PORTONE TAGLIAFUOCO: SERVE SEMPRE IL COMANDO MANUALE?

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
mmaarrccoo
Messaggi: 544
Iscritto il: mer mag 05, 2010 16:15

PORTONE TAGLIAFUOCO: SERVE SEMPRE IL COMANDO MANUALE?

Messaggio da mmaarrccoo »

Un'attività è costituita da 2 capannoni rettangolari affiancati, in uno c'è un magazzino e nell'altro la produzione. Sulla parete tagliafuoco di separazione c'è un portone tagliafuoco, sempre aperto tramite elettromagnete, il quale viene sganciato dalla rivelazione incendi in caso di incendio, ottenendo quindi la chiusura del portone.
Sinceramente non riesco a trovare la normativa per verificare quanto segue:
1. E' sempre necessario anche un comando manuale per chiudere il portone nel caso ad esempio la rivelazione incendi fallisse (ad esempio elettromagnete guasto)?
2. Il portone ovviamente non viene usato come via di esodo, tuttavia è obbligatorio che ci sia anche un comando manuale per aprire? Mi sembrerebbe un pò strano anche perchè il portone non ha un motore, quindi non sarebbe facilmente realizzabile. Il portone ovviamente si può aprire e chiudere a mano.

Grazie.

Terminus
Messaggi: 8275
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: PORTONE TAGLIAFUOCO: SERVE SEMPRE IL COMANDO MANUALE?

Messaggio da Terminus »

Il portone è tenuto in posizione di apertura dall'elettromagnete, se manca la corrente va in chiusura per effetto dei contrappesi e molle interne al telaio.
Il comando manuale è il pulsantino di prova sull'elettromagnete, se vuoi lo puoi replicare mettendo un pulsante manuale in serie.

mmaarrccoo
Messaggi: 544
Iscritto il: mer mag 05, 2010 16:15

Re: PORTONE TAGLIAFUOCO: SERVE SEMPRE IL COMANDO MANUALE?

Messaggio da mmaarrccoo »

Certo il comando serve solo per far chiudere manualmente il portone. Ma ti risulta sia obbligatorio avere questo comando manuale di chiusura?
Ed inoltre sei d'accordo che non è possibile/non serve realizzare anche un comando manuale di apertura?

Terminus
Messaggi: 8275
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: PORTONE TAGLIAFUOCO: SERVE SEMPRE IL COMANDO MANUALE?

Messaggio da Terminus »

Lo devi decidere tu se serve tale comando, in base anche al tipo di asservimento dell'elettromagnete del portone: è asservito ad IRAI che quindi avrà i suoi pulsanti manuali, oppure a rivelatore con centralina di controllo locale ? Nell'ultimo caso è opportuno avere anche un comando manuale in loco.
A cosa serve un comando manuale di riapertura ?

mmaarrccoo
Messaggi: 544
Iscritto il: mer mag 05, 2010 16:15

Re: PORTONE TAGLIAFUOCO: SERVE SEMPRE IL COMANDO MANUALE?

Messaggio da mmaarrccoo »

Il comando manuale di chiusura io lo metterei comunque in quanto così sarei svincolato (se servisse) dal funzionamento della rivelazione incendi.
Per quanto riguarda il comando di apertura (comunque secondo me non realizzabile in quanto i contrappesi lavorano al contrario) mi chiedevo se potesse avere un senso ma non credo. Va da sè che il portone non deve essere usato come via di esodo.

Wundawa
Messaggi: 1
Iscritto il: lun mar 02, 2015 11:07

Re: PORTONE TAGLIAFUOCO: SERVE SEMPRE IL COMANDO MANUALE?

Messaggio da Wundawa »

L'apertura deve poter avvenire manualmente, normalmente, agendo sul maniglione o sulla maniglia. A cosa serve un comando manuale di riapertura (cit.)?

mmaarrccoo
Messaggi: 544
Iscritto il: mer mag 05, 2010 16:15

Re: PORTONE TAGLIAFUOCO: SERVE SEMPRE IL COMANDO MANUALE?

Messaggio da mmaarrccoo »

niente infatti, non serve (a patto ovviamente che l'esodo non avvenga dal portone :mrgreen: )

Rispondi