Rendimento osceno impianto centralizzato

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
skinez87
Messaggi: 2
Iscritto il: ven dic 20, 2013 16:38

Rendimento osceno impianto centralizzato

Messaggio da skinez87 » gio giu 01, 2017 08:31

Buongiorno signori, finalmente ieri ho ricevuto il consuntivo dei consumi relativi al riscaldamento e produzione ACS, mi trovo in un condominio con impianto centralizzato con relativo contacalorie ad ogni appartamento.
Senza prolugarmi , vi spiego il problema, avendo avuto i dati dei kW termici prodotti per l'intero edificio e il costo totale del metano ho ricavato empiricamente un rendimento di circa il 40% e sono rimasto basito.
Nel dettaglio:
kW termici totali 55.237,37
Costo metano 14.030€

Sapendo che 1mc ha pci 9,59kw
Sapendo che mediamente 1mc costa 1€
Ho dedotto che con 14.030€ dovevamo avere una produzione termica 100% di 134.547,7kw

Diciamo che un rendimento del 70% doveva farci produrre 94.183,39kw termici

Ma per arrivare alla produzione attuale cioè 55.237,37kw significa aver avuto un rendimento del 40,5/41,0%

Io non mi capacito di questa cosa se sbaglio qualcosa o è normale questo rendimento fatemelo sapere così almeno metto l'anima in pace.
Ah dimenticavo l'edificio è stato realizzato nel 2012 ha ottenuto una certificazione energetica in classe A ma non sono presenti né fotovoltaico, ne solare termico.
La produzione del calore viene generato da caldaia a metano, per la produzione ACS dei boyler ad accumulo il tutto situato sul tetto dell edificio che conta 8 piani e 64 appartamenti di cui abitati solo 12.
Per la distribuzione del riscaldamento ogni appartamento dispone di fancoil il cui consumo elettrico non è centralizzato.
Grazie a tutti

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1150
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Rendimento osceno impianto centralizzato

Messaggio da redHat » gio giu 01, 2017 12:42

In sostanza c'è un 60% di consumo involontario, potrebbe essere normale considerato che solo 12 appartamenti su 64 sono stati serviti. Pochi dati per averne certezza.

skinez87
Messaggi: 2
Iscritto il: ven dic 20, 2013 16:38

Re: Rendimento osceno impianto centralizzato

Messaggio da skinez87 » gio giu 01, 2017 16:18

Potresti spiegarmi meglio la cosa?
Quali dati ti mancano?
I consumi effettivi sono 14370mc
Grazie

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1150
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Rendimento osceno impianto centralizzato

Messaggio da redHat » gio giu 01, 2017 18:38

La conferma l'avresti con dei contabilizzatori installati in partenza nella CT.
Se i kWh registrati da questi risultano congrui con i consumi di gas metano si tratta di semplice consumo involontario (dispersioni di rete). Il consumo involontario aumenta con l'aumentare dei distaccati, se fossero tutti distaccati le perdite rappresenterebbero il 100% della produzione. Se poi la rete è in funzione 24h al giorno e presenta dei satelliti di utenza con ACS, sarebbe anche poco. Se invece non avete ACS e funzionate poche ore al giorno si potrebbe indagare sulla qualità della coibentazione, che probabilmente non rispetta la trasmittanza massima di legge. Nulla vieta che anche il contatore gas (ormai tutti elettronici) abbia le sonde di pressione o temperatura in tilt, vedete se nel display è presente un punto esclamativo dentro un triangolo, tipo: /_!_\

Avatar utente
ingvalter
Messaggi: 286
Iscritto il: dom ott 12, 2008 20:48

Re: Rendimento osceno impianto centralizzato

Messaggio da ingvalter » lun nov 20, 2017 07:40

Credo che il problema del basso rendimento risieda nel ricircolo dell'acqua calda sanitaria .
Avete contabilizzatori parziali per riscaldamento e acs?
---------------------------------------------
Consulenza energetica
http://www.ingmarcone.it
---------------------------------------------

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 3259
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Rendimento osceno impianto centralizzato

Messaggio da NoNickName » lun nov 20, 2017 08:10

Non è osceno, è normale, date le caratteristiche dell'immobile.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti