dispositivo di aerazione per scale degli uffici

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
magazzini
Messaggi: 66
Iscritto il: mar set 25, 2007 14:41

dispositivo di aerazione per scale degli uffici

Messaggio da magazzini »

la norma tecnica sugli uffici parla di prevedere per le scale:
I vani scala devono essere provvisti di aperture di aerazione in sommità (a parete o a soffitto)di superficie non inferiore ad 1 mq, con sistema di apertura degli infissi comandato sia automaticamente da rivelatori di incendio, che manualmente mediante dispositivo posto in prossimità dell'entrata alle scale, in posizione segnalata.

Dunque, prima questione: ci sono in commercio sistemi di apertura con rilevazione dei fumi e pulsante di apertura (ma se non sono sotto una linea elettrica di sicurezza sotto UPS, come potranno funzionare in caso di sgancio della corrente?)

seconda questione: può essere sufficiente un EFC con ampolla e comando elettrico a pulsante per la rottura della stessa?
Secondo voi l'ampolla è classificabile come rilevatore di incendi (anche se non è propriamente un rilevatore di calore collegato a centralina?)

terza questione: qualcuno interpreta il dispositivo anche come la stessa maniglia per l'apertura a parete, o la manovella con il cavo per quelle a soffitto, ma secondo me manualmente non è riferito all'aprire, ma al comandare, cioè tramite pulsante, cioè da una azione volontaria che vada ad interagire con lo stesso sistema comandato anche automaticamente.

Grazie per le vostre eventuali opinioni, e mi scuso se questo argomento fosse già stato trattato in precedenza.

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: dispositivo di aerazione per scale degli uffici

Messaggio da nicorovoletto »

prima questione: ci sono in commercio sistemi di apertura con rilevazione dei fumi e pulsante di apertura (ma se non sono sotto una linea elettrica di sicurezza sotto UPS, come potranno funzionare in caso di sgancio della corrente?)
se comandati da rilevazione devono essere sotto linea preferenziale, punto.

seconda questione: può essere sufficiente un EFC con ampolla e comando elettrico a pulsante per la rottura della stessa?
Secondo voi l'ampolla è classificabile come rilevatore di incendi (anche se non è propriamente un rilevatore di calore collegato a centralina?)
l'ampolla è classificabile come rilevatore di incendi = certo e molto efficace.
il comando in questo caso è pneumatico, così non serve alimentazione elettrica, risultato = rivelatore e comando manuale senza energia elettrica, buon compromesso.
terza questione: qualcuno interpreta il dispositivo anche come la stessa maniglia per l'apertura a parete, o la manovella con il cavo per quelle a soffitto, ma secondo me manualmente non è riferito all'aprire, ma al comandare, cioè tramite pulsante, cioè da una azione volontaria che vada ad interagire con lo stesso sistema comandato anche automaticamente.
bhe dipende... certo che l'aperuta manuale deve garantire l'apertura totale dell'evaquatore... non ricordo di aver visto efc che con "manovella" garantiscano l'apertura completa... ma solo parziale
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Rispondi