Dubbio Pavimento galleggiante lastrico solare

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
michm
Messaggi: 11
Iscritto il: ven feb 19, 2016 10:45

Dubbio Pavimento galleggiante lastrico solare

Messaggio da michm » lun feb 22, 2016 10:19

Ciao a tutti,
sto redigendo l' ape di un appartamento all'ultimo piano di una palazzina, dotato superiormente di un lastrico solare, tipo "tetto rovescio" con pavimentazione galleggiante (sopraelevato) poggiante su piedini. Tra l'appoggio dei piedini e la pavimentazione c'è uno spazio di circa 2 cm. Secondo voi posso considerare questa sorta di intercapedine come uno strato d'aria orizzontale con flusso di calore ascendente oppure lo trascuro?

Grazie in anticipo per le risposte

Michela

Augusto
Messaggi: 657
Iscritto il: ven lug 21, 2006 23:20

Re: Dubbio Pavimento galleggiante lastrico solare

Messaggio da Augusto » lun feb 22, 2016 14:26

michm ha scritto:Ciao a tutti,
sto redigendo l' ape di un appartamento all'ultimo piano di una palazzina, dotato superiormente di un lastrico solare, tipo "tetto rovescio" con pavimentazione galleggiante (sopraelevato) poggiante su piedini. Tra l'appoggio dei piedini e la pavimentazione c'è uno spazio di circa 2 cm. Secondo voi posso considerare questa sorta di intercapedine come uno strato d'aria orizzontale con flusso di calore ascendente oppure lo trascuro?

Grazie in anticipo per le risposte

Michela
Non credo che lo spazio sia sigillato e pertanto si tratta comunque di aria esterna, quindi io lo trascurerei.
Augusto 44

michm
Messaggi: 11
Iscritto il: ven feb 19, 2016 10:45

Re: Dubbio Pavimento galleggiante lastrico solare

Messaggio da michm » lun feb 22, 2016 16:35

si anche io stavo pensando lo stesso..cmq se qualcuno ha qualche altro contributo... è ben accetto! :P

Grazie

giotisi
Messaggi: 1432
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Dubbio Pavimento galleggiante lastrico solare

Messaggio da giotisi » lun feb 22, 2016 19:17

IMHO, non considerarlo per nulla è proprio molto a favore di sicurezza.

Sicuramente avrai un flusso d'aria ridotto, quindi i coefficienti liminari esterni andrebbero ridotti.
Poi ti manca tutta (o quasi) la componente radiante, che non è poca roba.

Poi, lo so... la norma, la firma, e se poi me lo contestano...

girondone
Messaggi: 9472
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Dubbio Pavimento galleggiante lastrico solare

Messaggio da girondone » lun feb 22, 2016 19:40

Valuterei con la norma se rientra in intercapedine fortemente ventilata
Sarà sempre meglio che esterno...

michm
Messaggi: 11
Iscritto il: ven feb 19, 2016 10:45

Re: Dubbio Pavimento galleggiante lastrico solare

Messaggio da michm » mer feb 24, 2016 11:36

giotisi ha scritto:Poi, lo so... la norma, la firma, e se poi me lo contestano...
Si è il mio più grande stress quando faccio gli APE.

Cmq ho trovato che per intercapedini fortemente ventilate, quindi che hanno comunicazione con l'esterno pari a 1500 mm2 per ogni metro quadrato per intercapedini all'interno di elementi tecnici orizzontali, "la resistenza termica totale di un componente edilizio contenente un’intercapedine ben ventilata si ottiene trascurando la resistenza termica dell’intercapedine e quella di tutti gli altri strati posizionati tra l’intercapedine e l’ambiente esterno, ed includendo una resistenza superficiale esterna corrispondente ad aria in quiete (quindi uguale alla resistenza superficiale interna dello stesso componente edilizio). Tale resistenza superficiale, in base alla norma UNI 10344, è 1/hi = 1/7.7 = 0.129 m2K/W".

Concordate con quello che ho trovato?

girondone
Messaggi: 9472
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Dubbio Pavimento galleggiante lastrico solare

Messaggio da girondone » mer feb 24, 2016 11:39

si fa così

come per es con i tetti ventilati ci si ferma all isolante prima dell intercapedine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite