Classificazione dei materiali REAZIONE AL FUOCO

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Andrea83
Messaggi: 33
Iscritto il: gio ott 04, 2018 17:25

Classificazione dei materiali REAZIONE AL FUOCO

Messaggio da Andrea83 » ven gen 11, 2019 09:26

Classificazione dei materiali REAZIONE AL FUOCO

Buongiorno,
chiedo a voi colleghi in quanto è la prima volta che affronto questo problema.

Premessa
Attività 66.2.B - Residenze turistico - alberghiera oltre 50 posti-letto (fino a 100 posti-letto)
D.M. 9 Agosto 2016 "Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico - alberghiere, ai sensi dell'articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139. (GU n.196 del 23-8-2016).

capitolo S.1 - REAZIONE AL FUOCO
Descrizione Rvita Gruppo di appartenenza dei materiali vie di esodo Gruppo di appartenenza dei materiali altri locali[/b]
Appartamenti Cii2 GM2 GM3

Quesito:
In fase di scia io dovrei dimostrare attraverso penso dei certificati, che i materiali sotto riportati appartengono al gruppo GM2/GM3....:
- Mobili imbottiti (poltrone, divani, divani letto,materassi,sommier, guanciali, topper, cuscini),
- Mobili fissati e non agli elementi strutturali (sedie e sedili non imbottiti),
- Bedding (coperte, copriletti, coprimaterassi),
- tendaggi,
- mobili.

cioè "io" (albergatore) che ho comprato per esempio dei mobili in legno da un artigiano, o delle tende o coperte dai cinesi........
chi mi da o dove vado a trovare questi certificati che mi dicano che questi materiali sono in classe 1 IM o in calsse 2 o quel che è?
HELPPPPPPPPP :?: :?: :?: :?:

barabba
Messaggi: 216
Iscritto il: mer mag 18, 2011 21:49

Re: Classificazione dei materiali REAZIONE AL FUOCO

Messaggio da barabba » ven gen 11, 2019 09:39

Ma tu, albergatore, che hai la responsabilità di un immobile soggetto a prevenzione incendi, non hai un tecnico antincendio che ti ha seguito e ti ha detto quali materiali sono idonei e quali no, che caratteristiche devono avere e quali certificazioni a corredo? oppure pensavi di comprarli dal cinese senza alcuna certificazione per poi chiedere a un tecnico di certificarti tutto lui?

Terminus
Messaggi: 7510
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Classificazione dei materiali REAZIONE AL FUOCO

Messaggio da Terminus » ven gen 11, 2019 10:05

Inoltre la reazione al fuoco non è certificabile dal tecnico, per quanto benevolo possa essere.
Serve comunque la certificazione del produttore tramite prova di laboratorio.

Andrea83
Messaggi: 33
Iscritto il: gio ott 04, 2018 17:25

Re: Classificazione dei materiali REAZIONE AL FUOCO

Messaggio da Andrea83 » ven gen 11, 2019 10:14

barabba ha scritto:
ven gen 11, 2019 09:39
Ma tu, albergatore, che hai la responsabilità di un immobile soggetto a prevenzione incendi, non hai un tecnico antincendio che ti ha seguito e ti ha detto quali materiali sono idonei e quali no, che caratteristiche devono avere e quali certificazioni a corredo? oppure pensavi di comprarli dal cinese senza alcuna certificazione per poi chiedere a un tecnico di certificarti tutto lui?
Purtroppo penso sia così.... e adesso c'è da ridere....
Cmq vi aggiornerò

Ronin
Messaggi: 3394
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Classificazione dei materiali REAZIONE AL FUOCO

Messaggio da Ronin » ven gen 11, 2019 10:25

il decreto si legge appunto nel senso che tu albergatore in un'attività soggetta alla prevenzione incendi la roba comprata dal cinese non ce la metti :mrgreen:

Terminus
Messaggi: 7510
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Classificazione dei materiali REAZIONE AL FUOCO

Messaggio da Terminus » ven gen 11, 2019 10:45

Ronin ha scritto:
ven gen 11, 2019 10:25
il decreto si legge appunto nel senso che tu albergatore in un'attività soggetta alla prevenzione incendi la roba comprata dal cinese non ce la metti :mrgreen:
In attesa che siano i cinesi a comprarsi tutto l'albergo............. 8)

Ronin
Messaggi: 3394
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Classificazione dei materiali REAZIONE AL FUOCO

Messaggio da Ronin » ven gen 11, 2019 17:15

scommetto che loro i certificati ce li hanno tutti, e pure validi... :lol:

Andrea83
Messaggi: 33
Iscritto il: gio ott 04, 2018 17:25

Re: Classificazione dei materiali REAZIONE AL FUOCO

Messaggio da Andrea83 » mar gen 15, 2019 15:13

Quindi se l'albergatore non avesse i certificati la soluzione sarebbe:
- verniciare tutti i mobili presenti con vernici apposite
- cambiare i divani
- ecc....

Non esistono scorciatoie a quanto ho capito... giusto?

gfire
Messaggi: 6
Iscritto il: mar gen 15, 2019 12:22

Re: Classificazione dei materiali REAZIONE AL FUOCO

Messaggio da gfire » mar gen 15, 2019 15:17

Nel mondo legale non esistono scorciatoie

Ronin
Messaggi: 3394
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Classificazione dei materiali REAZIONE AL FUOCO

Messaggio da Ronin » mar gen 15, 2019 15:31

Andrea83 ha scritto:
mar gen 15, 2019 15:13
Quindi se l'albergatore non avesse i certificati la soluzione sarebbe:
- verniciare tutti i mobili presenti con vernici apposite
- cambiare i divani
- ecc....

Non esistono scorciatoie a quanto ho capito... giusto?
No. In qualche caso (es. Grandi estensioni di pavimenti/rivestimenti senza certificato) si può pensare di prendere un campione e farlo provare in laboratorio, in tutti gli altri casi bisogna sostituire i prodotti.

Rispondi