uni 10200 e la Normativa svizzera

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

uni 10200 e la Normativa svizzera

Messaggioda ugo74 » lun feb 16, 2009 16:03

In un condominio esistente si vuole modificare l'impianto x rendere possibile la contabilizzazione indiretta.
Nella definizione delle quote per singolo proprietario e' necessario utilizzare la Uni 10200 oppure si può utilizzare anche la norma svizzera?

Il problema che mi pongo e' dovuto alla presenza di alcuni alloggi vuoti/poco usati e alla ritrosia di alcuni proprietari attualmente avvantaggiati dalla fornitura del calore (vicinanze generatore).

Leggendo la norma svizzera vi vede una maggiore attenzione "dei particolari".

Si considera il problema degli apporti solari attraverso dei coeff. correttivi del valore letto sul contabilizzatore. (es. riduzioni x stanze rivolte a Nord) delle fughe di calore (verso zone non riscaldate o appartamenti nn riscaldati)
del calore perso dalle colonne ecc....

Come considerate la norma svizzera?
ugo74
 
Messaggi: 290
Iscritto il: lun giu 16, 2008 15:36
Località: Piemonte - Nord

Torna a FORUM TERMOTECNICA E IMPIANTI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], MSN [Bot] e 14 ospiti