Aerazione di deposito in albergo

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Tom Bishop
Messaggi: 1713
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Aerazione di deposito in albergo

Messaggio da Tom Bishop » gio apr 19, 2012 12:09

Nel predisporre una istruttoria relativa all'adeguamento normativo di un albergo mi è venuto un dubbio circa l'aerazione dei locali deposito. In particolare sulle modalità realizzative di tale aerazione quando il locale non è adiacente a murature perimetrali esterne. Ritengo che sia possibile realizzare canalizzazioni e condotti ma quali sono i limiti? Quanto possono essere lunghi? Nei DM 9/4/94 e 6/10/03 non ho trovato alcuna indicazione.
Tom Bishop

cafurchio
Messaggi: 92
Iscritto il: mar ott 11, 2011 17:02

Re: Aerazione di deposito in albergo

Messaggio da cafurchio » gio apr 19, 2012 12:22

Esperienza personale: il camino deve sfociare su spazio scoperto, non c'è un problema di lunghezza, anche perchè, a parità di sezione io ho sempre saputo che il "tiraggio" migliora.

Tom Bishop
Messaggi: 1713
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Aerazione di deposito in albergo

Messaggio da Tom Bishop » gio apr 19, 2012 12:50

Si, ma se l'aerazione la fai a parete?
Tom Bishop

cafurchio
Messaggi: 92
Iscritto il: mar ott 11, 2011 17:02

Re: Aerazione di deposito in albergo

Messaggio da cafurchio » gio apr 19, 2012 18:01

Per capire:

aerazione a parete con camino orizzontale/sub-orizzontale, e poi camino verso il tetto?

Terminus
Messaggi: 7629
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Aerazione di deposito in albergo

Messaggio da Terminus » gio apr 19, 2012 19:19

Ma di che superficie stiamo parlando ?
Per depositi sotto i 12mq è ammessa l'aerazione meccanica (almeno per i 3/4), mentre sopra non è ammessa.
Inoltre su 100mq dovresti avere almeno 2,5mq di aerazione: realizzarla con canalizzazioni non è una cosa semplicissima.
Un'apertura di aerazione è dimensionata per consentire l'immissione di aria fresca per la superficie posta al di sotto dell'asse neutro, mentre al di sopra consente di evacuare i fumi di combustione.
Tali condizioni dovrebbero essere assicurate mediante canalizzazioni almeno sdoppiate, immissione/estrazione; per tali canalizzazioni si dovrebbero poi verificare le condizioni di tiraggio naturale.
Quindi sarebbe accettabile un andamento suborizzontale, prima del tratto verticale, ma verificato come si fa per i camini.

cafurchio
Messaggi: 92
Iscritto il: mar ott 11, 2011 17:02

Re: Aerazione di deposito in albergo

Messaggio da cafurchio » ven apr 20, 2012 08:40

Terminus, Per gli alberghi esistenti puoi arrivare ad 1/100 di ventilazione. Comunque sono daccordo con te, non riuscivo a capire il problema

Tom Bishop
Messaggi: 1713
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Aerazione di deposito in albergo

Messaggio da Tom Bishop » ven apr 20, 2012 11:53

Intendevo condotti che sfociano a parete. Non ho possibilità di condotti verticali
Tom Bishop

Tom Bishop
Messaggi: 1713
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Aerazione di deposito in albergo

Messaggio da Tom Bishop » dom apr 22, 2012 10:38

L'aerazione deve essere permanente o può essere protetta da infissi? Al riguardo non trovo nulla. Si può estendere il concetto delle aerazioni utilizzato per la protezione di quelle in cima ai vani scala oppure le aperture devono essere permanentemente aperte?
Tom Bishop

Terminus
Messaggi: 7629
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Aerazione di deposito in albergo

Messaggio da Terminus » dom apr 22, 2012 11:10

Mi sembra che tu abbia in problema più grosso del mettere o non mettere gli infissi: non hai un'apertura perimetrale.
Dovendo realizzare dei condotti, valuta un impianto di estrazione forzata con in serie una canalizzazione di immissione, come si fa per gli esercizi commerciali.

Tom Bishop
Messaggi: 1713
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Aerazione di deposito in albergo

Messaggio da Tom Bishop » dom apr 22, 2012 12:18

Si, ho fatto così. Ventilazione naturale con condotto verticale da 1/160 della superficie in pianta e ventilazione meccanica da 2 vol/h.

La domanda sull'infisso era relativa ad altra situazione con possibilità di apertura a tetto. Posso inserire una velux apribile in caso di incendio?
Tom Bishop

Tom Bishop
Messaggi: 1713
Iscritto il: mar dic 30, 2008 17:13

Re: Aerazione di deposito in albergo

Messaggio da Tom Bishop » sab dic 01, 2018 16:57

Riprendo questo thread datato, ma il quesito mi perseguita da tempo. Le aperture di aerazione naturale previste per i depositi negli alberghi devono essere permanentemente aperte o possono essere dotate di infissi? Non trovo alcun chiarimento al riguardo.
Tom Bishop

etec83
Messaggi: 550
Iscritto il: sab lug 13, 2013 16:39

Re: Aerazione di deposito in albergo

Messaggio da etec83 » lun dic 03, 2018 10:01

Secondo me possono essere dotate di infissi cedibili.
Così come chiarito tra l'altro per i depositi delle scuole.

Rispondi