GLI AMBITI QUESTI SCONOSCIUTI

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
mmaarrccoo
Messaggi: 683
Iscritto il: mer mag 05, 2010 16:15

GLI AMBITI QUESTI SCONOSCIUTI

Messaggio da mmaarrccoo »

Nel COPI si parla di ambiti in modo un po' esteso... Praticamente ogni area/parte dell'attività può essere un ambito. Faccio delle domande un pò pratiche:

1. in uno stabilimento c'è un edificio logistico principale e poi ci sono i vari soliti piccoli edifici satellite. Ad esempio la stazione pompaggio antincendio a 15 m, la guardiania a 20 m, la cabina elettrica dall'altro lato e così via. Questi edifici secondo voi sono classificabili ambiti?

2. se la risposta è sì, come temo, voi affrontate l'intera progettazione anche per questi ambiti? Mi spiego meglio: nel caso dell'esempio per l'edificio logistico analizzo per esso le varie misure da S1 a S10 ma a rigore andrebbero analizzate anche per questi ambiti? Quindi ad esempio dovrei analizzare da S1 a S10 anche per la stazione pompaggio o la guardiania perchè fanno parte dello stabilimento oppure gli ambiti riguardano solo le attività soggette? Il dubbio viene perchè alcuni di questi locali sono tutto sommato funzionali alla sicurezza antincendio dell'edificio principale.

Grazie.

Terminus
Messaggi: 9575
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: GLI AMBITI QUESTI SCONOSCIUTI

Messaggio da Terminus »

1) si possono costituire ambiti a se stanti.
2) se l'ambito non costituisce attività soggetta allora non si devono analizzare le misure antincendio per esso, ma ciò non toglie che possa rientrare nella valutazione effettuata per gli altri ambiti soggetti, per esempio nello stabilire le misure di protezione passiva e distanziamento.

Rispondi