Percorsi ciechi in attività espositiva.

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 1512
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Percorsi ciechi in attività espositiva.

Messaggio da weareblind »

Attività di sola esposizione 580 mq piano terra, due US 120 cm e 180 cm.
Alta gamma, porte di massimo profilo. Si entra solo accompagnati, affollamento settimanale registrato (li registrano tutti) 25 persone :lol:
Affollamento teorico 0,2 persone/mq, quindi 116 persone. Con le US nessun problema.
Tabella S.4-18 però i percorsi ciechi B3 li consente solo fino a 50. Un numero ridicolo; facendo al contrario, fino a 100 mq di esposizione.
Io dettaglierò e tirò dritto (ho percorsi ciechi credo di 8 m).
Che dite?

Edit: tabella S-4.20
Anche senza protezione, che termini direttamente all'uscita finale o in luogo sicuro (esempio in tabella S.4-23): minore 15 m.
S.4-23 passa da un locale con Lcc idonea ad un atrio non compartimentato. Siccome l'atrio finisce in luogo sicuro, posso avere atrio da 15 m e non considerarlo. Stringi stringi, sono 30 m di percorso cieco (15 Lcc + 15 "sconto"), per un B3. Questo però se passo da locale A a locale B. Se ho SOLO il locale A e direttamente le US nel locale A, sono sempre 15 m? Non può essere 15+15. Certo che mi appare avere poco senso...

Avatar utente
travereticolare
Messaggi: 492
Iscritto il: sab giu 17, 2017 11:56
Località: Lombardia

Re: Percorsi ciechi in attività espositiva.

Messaggio da travereticolare »

Ciao,

Preciso che la presenza del corridoio cieco va verificato per ambito, sottigliezza che può essere fondamentale.

Non capisco però qual è l'affollamento massimo che hai realmente. Affollamento settimanale pari a 25 persone, quindi circa 5 persone al giorno, se escludiamo il week-end. Non mi pare essere un grosso problema visto così
All'ingresso degli stabilimenti, dei depositi o dei grandi magazzini devono essere deposte le armi, gli speroni, le scatole di fiammiferi, gli accendisigari e simili. Le punizioni disciplinari in caso di inosservanza debbono essere pronte ed esemplari.

Avatar utente
weareblind
Messaggi: 1512
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Percorsi ciechi in attività espositiva.

Messaggio da weareblind »

Ciao e grazie. Vero, ma per esposizione la norma mi direbbe 0,2 p/mq.
Io in relazione posso largamente dimostrare i 25/settimana, ma mi chiedevo per le tabelle se devo usare i 116 teorici contemporanei o i 25 settimanali.
La risposta è ovviamente la prima, ma un po' di perplessità...
Tra l'altro: B3 a 51 persone no percorsi ciechi?
L'ambito ci ho pensato anche io... però mi piace poco cavillare.
Grazie!

Avatar utente
travereticolare
Messaggi: 492
Iscritto il: sab giu 17, 2017 11:56
Località: Lombardia

Re: Percorsi ciechi in attività espositiva.

Messaggio da travereticolare »

weareblind ha scritto:
ven ott 23, 2020 15:54
Io in relazione posso largamente dimostrare i 25/settimana, ma mi chiedevo per le tabelle se devo usare i 116 teorici contemporanei o i 25 settimanali.
La risposta è ovviamente la prima, ma un po' di perplessità...
No beh, secondo è ammesso anche utilizzare le 25 pp/settimana e comunque mai superiore a 50 persone contemporaneamente. Paragrafo S.4.6.2 comma 2.

Potresti dimensionare le US con 116 persone e poi dire, tramite dichiarazione firmata del titolare dell'attività, che l'affollamento massimo sarà pari a XX persone, rispettando i criteri della tabella S.4-18.

Tra l'altro: B3 a 51 persone no percorsi ciechi?

Esatto, sarebbe così. Ecco che poi entra in gioco l'ambito. Per esempio se ho un'attività commerciale composta da più locali, per rispettare le condizioni del CoPI ogni locale deve avere un affollamento massimo sotto le 50 persone, anche se l'affollamento totale è superiore.
All'ingresso degli stabilimenti, dei depositi o dei grandi magazzini devono essere deposte le armi, gli speroni, le scatole di fiammiferi, gli accendisigari e simili. Le punizioni disciplinari in caso di inosservanza debbono essere pronte ed esemplari.

Avatar utente
weareblind
Messaggi: 1512
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Percorsi ciechi in attività espositiva.

Messaggio da weareblind »

travereticolare ha scritto:
ven ott 23, 2020 16:03
No beh, secondo è ammesso anche utilizzare le 25 pp/settimana e comunque mai superiore a 50 persone contemporaneamente. Paragrafo S.4.6.2 comma 2.
Potresti dimensionare le US con 116 persone e poi dire, tramite dichiarazione firmata del titolare dell'attività, che l'affollamento massimo sarà pari a XX persone, rispettando i criteri della tabella S.4-18.
Stesso mio pensiero.
travereticolare ha scritto:
ven ott 23, 2020 16:03
Tra l'altro: B3 a 51 persone no percorsi ciechi?
Esatto, sarebbe così. Ecco che poi entra in gioco l'ambito. Per esempio se ho un'attività commerciale composta da più locali, per rispettare le condizioni del CoPI ogni locale deve avere un affollamento massimo sotto le 50 persone, anche se l'affollamento totale è superiore.
Di nuovo, concordo.

Rispondi