Attività commerciali e pertinenze

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
zakstevenson
Messaggi: 92
Iscritto il: dom ott 18, 2015 16:44

Attività commerciali e pertinenze

Messaggio da zakstevenson » lun feb 25, 2019 11:48

Salve,

Apro il post per porre il seguente quesito: seguo l'Esame Progetto VVF di un nuovo Supermercato.

La situazione cortilizia è la seguente: il supermercato è sito in un fabbricato indipendente. Sul fronte dello stesso, separato da un portico sormontato da tettoia, ho un altro fabbricato.

Nello specifico, sul lato di ingresso/uscita del Supermercato, ho il porticato con tettoia, che mette in comunicazione il Supermercato con porzione dell' altro fabbricato, dove vi è un BAR/Ristorante con ingresso da porticato stesso.

Il portico sormontato da tettoia, risulta aperto sui 2 lati, e parzialmente sul lato lungo (dove poi si affaccia l'altro fabbricato).

La tettoia non tocca l'altro fabbricato, lo sormonta, lasciando uno spazio per l'aerazione anche in prossimità dell'altro fabbricato.

Mi questionano dal Comando VVF locale che la situazione non è ammissibile, essendo vietata (DM 2010 Punto 2.3 lettera a)), ovvero non ammessa la comunicazione con attività non pertinenti.

In effetti, l'attività di BAR/Ristorazione è distinta da quella del Supermercato, avremo un altro gestore, ed orari di apertura distinti.

Essendo la comunicazione vietata, mi suggeriscono di togliere la tettoia, in prossimità del BAR.

Volevo confrontarmi con voi sul giusto inquadramento della situazione, e comprendere se effettivamente vi è una impossibilità che un bar ed un supermercato comunichino tramite un portico aperto.

Ronin
Messaggi: 3498
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Attività commerciali e pertinenze

Messaggio da Ronin » lun feb 25, 2019 12:14

potenzialmente il fumo potrebbe passare da un locale all'altro correndo sotto la tettoia.
lascia tra i due uno spazio scoperto.

Terminus
Messaggi: 7706
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Attività commerciali e pertinenze

Messaggio da Terminus » lun feb 25, 2019 12:31

Oppure verifica le condizioni per una mall ed eventualmente vedi se hai i numeri per una 73.

zakstevenson
Messaggi: 92
Iscritto il: dom ott 18, 2015 16:44

Re: Attività commerciali e pertinenze

Messaggio da zakstevenson » lun feb 25, 2019 16:40

Dopo un veloce controllo, non ho le condizioni per una Mall (il porticato è meno alto di 7 metri, e meno largo di radice di 7H) e neppure per un'attività 73.

Temo che l'unica soluzione sia interporre uno spazio scoperto, che tirandola al limite potrebbe essere anche un tratto di tettoia realizzata grigliata (Spazio scoperto= spazio superiormente grigliato)

Vi aggiorno sulla casistica (giovedi mi confronto con il comando VVF locale)

zakstevenson
Messaggi: 92
Iscritto il: dom ott 18, 2015 16:44

Re: Attività commerciali e pertinenze

Messaggio da zakstevenson » gio feb 28, 2019 16:13

Buondì,

Oggi ci siamo confrontati con il Comando VVF locale, e a seguito di un ragionamento approfondito, definiamo lo spazio bar/pubblico esercizio come uno spazio commerciale, (veniamo a creare una specie di piccolo centro commerciale); di conseguenza abbiamo 2 attività che funzionalmente possono funzionare tra di loro.
C'è anche una nota che definisce meglio le pertinenze delle attività commerciali, sulla quale abbiamo ragionato insieme;
(http://www.fta-antincendio.it/data/arti ... 604736.pdf)

Il portico in questione (non assimilabile ad una Mall) avrà una tettoia che in prossimità del bar verrà dotata di evacuatori di fumo e superfici che si sciolgono col calore (non mi viene il termine) per il passaggio dei fumi caldi.

Un saluto!

Chicco78
Messaggi: 33
Iscritto il: gio gen 29, 2015 12:06

Re: Attività commerciali e pertinenze

Messaggio da Chicco78 » ven mar 01, 2019 11:07

Ciao, credo possa essere utile anche la Nota Prot. P286/4147 sott.4 del 11/04/2000 indicante ".....i porticati non costituiscono locali chiusi e pertanto, ai fini della sicurezza antincendio, non devono considerarsi in comunicazione le attività che si affacciano su di essi."
Tale nota farebbe decadere le precedenti considerazioni....

Rispondi