Divisione locali caldaia contigui non comunicanti

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
enea
Messaggi: 80
Iscritto il: mer gen 28, 2009 16:30
Località: Firenze
Contatta:

Divisione locali caldaia contigui non comunicanti

Messaggio da enea »

Mi trovo in questa situazione:
-ho una stanza grande circa 7 m x3,5 ml
-ho intenzione di dividerla in due per creare due locali contigui ma non comunicanti come quelli in figura
un cui all'interno mettere due caldaie inferiori a 35kw
-siamo d'accordo che le due potenze non si sommano (vedi dm 16/04/96 ,dm 18/04/05, dm 1/12/75...)
-ma c'è qualche prescrizione, su resistenza REI della parete divisoria?qual'è la norma di riferimento?
Immagine

Gaetano Trovato
Messaggi: 18
Iscritto il: dom apr 24, 2016 09:01
Contatta:

Re: Divisione locali caldaia contigui non comunicanti

Messaggio da Gaetano Trovato »

Ciao Enea.
Come già da te anticipato le potenze non si sommano e quindi non sei soggetto al rispetto del D.M. 12.04.1996 .
La norma di riferimento da rispettare, relativamente alle caratteristiche dei locali di installazione, e' la UNI 7129:2015 in cui tuttavia non si specificano caratteristiche di resistenza REI. Ciò significa che non devi rispettare alcun requisito REI.
Gaetano Trovato
Ingegnere Termotecnico - Tecnico Antincendio
Titolare di Studio Tecnico Trovato - Milano
http://www.studiotermotecnicotrovato.it/

Rispondi