APE edifici "nuovi"

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Avatar utente
jack66
Messaggi: 349
Iscritto il: mer gen 27, 2016 17:53

APE edifici "nuovi"

Messaggio da jack66 » mer gen 18, 2017 22:45

Buonasera a tutti, per la prima volta mi trovo ad effettuare APE di un edificio nuovo intendendo come nuovo post 2005. Presumo di dover procedere con il design ratino e quindi valutare il rendimento di distribuzione col metodo analitico. Onestamente ho preso abbastanza supinamente questo obbligo senza conoscere il riferimento normativo esatto che mi obbliga a far ciò. Dico questo perchè non mi pare una cosa di così immediata effettuazione giacchè la necessità di conoscere per filo e per segno le dimensioni, i passaggi e la coibentazione dei tubi implica il possesso di un progetto degli impianti CDZ e Idrico as built, cosa decisamente più facile a dirsi che a farsi.
Tutto questo per chiedere se vi è mai capitato, com vi siete comportati e se ci sono scappatoie in merito del tipo...non esiste as built, la realizzazione è stata troppo stravolta rispetto al progetto e quindi si può ovviare al calcolo analitico del rendimento di distribuzione...spero di aver reso l'idea

Avatar utente
jack66
Messaggi: 349
Iscritto il: mer gen 27, 2016 17:53

Re: APE edifici "nuovi"

Messaggio da jack66 » ven gen 27, 2017 07:46

Non ho vinto...ritento

Spd
Messaggi: 535
Iscritto il: lun giu 25, 2007 11:36
Località: Roma

Re: APE edifici "nuovi"

Messaggio da Spd » lun gen 30, 2017 11:53

Direi niente scorciatoie, ma per "nuovo" cosa intendi?
Rilascio del permesso dopo giugno 2009? In fase di ultimazione o già finito?

Avatar utente
jack66
Messaggi: 349
Iscritto il: mer gen 27, 2016 17:53

Re: APE edifici "nuovi"

Messaggio da jack66 » lun gen 30, 2017 17:29

Per nuovo intendo ritiro permesso a costruire dopo l'entrata in vigore del 192/2005.
"Già" finito

Spd
Messaggi: 535
Iscritto il: lun giu 25, 2007 11:36
Località: Roma

Re: APE edifici "nuovi"

Messaggio da Spd » mar gen 31, 2017 12:03

Scusami jack66 avevo formulato una domanda inesatta.
Quella giusta è: quando è stato richiesto il titolo abilitativo?
Prima del 8-10-2005: sicuramente edificio esistente.
Dopo è direi più complicato.

Nel DM 26.06.15 "rm" al punto 1.3 dell'allegato 1 è indicato chiaramente che gli edifici di nuova costruzione sono quelli il cui titolo abilitativo è stato richiesto dopo l'entrata in vigore del DM (1° ottobre 2015).
Nel DM 26.06.15 "lg" non vi è esplicita indicazione, ma all'articolo 2 del DM (definizioni) vi è scritto che valgono anche quelle del DM "rm".

Nel DPR 59 e nel DM 26.06.2009 non vi sono analoghe frasi.

Il 192 è stato modificato (con modalità non del tutto lineari) nel 2013 per il recepimento della nuova direttiva 2010/31.
Si può dedurre che la definizione della lettera b) dell'articolo 1 del "nuovo" 192 abbia spostato il paletto anche nel 2013 (entrata in vigore dal 6 giugno con il DL 63 per le parti non emendate dalla legge 90, a loro volta entrate in vigore il 4 agosto 2013).

A te la scelta.

Se metodo da progetto (A1) hai tutto il diritto e il dovere di farti dare la legge 10/91.

Occhio all'informativa (par 7.1.1 dell'allegato 1 alle linee guida).

Avatar utente
jack66
Messaggi: 349
Iscritto il: mer gen 27, 2016 17:53

Re: APE edifici "nuovi"

Messaggio da jack66 » mer feb 01, 2017 01:51

In realtà ho fatto esplicita domanda all'ente "controllore" e mi è stato risposto nuovo è se il titolo edilizio è stato ritirato dopo l'entrata in vigore del 192. Comunque grazie per il tuo interessamento...controllerò i tuoi spunti

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti