caldaia < 35 kW scivolo autorimessa

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
SimoneBaldini
Messaggi: 2359
Iscritto il: mer set 29, 2010 13:42

caldaia < 35 kW scivolo autorimessa

Messaggio da SimoneBaldini » sab giu 15, 2019 08:17

Avrei la necessità di installare una caldaia di potenza < 35 kW incassata che però è sullo scivolo che porta all'autorimessa interrata. In sostanza rimarrebbe fuori dall'autorimessa coperta sulla rampa che da strada porta all'ngresso dell'autorimessa. Ovviamente l'autorimessa ha la SCIA denunciata.
La nota dice che le caldaietta non possono essere installata dentro l'autorimessa ma nel caso specifico sarebbe a cielo libero, non so se la rampa è da considerarsi autorimessa o meno.
Innanzi tutto è una cosa fattibile? Eventualmente va aggiornata la SCIA o che altro?
La caldaia sarebbe ad uso condominiale ad integrazione delle PDC.

danilo2
Messaggi: 1567
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: caldaia < 35 kW scivolo autorimessa

Messaggio da danilo2 » lun giu 17, 2019 11:26

Da quello che dici lo spazio antistante alla caldaia (tra l'altro di potenza inferiore a 35 kW) è spazio scoperto. Tenendo conto che l'accesso ad una CT > 35 kW in un edificio nel quale vi è l'attività "autorimessa" può avvenire solo dall'esterno, per analogia direi che va bene.
theo62chiocciolinavirgilio.it

Terminus
Messaggi: 7665
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: caldaia < 35 kW scivolo autorimessa

Messaggio da Terminus » lun giu 17, 2019 21:27

Secondo il punto 3.7.0 si considera ingresso all'autorimessa il varco verticale in corrispondenza dell'inzio della rampa (o della corsia) coperta.
Quindi la rampa a cielo libero non è "autorimessa".

SimoneBaldini
Messaggi: 2359
Iscritto il: mer set 29, 2010 13:42

Re: caldaia < 35 kW scivolo autorimessa

Messaggio da SimoneBaldini » gio giu 20, 2019 11:50

Quindi non dovrebbero esserci problemi, ma nel caso dovrei indicarla nelle tavole VVF dell'autorimessa oppure essendo <35kW non serve.

Rispondi