corsa ascensore

Normativa Antincendio, Rilascio CPI, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
magazzini
Messaggi: 66
Iscritto il: mar set 25, 2007 14:41

corsa ascensore

Messaggio da magazzini »

Riguardo alla differenza fra altezza in gronda ed altezza antincendi, credo che non ci sia da chiarire nulla perchè le norme chiariscono bene i 2 concetti.

Ho un problema con la "corsa dell'ascensore".

Per me tale "corsa" doveva essere intesa fra il dislivello del primo sbarco e quello dell'ultimo (senza contare quindi l'altezza dell'ascensore all'ultimo piano). Se ti rivolgi ad una azienda e chiedi un ascensore con una corsa di 12 metri, questa intende la corsa come l'ho descritta io.

Un ascensore, per essere soggetto a richiesta di CPI deve avere la corsa superiore a 20m.

Ebbene, come sempre mi capita ho un caso con un ascensore di "corsa" 19 m (come la intendo io), ma il comando mi ha chiarito che invece intende tutto lo "sviluppo percorso dall'ascensore", quindi comprensivo dell'altezza dell'ultimo piano, ed ecco che arrivo a 22.

Il committente sostiene invece che avevo ragione io, e vuole che ritorni nuovamente al comando dei VVF a protestare (toccano tutti a me...).

Sapete voi dove poter trovare un appiglio, una definizione corretta e non interpretabile a sensazione, che mi aiuti a districare questa questione?Saluti.

Terminus
Messaggi: 8188
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: corsa ascensore

Messaggio da Terminus »

Non ho interpretazioni ufficiali da fornirti.
Le norme UNI EN mi sembra che non diano definizioni sulla corsa.
Cmq le norme tecniche le devi rispettare lo stesso, mentre la questione economica del CPI ammonta a meno di 250€, considerando che poi il rinnovo della 95 non esiste.........forse non conviene fare guerre per questo (anche i VVF hanno bisogno di soldi).

Rispondi