DM 31/03/2003 e flessibili

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

DM 31/03/2003 e flessibili

Messaggio da nicorovoletto » ven lug 27, 2012 10:07

Il decreto citato parla di flessibili lunghi al massimo 5 volte il diametro. Mi sono reso conto però che ho fatto eseguire una cosa del genere:
Stacco dal canale aria in flessibile lunghezza (5volte il diametro) tratto di canale rigido lungo 1.2m, ulteriore tratto di canale flessibile lunghezza (5volte il diametro) per il collegamento alla bocchetta.
Singolarmente sono inferiori a 5 volte il diametro...(perchè è interposto un tratto di canale rigido).
E' corretta tale soluzione secondo voi?
grazie
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Terminus
Messaggi: 7699
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: DM 31/03/2003 e flessibili

Messaggio da Terminus » ven lug 27, 2012 10:28

Mica il decreto dice di sommare le lunghezze dei vari raccordi.
Altrimenti non potresti neanche avere due raccordi da 3 diametri che partono da una diramazione a T.
Lo scopo dovrebbe essere quello di scongiurare tratti consecutivi troppo lunghi di materiale di classe 1, quindi nel tuo caso secondo me va bene.

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: DM 31/03/2003 e flessibili

Messaggio da nicorovoletto » ven lug 27, 2012 10:45

Terminus ha scritto:Mica il decreto dice di sommare le lunghezze dei vari raccordi.
Altrimenti non potresti neanche avere due raccordi da 3 diametri che partono da una diramazione a T.
Lo scopo dovrebbe essere quello di scongiurare tratti consecutivi troppo lunghi di materiale di classe 1, quindi nel tuo caso secondo me va bene.
grazie!
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

Seamew
Messaggi: 563
Iscritto il: mer dic 06, 2006 08:40

Re: DM 31/03/2003 e flessibili

Messaggio da Seamew » lun nov 18, 2013 13:01

Terminus ha scritto: Lo scopo dovrebbe ssere quello di scongiurare tratti consecutivi troppo lunghi di materiale di classe 1, quindi nel tuo caso secondo me va bene.
a me questa prescrizione sembra un pò eccessiva nel senso che se uso un canale flessibile 0-1 perchè limitarne la sua lunghezza in questo modo?
In fin dei conti ha le stesse caratteristiche di reazione al fuoco di un canale d'aria preisolato...
mah...cmq ci dobbiamo attenere!

nicorovoletto
Messaggi: 2032
Iscritto il: mar ago 29, 2006 14:54

Re: DM 31/03/2003 e flessibili

Messaggio da nicorovoletto » lun nov 18, 2013 14:35

Seamew ha scritto:mah...cmq ci dobbiamo attenere!
...purtroppo :roll:
Non ho paura della mia ignoranza, anzi, l'affronto ogni giorno!

simcat
Messaggi: 1115
Iscritto il: mer apr 18, 2007 23:01

Re: DM 31/03/2003 e flessibili

Messaggio da simcat » gio mar 23, 2017 17:45

Terminus ha scritto:
ven lug 27, 2012 10:28
Mica il decreto dice di sommare le lunghezze dei vari raccordi.
Altrimenti non potresti neanche avere due raccordi da 3 diametri che partono da una diramazione a T.
Lo scopo dovrebbe essere quello di scongiurare tratti consecutivi troppo lunghi di materiale di classe 1, quindi nel tuo caso secondo me va bene.
Riesumo questo post: comunque la stessa prescrizione vale anche per i flessibili classe 0.
Ma vi pongo questo quesito: rileggendo la circolare 09/06/2009, non viene più citata la classe 0. Secondo voi, è interpretabile quindi che un flessibile classe 0 possa superare la lunghezza di 5 volte il diametro, oppure è una semplice dimenticanza? E' vero anche che con la circolare del 04/08/2009 si dice che era riferita principalmente ai canali in tessuto. Resta il fatto che resta sempre una circolare.

Mi rispondo da solo:
Le tubazioni non metalliche per la distribuzione dell’aria, in attività soggette ai controllo di prevenzione incendi, devono essere in classe 0 di reazione al fuoco (Circolare Ministero Interno prot. 5981 del 09/06/2009). Per i tubi di raccordo ed i giunti, sempre e comunque di lunghezza non superiore a 5 volte il diametro degli stessi (D.M.31/03/2003 art. 2 comma 3) possono essere ammesse le classi di reazione al fuoco:0-1;1-0;1-1-;1 (Circolare Ministero Interno prot. 5981 del 09/06/2009).
Conclusione: anche con flessibili di classe 0 di reazione al fuoco, NON è consentita una lunghezza superiore a 5 volte il diametro degli stessi

Rispondi