Edificio di nuova costruzione in classe energetica D

Normativa Europea, Nazionale e Regionale sulla classificazione e certificazione energetica degli edifici, accreditamento tecnici, ecc.

Moderatore: Edilclima

Edificio di nuova costruzione in classe energetica D

Messaggioda Alcor » mar apr 06, 2010 19:19

Salve a tutti, forse questo argomento è stato già trattato, ma vi chiedo di avere pazienza!!

Ho bisogno di capire questa semplice cosa: è possibile che un edificio di nuova costruzione (categoria E.1(1) come da DPR 412) abbia una classe energetica D o E o comunque inferiore a C? (poichè il costruttore se ne frega di rispettare i limiti di legge: ad esempio costruendo un muro verso il vano scale con una sola forata da 10 e l'intonaco o non isolando il soffitto verso il sottotetto non riscaldato ecc ecc...)

E' la classe C quella che stabilisce il limite minimo per edifici di nuova costruzione? (parliamo sempre di abitazioni)

Può qualcuno vendere un edificio di nuova costruzione di classe minore di C?

Esistono sanzioni?

Il rogito in questo caso si annullerebbe oppure il notaio non fa altro che prendere atto della cosa e far firmare le parti e incassare il dovuto?

Grazie a chiunque volesse rispondere
Alcor
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mar apr 06, 2010 13:28

Re: Edificio di nuova costruzione in classe energetica D

Messaggioda giotisi » mar apr 06, 2010 23:16

Tanto per iniziare, i limiti da rispettare sono quelli in vigore alla data del Permesso di Costruire, quindi, da un punto di vista prettamente 'legale', si, è possibile mettere sul mercato qualcosa peggio di C: pensa solo a quanti alloggi invenduti costruiti 3, 4 5 anni fa ci sono in giro... quelli la C non sanno nemmeno cosa sia.

Poi, per quanto riguarda il notaio, viene tirato in ballo solo nelle regioni dove l'ACE è obbligatorio, ma anche in quel caso si limita a verificare che l'attestato sia correttamente compilato, timbrato e depositato: ci sia scritto C o G non è affar suo.

Diverso è il caso di difformita' tra il costruito e la L10 depositata in Comune all'atto del PdC: in questo caso il cliente puo' effettivamente sollevare eccezione, secondo questo ragionamento.
Spesso al momento del rogito l'agibilita' non è ancora stata concessa, o non sono ancora trascorsi i termini dal deposito della richiesta, o ci sono ancora passi ostativi con l'amministrazione che precludono l'agibilita'; in qs caso, di solito, il costruttore si impegna, per iscritto e pena la nullita' dell'atto, a conseguire l'attestato richiesto a proprie spese: dovesse mai emergere una difformita' tra quanto depositato in L10 e quanto costruito, questo potrebbe impedire l'ottenimento dell'agibilita'.
giotisi
 
Messaggi: 924
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Edificio di nuova costruzione in classe energetica D

Messaggioda Alcor » mer apr 07, 2010 10:56

giotisi ha scritto:Tanto per iniziare, i limiti da rispettare sono quelli in vigore alla data del Permesso di Costruire, quindi, da un punto di vista prettamente 'legale', si, è possibile mettere sul mercato qualcosa peggio di C: pensa solo a quanti alloggi invenduti costruiti 3, 4 5 anni fa ci sono in giro... quelli la C non sanno nemmeno cosa sia.

Benissimo. L'edificio in questione ha una concessione edilizia del 2008, quindi la certificazione è stata fatta con i limiti del 2008.

Però l'allegato A delle linee guida della certificazione energetica recita così:

7.1 Rappresentazione delle prestazioni, struttura della scala delle classi e soglia di
riferimento legislativo

......"Per la classificazione della prestazione relativa al servizio di climatizzazione invernale,
tenendo conto dell’evoluzione normativa (che prevede nuovi requisiti minimi concernenti gli
edifici di nuova costruzione a partire dal 1 gennaio 2008 e dal 1 gennaio 2010), è stato posto
il requisito minimo fissato a partire dal 2010 quale limite di separazione tra le classi C e D
(soglia di riferimento legislativo).".....

Quindi solo dal 2010 si applica questa benedetta soglia minima?
Alcor
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mar apr 06, 2010 13:28

Re: Edificio di nuova costruzione in classe energetica D

Messaggioda bladegpa » lun mag 24, 2010 20:44

in che senso dal 2010 si applica?!
cioè tutti gli edifici con C.E. datata 2010 devono essere di classe C?
per tutti quelli con C.E. antecedente al 2010 l'importante che rispettino i limiti
poi possono avere qualsiasi classe?
perdonate la confusione :shock:
Avatar utente
bladegpa
 
Messaggi: 13
Iscritto il: gio gen 31, 2008 17:50

Re: Edificio di nuova costruzione in classe energetica D

Messaggioda ketenegh » mar mag 25, 2010 07:33

Mi pare che la risposta di giotisi sia corretta ed esauriente.
è stato posto
il requisito minimo fissato a partire dal 2010 quale limite di separazione tra le classi C e D

Con questa frase il legislatore semplicemente spiega che è stato deciso l'"offset" della scala in quel punto. Significa effettivamente che se uno costruisce un edificio rispettando al pelo i requisiti del 2010, questo dovrebbe risultare al confine tra C e D. Non ha però posto vincoli od obblighi di verifica rispetto a questo risultato.
ketenegh
 
Messaggi: 1161
Iscritto il: sab giu 13, 2009 09:30

Re: Edificio di nuova costruzione in classe energetica D

Messaggioda Mimmo_510859D » mar mag 25, 2010 20:09

bladegpa ha scritto:in che senso dal 2010 si applica?!
cioè tutti gli edifici con C.E. datata 2010 devono essere di classe C?
per tutti quelli con C.E. antecedente al 2010 l'importante che rispettino i limiti
poi possono avere qualsiasi classe?
perdonate la confusione :shock:


Esattamente.

Non bisogna fare confusione tra conformità edilizia e certificazione energetica. La certificazione energetica è una fotografia di quello che è lo stato energetico del sistema edificio-impianto che si esprime con delle classi (A, B, C, D, E, F, G).
La conformità edilizia rappresenta i requisitimi minimi che bisogna rispettare. Questo, il Direttore Lavori lo sottoscrive con lo AQE. Poi, per convenzione, è stata fissata la classe C coincidente con il minimo sindacale cui devono rispettare gli edifici permesso di costruire posteriore al 01/01/2010.
Non c'entra un cacchio ma... il 7 novembre esce il "nuovo" album dei PINK FLOYD
Mimmo_510859D
 
Messaggi: 1154
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: Edificio di nuova costruzione in classe energetica D

Messaggioda ketenegh » mar mag 25, 2010 20:44

minimo sindacale

straordinari a parte.
ketenegh
 
Messaggi: 1161
Iscritto il: sab giu 13, 2009 09:30


Torna a FORUM CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti