FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Avatar utente
travereticolare
Messaggi: 232
Iscritto il: sab giu 17, 2017 11:56

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da travereticolare » mer giu 05, 2019 09:03

Buongiorno,

riprendo ancora una volta questo thread in quanto ho un dubbio riguardo il locale inverter e gli interruttori di sezionamento che le altre discussioni presenti su questo forum non mi hanno chiarito.

Mi ritrovo a progettare un'officina meccanica dove in copertura, nel pieno rispetto della nota ministeriale, dovrà essere installato un impianto FV:

1) Gli inverter, avevo intenzione di farli installare esternamente, ma qualora fosse inseriti all'interno dell'auotoffcina, oltre a segnalarlo con apposita cartellonistica di sicurezza, devo inserirli in un locale compartimentato ed aerato verso l'esterno?

2) l'interruttore di sgancio lo faccio installare all'esterno, in luogo accessibile e segnalato, ma tale dispositivo dovrà sezionare l'impianto solamente a valle dell'inverter, quindi sezionerà sola la parte con corrente alternata corretto? Ma come mi comporto con la parte che rimane in tensione in corrente continua?

io avevo pensato di fare in questo modo:

1) cavi esterni in CC solamente segnalti;
2) cavi interni in CC (qualora presenti) segnalati e inscatolati EI 120.

non sono molto esperto e sicuramente sentirò il responsabile di qualche ditta, ma a logica non credo si possa sezionare la parte a monte dell'inverter in quanto se il pannello continua a prendere luce continuerà sempre a produrre elettricità...

Cosa ne pensate?
All'ingresso degli stabilimenti, dei depositi o dei grandi magazzini devono essere deposte le armi, gli speroni, le scatole di fiammiferi, gli accendisigari e simili. Le punizioni disciplinari in caso di inosservanza debbono essere pronte ed esemplari.

Avatar utente
weareblind
Messaggi: 1054
Iscritto il: gio lug 30, 2009 09:49

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da weareblind » mer giu 05, 2019 18:10

Che è come dici tu, e se dentro io ho sempre fatto creare locale compartimentato e aerato.

Ronin
Messaggi: 3510
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da Ronin » mer giu 05, 2019 18:53

areato sì, compartimentato non per forza

Avatar utente
travereticolare
Messaggi: 232
Iscritto il: sab giu 17, 2017 11:56

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da travereticolare » gio giu 06, 2019 08:34

vi ringrazio, sempre gentili!
All'ingresso degli stabilimenti, dei depositi o dei grandi magazzini devono essere deposte le armi, gli speroni, le scatole di fiammiferi, gli accendisigari e simili. Le punizioni disciplinari in caso di inosservanza debbono essere pronte ed esemplari.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4161
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da NoNickName » gio giu 06, 2019 13:43

travereticolare ha scritto:
mer giu 05, 2019 09:03

2) l'interruttore di sgancio lo faccio installare all'esterno, in luogo accessibile e segnalato, ma tale dispositivo dovrà sezionare l'impianto solamente a valle dell'inverter, quindi sezionerà sola la parte con corrente alternata corretto? Ma come mi comporto con la parte che rimane in tensione in corrente continua?
Si mette un bel quadro di stringa IP56 con i suoi bei fusibili, scaricatori, diodi e sezionatori bipolari.
Immagine
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Terminus
Messaggi: 7714
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: FOTOVOLTAICO - eccoli che arrivano

Messaggio da Terminus » gio giu 06, 2019 15:48

Il principio chiaro è quello che deve essere possibile intercettare gli elementi in tensione all'esterno del compartimento/fabbricato soggetto ai VVF.
Quindi o si predispongono gli sganci di emergenza come mostra NNN, sul campo solare in CC, oppure si deve predisporre il cablaggio esternamente al fabbricato/compartimento fino al punto di sezionamento (quindi inverter e cavi non devono entrare nel compartimento da proteggere).

Rispondi