Gruppo elettrogeno e tank fuel

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Duracell20 » gio mar 01, 2018 17:23

Salve qualcuno di voi è esperto in merito all'oggetto?

Un cliente per la sua ditta che tratta materiale plastico deve installare nel cortile esterno un G.E. da 500kW che rientra nell'attività 49.2.B
Nel medesimo cortile vuole installare un Tank fuel che gli servirà esclusivamente per il rifornimento delle macchine interne all'attività quali muletti, ragni, ecc. quindi mezzi non targati.

1) E' possibile installare il serbatoio per uso interno anche se la ditta non è un autotrasportatore?
2) Si può presentare un'unica pratica ai VVF con la doppia attività?

faccio queste 2 domande in quanto mi è stato detto da un professionista di prevenzione incendi che il serbatoio lo posso installare solo in ditte che hanno nella loro ragione sociale la denominazione di autotrasportatore e comunque a prescindere mi ha detto che non posso presentare una doppia attività cioè gruppo ele. + tank fuel

Non so più cosa dire al cliente .
:roll: :roll:

Terminus
Messaggi: 7599
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Terminus » gio mar 01, 2018 17:54

Dì all'esimio collega di cambiare mestiere :mrgreen:
(mi sa però che voleva solo fuorviarti......)
Certo che puoi presentare una pratica per più attività, ci mancherebbe altro.
Per il CDM, già da tempo questi sono stati ammessi per attività non di autotrasporto, comunque per mezzi non targati.
Puoi vedere molte altre discussioni preedenti sull'argomento.

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Duracell20 » gio mar 01, 2018 17:59

Grazie 1000 mi sembrava strano

ciao

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 823
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da grifo68 » ven mar 02, 2018 10:11

non solo è possibile mettere più attività afferenti ad un unico titolare nella stessa pratica, ma direi che è obbligatorio... teoricamente potresti fare anche SCIA diverse ma non avrebbe senso se non obbligato da tempistiche diverse di installazione, perché poi avresti scadenze diverse. Se hai tutte attività A fai SCIA diretta, se hai anche B e C fai valutazione progetto per quelle e poi fai SCIA per tutte.

inoltre la differenza tra i distributori mobili per aziende di autotrasporto o meno c'era prima perché per le aziende di autotrasporto ci si riferiva al DM 12/09/2003 mentre per le altre al DM 19/03/1990, con l'emanazione del DM 22/11/2017 questa (assurda) distinzione non esiste più, si parla genericamente di "installazione ed esercizio di contenitori-distributori, ad uso privato, per l'erogazione di carburanti liquidi di categoria C, [...]"

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Duracell20 » ven mar 02, 2018 11:25

Grazie Grifo per la risposta e a proposito della possibilità di installare il tank fuel in una ditta ho letto il DM 22 novembre 2017 ma non trovo dove fa il distinguo tra chi lo può installare e chi no o sbaglio ? Nel senso c'è ancora il vincolo che x installarlo uno deve avere una ditta di autotrasporto? :roll:

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 823
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da grifo68 » ven mar 02, 2018 11:47

non c'è più distinguo, come dicevo sostanzialmente prima del DM 22/11/2017 chi usava i tank per rifornimento dei mezzi targati e circolanti su strada doveva essere ditta di autotrasporto e seguire il DM del 2003, chi riforniva mezzi non targati (aziende agricole, cantieri...) seguiva il DM del 1990. Oggi la differenza non esiste più, per lo meno dal punto di vista della sicurezza antincendio (molto onestamente non so se ci siano vincoli di tipo fiscale amministrativo), dal punto di vista dei VVF a questo punto per quale tipologia di mezzi lo utilizzi non ha più importanza, prima era necessario allegare alla SCIA la visura camerale del richiedente che specificava l'attività di autotrasporto.

ti copio-incollo la nota del testo del DM 2017 fatta dell'Ing. Malizia:

Con l’emanazione del DM 22 novembre 2017 è stata aggiornata la disciplina antincendio relativa ai contenitori distributori rimovibili di liquido combustibile di categoria C fino a 9 m³ che in precedenza era soggetta a disposizioni diverse a seconda che fossero destinati al rifornimento di “macchine ed automezzi in uso presso aziende agricole, cave e cantieri, e presso altre attività per il rifornimento di macchine operatrici non circolanti su strada” oppure per le “attività di autotrasporto”. Tale dicotomia aveva ingenerato una forte confusione tra gli addetti ai lavori ed era stata oggetto di numerosissimi chiarimenti che solo in parte avevano contribuito a dirimere i vari dubbi interpretativi.

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Duracell20 » ven mar 02, 2018 12:02

Grazie 1000 gentilissimo

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Duracell20 » mar mar 06, 2018 18:09

Scusa Grifo io ho il G.E. e il Tanl Fuel già posizionati nel cortile della ditta e come distanze di Sicurezza ho:
- per il G.E. secondo il D.M. 13 luglio 2011 minimo 3mt da qualsiasi altra struttura e 5mt dal tank fuel
- per il tank fuel invece leggendo il DM 22 novembre 2017 ho un dubbio nel senso che attualmente è posizionato anch'esso con una zona di rispetto tutt'attorno di 3mt e dal G.E. come detto prima dista 5mt

tenendo conto che il capannone della ditta non fa attività VVF, per il tank F devo rispettare il punto 5.1 o il 5.2 del DM ?:
5. Distanze di sicurezza.
5.1. I contenitori-distributori devono osservare le seguenti distanze minime di sicurezza esterne
ed interne da:
a) fabbricati, eventuali fonti di accensione, depositi di materiali combustibili e/o infiammabili
non ricompresi tra le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi ai sensi dell'allegato
I del decreto del Presidente della Repubblica del 10 agosto 2011, n. 151: 5 m;
b) fabbricati e/o locali destinati anche in parte a civile abitazione, esercizi pubblici, collettività,
luoghi di riunione, di trattenimento o di pubblico spettacolo, depositi di materiali combustibili
e/o infiammabili costituenti attività soggette ai controlli di prevenzione incendi ai sensi
dell'allegato I del decreto del Presidente della Repubblica del 1° agosto, n. 151: 10 m;

Spero di essere stato chiaro
Grazie

Terminus
Messaggi: 7599
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Terminus » mer mar 07, 2018 09:45

Occorre rileggere le definizioni delle distanze.
Per la distanze di sicurezza alla lettera a) hanno riportato la dicitura "fabbricati", disgiunta dalle altre: interpretando alla lettera, qualsiasi fabbricato deve essere posto alla distanza di almeno 5 metri.
La distanza di protezione di 3m di cui al 5.3 è una diversa prescrizione, da osservare in ogni caso.

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Duracell20 » mer mar 07, 2018 10:01

Grazie Terminus purtroppo non riesco a allegare il pdf con le distanze ma il mio dubbio è "solo" sul tank fuel che dal fabbricato che cmq nn è soggetto a VVF dista 8 metri ma dal Gr. Elettrogeno "solo" 5

Rispetto al punto 5.1 del DM 22/11/2017 quale distanza devo considerare tra il Tank e il GE, quella della lettera a) o b) non è che si a molto chiaro ma per me la discriminante è fondamentale perchè essendo già posati sia il GE che il Tank se devo rispettare i 5mt della lettera a) tutto ok ma se devo rispettare i 10mt della b) is a big problem :roll:
Volevo sapere cosa ne pensate voi del forum

Terminus
Messaggi: 7599
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Terminus » mer mar 07, 2018 11:34

Secondo me il GE non deve essere considerato un deposito di materiali combustibili e/o infiammabili (i GE come i generatori di calore sono soggetti di per se stessi, indipendentemente dalla capacità del relativo deposito/serbatoio), ma può essere considerato una eventuale fonte di accensione.
Quindi andrei con i 5 metri.

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Duracell20 » mer mar 07, 2018 11:56

Grazie Terminus era quello che pensavo pure io ...........
Speriamo che anche il VVF che valuterà il progetto la pensi così

Grazie ancora gentilissimo

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 823
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da grifo68 » lun mar 12, 2018 13:03

Terminus ha scritto:
mer mar 07, 2018 11:34
Secondo me il GE non deve essere considerato un deposito di materiali combustibili e/o infiammabili (i GE come i generatori di calore sono soggetti di per se stessi, indipendentemente dalla capacità del relativo deposito/serbatoio), ma può essere considerato una eventuale fonte di accensione.
Quindi andrei con i 5 metri.
concordo, vale anche per i serbatoi GPL.

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Duracell20 » lun mar 12, 2018 13:11

Grazie

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Duracell20 » lun gen 28, 2019 12:22

Salve torno in questo post in quanto dopo varie vicissitudini il progetto per il G.E. è stato approvato e adesso per consegnare la SCIA devo mettere giù il progetto per il Tank Fuel di gasolio da 5000lt da posizionare nel piazzale della ditta.
Vi chiedo:
devo considerare

Attività 13.1.A : Contenitori distributori di carburanti liquidi con punto di infiammabilità superiore a 65 °C, di capacità geometrica fino a 9 mc; privato fisso o rimovibile; pubblico fisso o rimovibile.

anche se il gasolio non ha il p. di infiamm. > di 65°

grazie

Terminus
Messaggi: 7599
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Terminus » lun gen 28, 2019 12:43

Si.
Il gasolio è comunque considerato un fluido di categoria C.

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Duracell20 » lun gen 28, 2019 14:17

Terminus ha scritto:
lun gen 28, 2019 12:43
Si.
Il gasolio è comunque considerato un fluido di categoria C.
Grazie gentilissimo

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Duracell20 » lun gen 28, 2019 17:20

Sfrutto ancora la vs esperienza per la SCIA sapendo che il sito è costituito da
- capannone con proprio impianto elettrico
- G.E. e Tank fuel nel piazzale esterno

devo allegare come docum. tecnica:
- DI.CO. GRUPPO ELETTROGENO
- DI.CO SERBATOIO
- DI.CO IMPIANTO ELETTRICO capannone


Manca qualche altra dichiarazione o certificato? :roll:
Grazie

Avatar utente
weareblind
Messaggi: 980
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da weareblind » lun gen 28, 2019 18:09

Parte elettrica: progetto elettrico (ai sensi del D.M. 7/8/2012 non andrebbe consegnato, ma io lo consegno lo stesso - spesso me lo chiedono) + DiCo elettrica con allegati obbligatori + fulminazione capannone secondo ultime CEI + denuncia terra (se hai dipendenti; è inutile, eh, ai fini della prevenzione, ma la mando lo stesso) + ultima verifica terra DPR 462/2001 + DiCo connessione GE (se non è annegata già nell'altra, di solito no).
DiCo GE (io allego pure marcatura CE se il GE recente)
Omologazione tenuta serbatoio o DiCo serbatoio
Dich Imp adduzione gasolio da serbatoio a GE
Se il serbatoio è fuori terra ed entro 3 m dal GE, di norma faccio erigere un muro EI120 per separarli (il DM 2011 ha un passaggio infelice sui 3 m di distanza da depositi di combustibili), con CERT REI del caso
Contratto manutenzione estintori e prima pagina registro attrezzature antincendio

Duracell20
Messaggi: 568
Iscritto il: ven mar 21, 2008 12:18

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da Duracell20 » lun gen 28, 2019 18:23

weareblind ha scritto:
lun gen 28, 2019 18:09
.......................
Se il serbatoio è fuori terra ed entro 3 m dal GE, di norma faccio erigere un muro EI120 per separarli (il DM 2011 ha un passaggio infelice sui 3 m di distanza da depositi di combustibili), con CERT REI del caso.
............
Grazie della esaustiva risposta, per il punto sulla distanza e sul muro di separazione il mio serbatoiio è a 5 mt dal GE per cui direi che non devo far nulla corretto?

Grazie ancora

fred2000
Messaggi: 214
Iscritto il: gio feb 18, 2010 15:46

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da fred2000 » lun gen 28, 2019 18:38

Per non aprire una nuova discussione mi allaccio alla presente per un dubbio sulle distanze di sicurezza DM 22/11/2017 ( ds=5,0m).

L'art. 5.5 permette di dimezzare le distanze interponendo una parete EI60 che si estende >50cm sui lati e sopra il tank.
Ma questa parete dove la posso mettere ?
Vicino al tank, a metà strada tra tank e fabbricato oppure addossata alla parete del fabricato che si troverà a 2,50m dal tank ?
La posizione, secondo voi, è indifferente ? Basta che abbia le caratteristiche EI e le dimensioni maggiorate ?

Avatar utente
weareblind
Messaggi: 980
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da weareblind » lun gen 28, 2019 21:16

Duracell20 ha scritto:
lun gen 28, 2019 18:23
weareblind ha scritto:
lun gen 28, 2019 18:09
.......................
Se il serbatoio è fuori terra ed entro 3 m dal GE, di norma faccio erigere un muro EI120 per separarli (il DM 2011 ha un passaggio infelice sui 3 m di distanza da depositi di combustibili), con CERT REI del caso.
............
Grazie della esaustiva risposta, per il punto sulla distanza e sul muro di separazione il mio serbatoiio è a 5 mt dal GE per cui direi che non devo far nulla corretto?

Grazie ancora
Esatto.

Avatar utente
weareblind
Messaggi: 980
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da weareblind » lun gen 28, 2019 21:18

fred2000 ha scritto:
lun gen 28, 2019 18:38
Per non aprire una nuova discussione mi allaccio alla presente per un dubbio sulle distanze di sicurezza DM 22/11/2017 ( ds=5,0m).

L'art. 5.5 permette di dimezzare le distanze interponendo una parete EI60 che si estende >50cm sui lati e sopra il tank.
Ma questa parete dove la posso mettere ?
Vicino al tank, a metà strada tra tank e fabbricato oppure addossata alla parete del fabricato che si troverà a 2,50m dal tank ?
La posizione, secondo voi, è indifferente ? Basta che abbia le caratteristiche EI e le dimensioni maggiorate ?
Dove vuoi, basta abbia le giuste prestazioni.

fred2000
Messaggi: 214
Iscritto il: gio feb 18, 2010 15:46

Re: Gruppo elettrogeno e tank fuel

Messaggio da fred2000 » mar gen 29, 2019 19:02

Grazie, la pensavo anch'io così sebbene la logica mi dice che la parete sarebbe più efficace se posta vicino al serbatoio.

Rispondi