Rinnovo CPI CT "situazione mutata da un bel po'"

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
magazzini
Messaggi: 66
Iscritto il: mar set 25, 2007 14:41

Rinnovo CPI CT "situazione mutata da un bel po'"

Messaggio da magazzini »

Forse pongo una questione banale. io un'idea me la sono fatta, ma vorrei suscitare altre opinioni.

Sono stato contattato da un amministratore di condominio per verificare una CT, che ha il CPI prossimo alla scadenza.
tale CPI è stato già rinnovato più volte, e l'amministratore ha sempre dichiarato situazione non mutata.

L'impianto è (o meglio era... poi capirete) stato realizzato antecedentemente al 1990, con un bruciatore di una marca e caldaia di un'altra.
Vado a controllare la CT e mi trovo che: il bruciatore e l'impianto gas metano è rimasto lo stesso, ma è stata sostituita la caldaia nel 2002.

Poichè nel CPI c'è scritta la marca sia del bruciatore e della caldaia, non mi sembra che la situazione non sia stata mai mutata.
tanto più che, sebbene siano state fatte tutte le manutenzioni, non si ritrova la dichiarazione di conformità della caldaia stessa in data 2002.

Secondo voi, la sostituzione della caldaia, ma non del bruciatore esterno, costituisce una modifica sostanziale, tale da richiedere una SCIA diversa, con tutto quello che ne consegue?
E soprattutto, in caso affermativo, come fa l'amministratore a dire adesso che aggiorna una situazione mutata, quando già per 2 volte ha dichiarato che non era "mutato" niente?

paolo m
Messaggi: 474
Iscritto il: sab ott 03, 2009 11:41

Re: Rinnovo CPI CT "situazione mutata da un bel po'"

Messaggio da paolo m »

Il cambio della caldaia (suppongo, fra l'altro, con un modello equivalente) non è a mio avviso una modifica sostanziale dal punto di vista antincendio. Compilando il Pin 3 per il rinnovo barrerai la casella "Allega la seguente documentazione ai fini delle modifiche di cui ..." e documenterai le variazioni intervenute. Questa parte è specificatamente prevista per la segnalazione delle modifiche considerate non sostanziali ai fini antincendio. Vedi a questo proposito l'articolo 4 comma 8 del DM 7 agosto 2012 e l'allegato IV dello stesso decreto

Terminus
Messaggi: 8165
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Rinnovo CPI CT "situazione mutata da un bel po'"

Messaggio da Terminus »

Supponendo che la potenzialità della nuova caldaia sia equivalente a quella autorizzata, quoto quanto sopra.
Ma dovrai comunque acquisire la DICO del 2002 sull'installazione della caldaia e la relativa CE; essendo sotto L.46/90 potrai anche redigere la DIRI.

Rispondi