Aumento altezza antincendio

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Aumento altezza antincendio

Messaggio da Duracell20 » mar mag 21, 2019 09:35

Salve volevo una vostra considerazione per una situazione che si viene a creare in un condominio.
Il problema è questo un condomino di 9 piani più copertura (già dotato di idranti sui vari piani) è stato modificato qualche anno fa in quanto i condomini del nono piano hanno costruito delle mansarde sulla copertura unendole con una scala interna al loro appartamento del nono piano.
A fronte di questa situazione si è venuta a modificare l'altezza antincendio per cui adesso, che stanno chiedendo la SCIA ai VVF, il tecnico antincendio dice che non sono più applicabili le norme transitorie delD.M. 16/5/87, per cui sarà necessario, oltre che installare gli idranti al piano interrato e al piano decimo (copertura con nuove mansarde), anche verificare a lavori eseguiti che la prestazione dell’alimentazione idrica sia conforme a quanto richiesto dalle norme e cioè che l’impianto garantisca una portata minima di 360 litri/min. sulla colonna montante. Richiede quindi una prova dinamica dove l'alimentazione idrica dovrà assicurare l'erogazione, ai 3 idranti più sfavoriti (8°/9°/10° piano) di 120l/min cad. con una pressione residua al bocchello di 1,5 bar per un tempo di 60 min. Inoltre dice che se l’alimentazione non garantisse quanto richiesto sarà necessario prevedere all'installazione di un gruppo di spinta per raggiungere i livelli previsti dalla norma.

Volevo un Vs. parere se è corretto quanto dice il tecnico o se è possibile andare in deroga dato che il palazzo è degli anni 70.
Grazie

Terminus
Messaggi: 7578
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Aumento altezza antincendio

Messaggio da Terminus » mar mag 21, 2019 10:14

Suppongo che il tuo edificio sia di tipo c (oltre 32m), oppure lo è diventato con l'aumento di altezza antincendio ?
Comunque l'impianto antincendio deve soddisfare le prestazioni idrauliche che hai citato.
Anzi, l'aumento in altezza comporta l'applicazione integrale del DM e non solo delle norme transitorie.

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Aumento altezza antincendio

Messaggio da Duracell20 » mar mag 21, 2019 11:37

Grazie Terminus per la risposta
In realtà il mio edificio è rimasto del tipo B perchè il punto di accostamento autoscala è un po rialzato rispetto al punto zero
Detto questo essendo l'edificio già dotato di progetto approvato dai VVF fatto una decina di anni fa ma non avendo mai richiesto la Scia, adesso dovendola richiedere ma essendo aumentato di un piano l'altezza antincendio bisogna ripresentare il progetto e mi sembra di capire che non si può più usare le norme transitorie di cui al DM 16-5-87 e quindi sono obbligati ad installare gli idranti anche al piano interrato e al decimo che è diventato abitativo e poi verificare se esistono le prestazioni idrauliche di cui sopra.

E' corretto ?
Grazie

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Aumento altezza antincendio

Messaggio da Duracell20 » mer mag 22, 2019 15:29

Scusa Terminus se mi permetto di insistere ma tu hai fatto riferimento al fatto che il mio edificio da tipo B fosse diventato tipo C ma come ho scritto ieri in realtà è rimasto tipo B, ma nulla cambia rispetto alla tua risposta vero e cioè che devono rispettare in toto il DM 16/5/87?
Grazie

Terminus
Messaggi: 7578
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Aumento altezza antincendio

Messaggio da Terminus » mer mag 22, 2019 18:08

Hai un aumento di altezza.
Indipendentemente dal tipo di edificio, il DM deve essere rispettato integralmente.

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Aumento altezza antincendio

Messaggio da Duracell20 » mer mag 22, 2019 22:35

Perfetto grazie 1000
ciao

Rispondi