Visita ispettiva

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
zakstevenson
Messaggi: 90
Iscritto il: dom ott 18, 2015 16:44

Visita ispettiva

Messaggio da zakstevenson » lun lug 08, 2019 18:55

Salve a tutti,

Un mio cliente, titolare di un'attività commerciale, ha avuto un'ispezione VVF, e sono emersi dei problemi (vie d'esodo ostruite, modifiche minime al layout con alcune zone lavorazioni con pareti spostate, senza però modificare le vie d'esodo, ecc.);
Il risultato è stato un verbale nel quale la validità del CPI è stata dichiarata decaduta.

Al che volevo confrontarmi con voi colleghi, poichè dal punto di vista normativo mi chiedo quando si abbia il decadimento del CPI.

E' stato prescritto un Esame Progetto e successivamente la presentazione di SCIA, al che mi domando ulteriormente se sia vincolante il rispetto del DM 2010, con tutte le conseguenze del caso;

Un cordiale saluto

etec83
Messaggi: 551
Iscritto il: sab lug 13, 2013 16:39

Re: Visita ispettiva

Messaggio da etec83 » lun lug 08, 2019 19:22

Difficile rispondere alla domanda senza vedere le carte, ma se le modifiche sono lievi perchè chiedere un nuovo esame progetto?

Il CPI possono ritirarlo quando il funzionario riscontri delle difformità dei luoghi alla sicurezza antincendio.

Per il resto l'applicazione del D.M 27.07.2010 non è assolutamente obbligatoria salvo non ci sono modifiche tali che ne richiedano l'applicazione.

Si potrebbe di per sè anche presentare una SCIA o una SCIA di non aggravio sulla base del progetto approvato esistente per riavere il CPI senza per forza passare da un esame progetto.

zakstevenson
Messaggi: 90
Iscritto il: dom ott 18, 2015 16:44

Re: Visita ispettiva

Messaggio da zakstevenson » lun lug 08, 2019 20:43

Eh si, effettivamente è difficile spiegare la situazione senza carte; la difformità effettivamente c'è, per via sempre delle uscite di sicurezza, di cui una permanentemente bloccata da portone metallico senza maniglione;

Ad ogni modo, nel verbale rilasciato dal funzionario, che non gli posso questionare, è stato dichiarato decaduto il CPI e prescritto un nuovo Esame Progetto.

Per l'applicabilità del DM in questione, di solito gestisco la situazione applicandolo solo nelle parti oggetto di ampliamento/ristrutturazione quando minori del 50% del totale, o totalmente quando è > del 50%.

In questo caso, con il CPI decaduto, debbo considerarmi come una nuova attività?

Terminus
Messaggi: 7656
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Visita ispettiva

Messaggio da Terminus » lun lug 08, 2019 21:57

No. Piuttosto l'attività è forzatamente fuori esercizio in via temporanea, in attesa della regolarizzazione dell'autorizzazione.
Sarebbe assurdo voler applicare in toto il DM 2010 ad un'attività esistente e già autorizzata da tempo.
Per quanto si dovrà sistemare, dovrai parlare con il funzionario, ma sicuramente vorrà applicare i parametri del DMa quella specifica modifica (via di esodo).

Avatar utente
weareblind
Messaggi: 1011
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Visita ispettiva

Messaggio da weareblind » mar lug 09, 2019 16:02

SCIA di ripristino, perché lì assevererai la nuova idoneità ripristinata. Un po' come quando scade il CPI.

Rispondi