SURRISCALDAMENTO PANNELLI SOLARI

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

SURRISCALDAMENTO PANNELLI SOLARI

Messaggioda Seamew » ven apr 20, 2007 10:57

Buongiorno se si installano dei pannelli solari per integrazione 50 % ACS in una palazzina da 6 appartamenti con impianto centralizzato adibita ad appartamenti di villeggiatura cosa succede?
O meglio...se durante i 5 giorni della settimana nel periodo primaverile l'impianto solare accumula energia termica ma non ho nessun prelievo di ACS che cosa succede?
Pernso che l'impianto continui a scaricare e a integrare per smaltire l'energia...
Sapete dirmi quale compromesso adottare?
sovradimensionare l'accumulo? (ma quanto?) sottodimensiono i pannelli? (ma quanto?)..adotto un sistema a svuotamento ?
Mah....
Seamew
 
Messaggi: 460
Iscritto il: mer dic 06, 2006 09:40

Re: SURRISCALDAMENTO PANNELLI SOLARI

Messaggioda ingbaldiniroberto » ven apr 20, 2007 11:25

Ecco il punto: che fare del surplus primaverile ed estivo?
La semplice filosofia metto due pannelli sul tetto e chi sene frega è un pò riduttiva.
Ti posso dire due cose:
1) ci sono i sistemi solari piani a svuotamento: in questo tipo di impianti la centralina può bloccare la circolazione fermando le pompe e permettendo di svuotare il circuito che e' a vaso aperto;
2) i pannelli solari si possono abbinare a macchine frigorifere ad assorbimento, per il condizionamento estivo.
vecchiaccio
ingbaldiniroberto
 
Messaggi: 406
Iscritto il: ven dic 29, 2006 18:58
Località: Figline Valdarno

Messaggioda Manofthemoon » ven apr 20, 2007 11:43

scusa ma che problema c'è?

i pannelli solari sono progettati per resistere al surriscaldamento, al massimo ci sono alcune centraline che utilizzano i pannelli solari nella notte per smaltire il calore in eccesso.
Avatar utente
Manofthemoon
 
Messaggi: 1529
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia

Re: SURRISCALDAMENTO PANNELLI SOLARI

Messaggioda Seamew » ven apr 20, 2007 11:47

ingbaldiniroberto ha scritto:Ecco il punto: che fare del surplus primaverile ed estivo?
La semplice filosofia metto due pannelli sul tetto e chi sene frega è un pò riduttiva.
Ti posso dire due cose:
1) ci sono i sistemi solari piani a svuotamento: in questo tipo di impianti la centralina può bloccare la circolazione fermando le pompe e permettendo di svuotare il circuito che e' a vaso aperto;
2) i pannelli solari si possono abbinare a macchine frigorifere ad assorbimento, per il condizionamento estivo.


Mi puoi dare qualche indicazione più precisa per questo sitema pannelli piani a svuotamento? una marca, un sito, grazie
Seamew
 
Messaggi: 460
Iscritto il: mer dic 06, 2006 09:40

Messaggioda Manofthemoon » ven apr 20, 2007 12:03

ed i pannelli solari a svuotamento non si surriscaldano ???
Avatar utente
Manofthemoon
 
Messaggi: 1529
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia

Re: SURRISCALDAMENTO PANNELLI SOLARI

Messaggioda ingbaldiniroberto » ven apr 20, 2007 16:25

Il problema in vertità c'è ed è questo quando il glicole si surriscalda diventa corrosivo.
Ecco un sito sui pannelli a svuotamento e altre notizie http://www.portalsole.it
vecchiaccio
ingbaldiniroberto
 
Messaggi: 406
Iscritto il: ven dic 29, 2006 18:58
Località: Figline Valdarno

Messaggioda Manofthemoon » ven apr 20, 2007 16:31

non voglio fare il pistino, ma alcuno marchi non utilizzano il glicole, ma un liquido appositamente studiato per il surriscaldamento..
Avatar utente
Manofthemoon
 
Messaggi: 1529
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia

Messaggioda ingbaldiniroberto » ven apr 20, 2007 17:51

Manofthemoon ha scritto:non voglio fare il pistino, ma alcuno marchi non utilizzano il glicole, ma un liquido appositamente studiato per il surriscaldamento..

Guarda che il pistino, anche se non so a che termine toscano corrisponde, non c'entra niente qui ci scambiamo opinioni e informazioni, e quindi la tua osservazione me la sottolineo, alla prima occasione mi cercherò codesti marchi.
vecchiaccio
ingbaldiniroberto
 
Messaggi: 406
Iscritto il: ven dic 29, 2006 18:58
Località: Figline Valdarno

Messaggioda studio17 » ven apr 20, 2007 18:06

ingbaldiniroberto ha scritto:
Manofthemoon ha scritto:non voglio fare il pistino, ma alcuno marchi non utilizzano il glicole, ma un liquido appositamente studiato per il surriscaldamento..

Guarda che il pistino, anche se non so a che termine toscano corrisponde, non c'entra niente qui ci scambiamo opinioni e informazioni, e quindi la tua osservazione me la sottolineo, alla prima occasione mi cercherò codesti marchi.


Caro Ing. toscano di dove .......se non sono troppo "invasivo" chiaramente...
stimp
studio17
 
Messaggi: 461
Iscritto il: ven feb 02, 2007 10:41

Messaggioda Manofthemoon » ven apr 20, 2007 18:08

ops scusa, ma pistino è un termine piemontese, ed equilave a noioso/puntiglioso..

guarda il fluido termovettore della Wolf o della Viessmann!
Avatar utente
Manofthemoon
 
Messaggi: 1529
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia

Messaggioda ingbaldiniroberto » ven apr 20, 2007 18:56

[quote="studio17]Caro Ing. toscano di dove .......se non sono troppo "invasivo" chiaramente...[/quote]
Nacqui purtroppo molti, ma non troppi, anni orsono in quel di Vicchio ora possiedo alla stregua del Conte Mascetti in un casale in Figline Valdarno, ma un tussarai mia un toscanaccio legnotorto anche tene?
vecchiaccio
ingbaldiniroberto
 
Messaggi: 406
Iscritto il: ven dic 29, 2006 18:58
Località: Figline Valdarno

Messaggioda Manofthemoon » ven apr 20, 2007 19:21

ho un amico nel tuo paesello..

ha una fabbrichetta di scarpe, anni fa venni a prendere una motocicletta da lui..
Avatar utente
Manofthemoon
 
Messaggi: 1529
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:31
Località: Cuneo - provincia

Messaggioda ingbaldiniroberto » ven apr 20, 2007 19:31

Manofthemoon ha scritto:ho un amico nel tuo paesello..

ha una fabbrichetta di scarpe, anni fa venni a prendere una motocicletta da lui..

Ma guarda come è piccolo il mondo, io ho zia e cugini in quel di Montepellice e mia figlia è fidanzata con un ingegnere di Torino !
vecchiaccio
ingbaldiniroberto
 
Messaggi: 406
Iscritto il: ven dic 29, 2006 18:58
Località: Figline Valdarno

Messaggioda Seamew » sab apr 21, 2007 08:07

Ma guarda te...e io che avevo chiesto un paio di informazioni sui pannelli solari...e mi ritrovo invece una riunione di famiglia :lol:
Cmq grazie per le informazioni.....dopo un pò che ci rifletto sto considerando l'idea di installare un "dissipatore" (un fan-coil bello grande) attivato da una via deviatrice che si apre in caso di surriscaldamento installato direttamente sul circuito primario dei pannelli.....secondo voi risolve il problema e/o avete consigli utili da darmi???
Grazie
Seamew
 
Messaggi: 460
Iscritto il: mer dic 06, 2006 09:40

Messaggioda Alò » sab apr 21, 2007 08:48

Seamew ha scritto:Ma guarda te...e io che avevo chiesto un paio di informazioni sui pannelli solari...e mi ritrovo invece una riunione di famiglia :lol:
Cmq grazie per le informazioni.....dopo un pò che ci rifletto sto considerando l'idea di installare un "dissipatore" (un fan-coil bello grande) attivato da una via deviatrice che si apre in caso di surriscaldamento installato direttamente sul circuito primario dei pannelli.....secondo voi risolve il problema e/o avete consigli utili da darmi???
Grazie

che il risparmio dell'acqua da riscaldare lo spendi per far funzionare il fancoil
Alò
 
Messaggi: 39
Iscritto il: gio mar 22, 2007 15:20

Messaggioda ingbaldiniroberto » sab apr 21, 2007 12:29

Alò ha scritto:
Seamew ha scritto:Ma guarda te...e io che avevo chiesto un paio di informazioni sui pannelli solari...e mi ritrovo invece una riunione di famiglia :lol:
Cmq grazie per le informazioni.....dopo un pò che ci rifletto sto considerando l'idea di installare un "dissipatore" (un fan-coil bello grande) attivato da una via deviatrice che si apre in caso di surriscaldamento installato direttamente sul circuito primario dei pannelli.....secondo voi risolve il problema e/o avete consigli utili da darmi???
Grazie

Porta pazienza ma ogni tanto divaghiamo, sono un po' restio a citare marche commerciali ma prova a contattare http://www.paradigma.italia.it, producono impianti solari nei quali l'unico fluido è l'acqua con pannelli sottovuoto predimensionati, bollitori col sistema a secchi di energia, e tutta una serie di vantaggi, anche di tipo economico.
vecchiaccio
ingbaldiniroberto
 
Messaggi: 406
Iscritto il: ven dic 29, 2006 18:58
Località: Figline Valdarno

Messaggioda studio17 » lun apr 23, 2007 09:05

ingbaldiniroberto ha scritto:[


Nacqui anch'io, pochi ma non troppo pochi anni fa, di là l'Arno, in quel di Firenze, da poco trasferitomi in periferia in quel di Scandicci.
stimp
studio17
 
Messaggi: 461
Iscritto il: ven feb 02, 2007 10:41


Torna a FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 7 ospiti