ATTIVITA' 45 STAMPI IN RESINA SENZA QUANTITATIVI NELLA DECLARATORIA?

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
mmaarrccoo
Messaggi: 682
Iscritto il: mer mag 05, 2010 16:15

ATTIVITA' 45 STAMPI IN RESINA SENZA QUANTITATIVI NELLA DECLARATORIA?

Messaggio da mmaarrccoo »

Ciao a tutti,
come è possibile che nella declaratoria della 45 non vi siano quantitativi (si parla sono di limite superiore di addetti come entry level).
Sembra quindi che qualunque piccola officina in cui si usano prodotti in resina (ad esempio per fare stampi) sia sempre soggetta in cat. B. Non è un pò strano?
E se la resina è epossidica?

stfire
Messaggi: 256
Iscritto il: lun feb 24, 2020 16:18
Località: Lombardia

Re: ATTIVITA' 45 STAMPI IN RESINA SENZA QUANTITATIVI NELLA DECLARATORIA?

Messaggio da stfire »

si l'attività 45.1.B include tutte le attività con numero di addetti <=25.
considera però che è attività soggetta solo se "..si producono e lavorano resine sintetiche e naturali, fitofarmaci, coloranti organici e intermedi e prodotti farmaceutici con l'impiego di solventi ed altri prodotti infiammabili.."
quindi è vincolante il tipo di resina che si produce o lavora, ed il contestuale impiego di infiammabili.

mmaarrccoo
Messaggi: 682
Iscritto il: mer mag 05, 2010 16:15

Re: ATTIVITA' 45 STAMPI IN RESINA SENZA QUANTITATIVI NELLA DECLARATORIA?

Messaggio da mmaarrccoo »

Mi era sfuggito il contestuale impiego di infiammabili.
Ad ogni modo se le resine fossero epossidiche non dovrebbero esserci problemi, giusto?

Grazie.

stfire
Messaggi: 256
Iscritto il: lun feb 24, 2020 16:18
Località: Lombardia

Re: ATTIVITA' 45 STAMPI IN RESINA SENZA QUANTITATIVI NELLA DECLARATORIA?

Messaggio da stfire »

non ho capito se gli stampi vengono prodotti o vengono utilizzati, ma dici "si usano"..
se non hai lavorazioni di resine con solventi non è attività soggetta.

Rispondi