Vivere di APE

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Avatar utente
tutor7
Messaggi: 630
Iscritto il: ven lug 19, 2013 11:17

Vivere di APE

Messaggio da tutor7 » lun mar 03, 2014 11:38

Sto terminando il corso per certificatori (obbligatorio anche per gli ingegneri nel favoloso Trentino) e mi sto guardando un po' attorno per capire su che prezzi orientarmi per appartamentini esistenti...

Con mio grande disappunto ho scoperto che siamo arrivati ai 200 € anche qui: quindi in poche parole di APE non si vive (a meno che uno non ne sforni 20 al mese).



C'è qualcuno qui sul forum che ci campa con 'ste cartacce? (non valgono le cause)


:)

Ronin
Messaggi: 3394
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Vivere di APE

Messaggio da Ronin » lun mar 03, 2014 11:41

consolati, qui i prezzi ormai sono arrivati a 2 sole cifre...

giotisi
Messaggi: 1558
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Vivere di APE

Messaggio da giotisi » lun mar 03, 2014 12:50

Ronin ha scritto:consolati, qui i prezzi ormai sono arrivati a 2 sole cifre...
in compenso pare che qualche amministrazione pubblica, ti chieda 50 euro per il deposito:

http://www.ingegneri.info/forum/viewtop ... 62&start=0


... il che mi ricorda un bel tempo da poco andato in cui giornalisti e politici locali non facevano che blaterare di inflazione indotta dall'euro (commercianti e pizzaioli al rogo!) e poi i beni che applicarono IMMEDIATAMENTE il cambio 1000lire = 1 euro furono appunto i giornali e i mezzi pubblici.

Oggi ci risiamo: semplificazione burocratica sbandierata a ogni passo, e poi costi di segreteria che superano quelli del bene.

(si, ma alla fine glielo dici tu al cliente, non il politico di turno... e per lui il costo è raddoppiato)
Ultima modifica di giotisi il lun mar 03, 2014 12:57, modificato 2 volte in totale.

Ronin
Messaggi: 3394
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Vivere di APE

Messaggio da Ronin » lun mar 03, 2014 12:54

quelle sono spese del cliente, mica compensi del professionista.

henry
Messaggi: 128
Iscritto il: mar set 13, 2011 14:30

Re: Vivere di APE

Messaggio da henry » lun mar 03, 2014 14:11

Non vale più la pena fare le ape..... al cliente non gli importa che l'ape sia fatta bee ecc....gli basta avere quel foglio colorato per essere in regola quindi ovviamente sceglierà il professionista che la fa a 80 euro.

Mimmo_510859D
Messaggi: 1399
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: Vivere di APE

Messaggio da Mimmo_510859D » lun mar 03, 2014 16:50

Quando l'APE diverrà un atto volontario allora, forse, i prezzi potrebbero cominciare ad aggiustarsi. Fino ad allora, mettiamoci l'anima in pace, i prezzi (giustamente, vista la qualità scadente) saranno quelli.

sergiob
Messaggi: 161
Iscritto il: mar apr 10, 2012 09:27

Re: Vivere di APE

Messaggio da sergiob » lun mar 03, 2014 17:05

E' da qualche tempo che mi chiedo se vale la pena fare le APE. Per poterle fare si è costretti praticamente a regalarle. Il guadagno è basso e la responsabilità è alta dato che esistono anche sanzioni per chi sbaglia a redigerle. Al cliente non interessano i risultati, interessa solo avere i fogli di carta da allegare ai contratti o alle carte per il comune.
Essere un professionista significa avere delle competenze e delle abilitazioni che si acquisiscono con studio, esperienza, corsi ed esami. Non avrei mai pensato di finire a timbrare e firmare fogli di carta dai mille colori che vanno ad ingrossare i faldoni dei comuni o delle agenzie immobiliari.
E' deprimente e non so quanto sia conveniente.

Ronin
Messaggi: 3394
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Vivere di APE

Messaggio da Ronin » lun mar 03, 2014 17:08

Mimmo_510859D ha scritto:Quando l'APE diverrà un atto volontario
speriamo che non accada mai: è già abbastanza difficile farsi pagare una diagnosi spiegandone al cliente il valore a differenza della carta dell'APE.
già tremo al pensiero della nuova direttiva europea che imporrà l'obbligo di diagnosi ogni 4 anni...

Mimmo_510859D
Messaggi: 1399
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: Vivere di APE

Messaggio da Mimmo_510859D » mar mar 04, 2014 09:18

Sinceramente, non ho capito tanto il tuo intervento. Prima dici
Ronin ha scritto:
Mimmo_510859D ha scritto:Quando l'APE diverrà un atto volontario
speriamo che non accada mai: è già abbastanza difficile farsi pagare una diagnosi spiegandone al cliente il valore a differenza della carta dell'APE.
e poi
Ronin ha scritto:già tremo al pensiero della nuova direttiva europea che imporrà l'obbligo di diagnosi ogni 4 anni...
Sul quale non posso che essere d'accordo: un Cliente che viene di sua volontà per un APE è potenzialmente un Cliente che "da quell'orecchio" ci sente meglio rispetto al Cliente che richiede l'attestato perché imposto dall'alto in fase di compravendita.
Allo stato attuale per il sig. Carlo Rossi diagnosi* e certificazione energetica sono la stessa cosa. Quindi te la pagheranno (la diagnosi) come se stessi redigendo quell'inutile pezzo di carta colorata che tutti, ormai, conosciamo.
* ammesso che il cliente sappia dell'esistenza di quella cosa chiamata diagnosi energetica

Ronin
Messaggi: 3394
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Vivere di APE

Messaggio da Ronin » mar mar 04, 2014 11:01

provo a spiegarmi meglio: oramai il cliente medio ha capito che l'APE è carta straccia. è carta straccia non soltanto nel residenziale, in tutti i settori.
ma quello che (talvolta) è possibile fare per il cliente (non medio, si capisce) va oltre l'APE, e sfocia nella diagnosi energetica: si tratta in questo caso di mettere da parte la carta dell'APE e passare alla realtà dei calcoli di risparmio economico, che essendo mirati sui consumi reali dei clienti (non residenziali), hanno valore in quanto definiscono interventi che si ripagano realmente in X anni (generalmente con X<5, altrimenti il cliente guarda altrove).

oggi questo tipo di approccio è possibile con alcune tipologie di clienti, perché non c'è obbligo di fare una diagnosi energetica, e pertanto la si fa soltanto a chi è in grado di capirne i benefici (e le differenze con l'APE). un domani che le diagnosi diventeranno obbligatorie per via della direttiva (che prevede questo obbligo ogni 4 anni per le grandi aziende), ho forte timore che i cartai si getteranno anche su questo segmento, e l'attuale valore delle diagnosi (nei casi selezionati in cui ce lo hanno) si svaluterà esattamente come l'APE.

quando la direttiva sarà recepita, quindi, per continuare a farla, probabilmente non si potrà più chiamarla diagnosi... :mrgreen:
Ultima modifica di Ronin il mar mar 04, 2014 18:42, modificato 1 volta in totale.

ponca
Messaggi: 735
Iscritto il: ven ott 22, 2010 18:22

Re: Vivere di APE

Messaggio da ponca » mar mar 04, 2014 18:30

comunque di ape non si vive, questo è sicuro, ma può essere una via per iniziare la professione o per allargare la propria clientela..

Avatar utente
tutor7
Messaggi: 630
Iscritto il: ven lug 19, 2013 11:17

Re: Vivere di APE

Messaggio da tutor7 » mar mar 04, 2014 18:55

ponca ha scritto:comunque di ape non si vive, questo è sicuro, ma può essere una via per iniziare la professione o per allargare la propria clientela..

Allora è una sfida: d'ora in avanti si vive di APE e acqua!



Ma voialtri colleghi, dopo anni di studio e dopo tutte le energie spese per formarvi, quando fate un ape a 150 € vi sentite un po' delle merdacce o no?

Io mi sentirò tale di sicuro!

:mrgreen:

henry
Messaggi: 128
Iscritto il: mar set 13, 2011 14:30

Re: Vivere di APE

Messaggio da henry » mer mar 05, 2014 14:54

Ormai la maggior parte di professionisti sono succubi delle agenzie immobiliari.... Si vendono alle agenzie .... Questo vuol dire rovinare in primis la professione e poi il mercato.

sergiob
Messaggi: 161
Iscritto il: mar apr 10, 2012 09:27

Re: Vivere di APE

Messaggio da sergiob » mer mar 05, 2014 16:02

I professionisti sono succubi del mercato non solo delle agenzie.
Al privato raramente interessano i risultati dell'APE (o di qualsiasi altro documento prodotto dal termotecnico), interessa solo avere i fogli di carta da allegare ai contratti per essere in regola.
Alle agenzie interessa ancora meno e giocano a ribasso.

Avatar utente
tutor7
Messaggi: 630
Iscritto il: ven lug 19, 2013 11:17

Re: Vivere di APE

Messaggio da tutor7 » lun mar 10, 2014 10:16

sergiob ha scritto:I professionisti sono succubi del mercato non solo delle agenzie.
Al privato raramente interessano i risultati dell'APE (o di qualsiasi altro documento prodotto dal termotecnico), interessa solo avere i fogli di carta da allegare ai contratti per essere in regola.
Alle agenzie interessa ancora meno e giocano a ribasso.


Facevo meglio a farmi un corso di tedesco!

sergiob
Messaggi: 161
Iscritto il: mar apr 10, 2012 09:27

Re: Vivere di APE

Messaggio da sergiob » mar mar 11, 2014 08:21

tutor7 ha scritto:
sergiob ha scritto:I professionisti sono succubi del mercato non solo delle agenzie.
Al privato raramente interessano i risultati dell'APE (o di qualsiasi altro documento prodotto dal termotecnico), interessa solo avere i fogli di carta da allegare ai contratti per essere in regola.
Alle agenzie interessa ancora meno e giocano a ribasso.


Facevo meglio a farmi un corso di tedesco!
Sai, non ho molto tempo da perdere per controllare se tutti i post che scrivo sono perfetti...devo anche lavorare un pochino

Rispondi