Però bisogna sempre vedere eventuali restrizioni di regioni o enti locali.

marcello60
Messaggi: 1349
Iscritto il: gio mag 17, 2007 19:09

Re: Indipendenza APE e L10

Messaggio da marcello60 »

Gia...
Poi ci si mette anche Enea con le sue interpretazioni discutibili del DPR 75/2013... vedi faq 39:

http://efficienzaenergetica.acs.enea.it/faq.pdf

sergiob
Messaggi: 173
Iscritto il: mar apr 10, 2012 09:27

Re: Indipendenza APE e L10

Messaggio da sergiob »

Il problema è che in Italia si va ad interpretazione, deroghe ed altre pagliacciate.
Poi è logico che se ti metti contro enti statali, regionali ecc. hai la peggio, ma loro capiscono e sanno meno di noi.

Rispondi