Intercapedine antincendi

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Avatar utente
weareblind
Messaggi: 1020
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Intercapedine antincendi

Messaggio da weareblind » lun ago 05, 2019 16:01

Punto 4.2.4 del D.M. 28/4/2005 accesso a CT a gasolio in interrato. Aerazione verso spazi a cielo libero, accesso invece da porta che si trova in intercapedine. Da quota di campagna si scende quindi con una scala larga 90 cm, che, a un certo punto diviene coperta (l'aerazione è attestata sulla parte ancora scoperta), e si accede all'intercapedine, su cui è attestata la porta del locale CT.
Ergo: a sinistra ho terrapieno, a destra il muro non portante della CT con relativa porta, sopra una soletta cieca.
Ora, per l'accesso ho:
4.2.4 Accesso.
1. L'accesso può avvenire dall'esterno da:
- spazio scoperto;
- strada pubblica o privata scoperta;
- porticati;
- intercapedine antincendio di larghezza non inferiore a 0,9 m.

E io sono in intercapedine.
1.8 - Intercapedine antincendi
Vano di distacco con funzione di aerazione e/o scarico di prodotti della combustione di larghezza trasversale non inferiore a 0,60 m; con funzione di passaggio di persone di larghezza trasversale non inferiore a 0,90 m. Longitudinalmente è delimitata dai muri perimetrali (con o
senza aperture) appartenenti al fabbricato servito e da terrapieno e/o da muri di altro fabbricato, aventi pari resistenza al fuoco. Ai soli scopi di aerazione e scarico dei prodotti della combustione è inferiormente delimitata da un piano ubicato a quota non inferiore ad 1 m dall'intradosso del solaio del locale stesso. Per la funzione di passaggio di persone, la profondità dell'intercapedine deve essere tale da assicurare il passaggio nei locali serviti attraverso varchi aventi altezza libera di almeno 2 m. Superiormente è delimitata da "spazio scoperto".

Se leggo bene, non serve che faccia grigliare la soletta. SOPRA la soletta cieca ho spazio a cielo libero. Perché, se dovessi far grigliare superiormente la soletta oggi cieca, non rispetterei comunque il punto 1.12, definizione di "spazio scoperto", che chiede 3,5 m di distanza tra le pareti verticali, e io ho 90 cm, da norma.

Terminus
Messaggi: 7665
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Intercapedine antincendi

Messaggio da Terminus » lun ago 05, 2019 18:15

Ma lo spazio scoperto non è l'intercapedine, bensì quello che deve esserci al di sopra di essa.
Secondo me devi grigliare, perchè altrimenti limiti la funzione di scarico dei prodotti della combustione in corrispondenza della porta di accesso.
A meno che tu non possa spostare la porta di accesso in corrispondenza della copertura (ma se ho capito bene hai la rampa della scala e quindi non ci riesci, se sei sopra i 116kW).

Avatar utente
weareblind
Messaggi: 1020
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Intercapedine antincendi

Messaggio da weareblind » lun ago 05, 2019 18:56

Hai fatto la mia stessa riflessione, che però vorrei sviscerare in due passaggi.
1) Se lo spazio scoperto è SOPRA l'intercapedine (è il mio caso), allora NON serve grigliare la soletta che costituisce la parte superiore della intercapedine stessa (ai fini dell'accesso, intendo).
2) Lo smaltimento dei fumi di combustione avviene tramite serramento privo di chiusure, egli sì attestato su spazio a cielo libero (è immediatamente prima dell'inizio della soletta). Lo smaltimento quindi da lì avviene tranquillamente, è dalla porta che sarà impedito (la porta sopra ha la soletta cieca). Ma lo smaltimento devo pensarlo anche attraverso la porta? Le superficie di aerazione permanente, opportunamente dimensionate, non sono da considerarsi sufficienti?
Grazie.

Terminus
Messaggi: 7665
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Intercapedine antincendi

Messaggio da Terminus » lun ago 05, 2019 19:20

Per me sembra chiaro che l'intercapedine debba essere interamente scoperta (o superiormente grigliata) e su spazio scoperto: quindi al di sopra non puoi avere un portico oppure un aggetto che superi il rapporto 1/2.
Secondo me il normatore ha inteso garantire la libera evacuazione dei fumi anche all'atto dell'apertura della porta.

danilo2
Messaggi: 1568
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: Intercapedine antincendi

Messaggio da danilo2 » mar ago 06, 2019 18:47

Io l'ho sempre applicata come riferisce Terminus
theo62chiocciolinavirgilio.it

Rispondi