Bidoni di GPL per forni artigianali

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
etec83
Messaggi: 570
Iscritto il: sab lug 13, 2013 16:39

Bidoni di GPL per forni artigianali

Messaggio da etec83 » sab ott 26, 2019 16:45

Sto facendo consulenza per una piccola attività artigianale in cui vengono usati dei piccoli forni con potenza < 35 kW ciascuno con bidone mobile di GPL da 20 kg, un dubbio per verificarne l'assoggettabilità del gas devo verificare che non rientrino nell'attività 3 del DPR 151/11.
Si valutano i kg vero, non i m3?
Le bombole non si sommano per l'assogettabilità? oppure sì?

Terminus
Messaggi: 7743
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Bidoni di GPL per forni artigianali

Messaggio da Terminus » sab ott 26, 2019 17:07

Il GPL è gas liquefatto, quindi rientra nell 3b (se leggi la declaratoria difatti cita espressamente il GPL) e la 3b si basa sui kg.
Tale massa è complessiva, quindi le bombole le devi sommare, a meno che tu non abbia motivate ragioni per non farlo.

etec83
Messaggi: 570
Iscritto il: sab lug 13, 2013 16:39

Re: Bidoni di GPL per forni artigianali

Messaggio da etec83 » sab ott 26, 2019 18:33

Io in realtà ho un dubbio, i bidoni a cui mi sto riferendo non sono nient'altro che le vecchie bombole che si usavano una volta per alimentare i fornelli della cucina con il tubo in gomma.
Ma mi risulta che fosse propano non GPL, in quel caso è sempre liquefatto?

O è liquido, ma si trasforma in gas una volta che si apre la valvola?

Avatar utente
weareblind
Messaggi: 1075
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Bidoni di GPL per forni artigianali

Messaggio da weareblind » sab ott 26, 2019 19:18

GPL e propano sono essenzialmente sinonimi, essendo il GPL una miscela propano-butano liquida a pochi bar. Chiaramente la parte superiore gassosa è quella che mandi a fornello.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4169
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Bidoni di GPL per forni artigianali

Messaggio da NoNickName » dom ott 27, 2019 10:11

weareblind ha scritto:
sab ott 26, 2019 19:18
GPL e propano sono essenzialmente sinonimi, essendo il GPL una miscela propano-butano liquida a pochi bar. Chiaramente la parte superiore gassosa è quella che mandi a fornello.
Il GPL è 90% propano. La pressione di equilibrio è 10-20 bar a seconda della temperatura alla quale si trova.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 845
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: Bidoni di GPL per forni artigianali

Messaggio da grifo68 » lun ott 28, 2019 09:25

la soglia oltre le quali il GPL in bombole è soggetta (att. 3) è in effetti espressa in kg (i mc si usano per il GPL in serbatoi fissi, att 4s e si superano gli 0,3 mc), se all'interno dello stesso locale si superano i 75 kg (quindi 4 bombole da 20 kg) sei soggetto.

Il GPL in realtà sono miscele di propano e butano, che hanno caratteristiche diverse (tensione di vapore, molto superiore per il propano, e punto di ebollizione, molto inferiore per il propano); per questo motivo normalmente nelle bombole uso domestico (da 5-10-15 kg) si usa il cosiddetto butano commerciale (miscela A) mentre nei serbatoi si mette propano commerciale (miscela C), poi ci sono le miscele intermedie. Nelle bombole uso industriale (20 e 25 kg) si mette comunque propano commerciale come nei serbatoi, la tensione di vapore a 15°C del propano è circa 6,5 bar, del butano circa 1 bar, per le miscele si fa la proporzione

Rispondi