Ponti termici serramenti

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
SuperP
Messaggi: 9386
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Ponti termici serramenti

Messaggio da SuperP »

come considerare i ponti termici dei serramenti?
Mi spiego meglio. Nel caso di sostituzione dei serramenti, le trasmittanze minime dell'allegato C sono da considerarsi comprensive del ponte termico tra il serramento e la muratura oppure no? La norma UNI EN ISO 10077 attualmente in vigore non prevede che vengano tenuti in considerazione i ponti termici del contorno.
A mio avviso questo ponte termico dovrebbe essere considerato nel calcolo della trasmittanza media della parete opaca, ma questo mio pensiero non è condiviso dalla software house termotecnica più famosa d'Italia...
E per voi?

Scox
Messaggi: 539
Iscritto il: mer ago 30, 2006 19:57

Re: Ponti termici serramenti

Messaggio da Scox »

Il mio sistema di calcolo utilizza la UNI EN ISO 14683 APRILE 2001. Ponti termici in edilizia. Coefficiente di trasmissione termica lineica. Metodi semplificati e valori di riferimento.

In tale norma è preso in considerazione anche il ponte termico al quale fai riferimento, con 18 tipologie costruttive.

SuperP
Messaggi: 9386
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Messaggio da SuperP »

Forse non hai capito la domanda o non l'ho spiegata bene io.
Quel ponte termico che la 10077 non considera applicato al serramento (ma EC si) a mio avviso è da inserire nel calcolo della trasmittanza media della parete opaca e non del serramento!
Quindi verifica trasmittanza serramento senza quel PT, viceversa verifica trasm. parete opaca con quel PT.
Per EC è al contrario

Scox
Messaggi: 539
Iscritto il: mer ago 30, 2006 19:57

Messaggio da Scox »

Si ho capito benissimo ma se dai un'occhiata alla UNI EN ISO 14683 APRILE 2001. Ponti termici in edilizia. Coefficiente di trasmissione termica lineica. Metodi semplificati e valori di riferimento; scoprirai che quel ponte termico di cui tu parli è considerato alla stessa maniera di quello derivante, ad esempio, dal classico pilastro.
Di conseguenza io mi comporto come se fosse un pilasto.

E quindi?

Sempre, per poi ottenere invece che 6000[W] 6005[W], ma tant'è.

Avatar utente
Paola
Messaggi: 35
Iscritto il: lun lug 17, 2006 14:48

Messaggio da Paola »

SuperP ha scritto:Forse non hai capito la domanda o non l'ho spiegata bene io.
Quel ponte termico che la 10077 non considera applicato al serramento (ma EC si) a mio avviso è da inserire nel calcolo della trasmittanza media della parete opaca e non del serramento!
Quindi verifica trasmittanza serramento senza quel PT, viceversa verifica trasm. parete opaca con quel PT.
Per EC è al contrario
Forse a logica ha più senso associarli alle pareti visto che già il decreto associa loro gli altri ponti termici, però è anche vero che sono ponti termici che riguardano i serramenti. Come dire, voglio che il serramento sia ottimale non solo di per sè ma anche nella sua modalità di posa in opera...

Fondamentalmente fossi in te starei tranquilla, visto che non ci sono prescrizioni precise (almeno non credo!) l'importante è considerarlo o nell'uno o nell'altro caso... in fondo la verifica delle trasmittanze è prescritta solo per casi molto limitati, e nel caso in cui ti trovi a verificare il FEP ha ragione Scox, la differenza sarà banalissima! :P

Scox
Messaggi: 539
Iscritto il: mer ago 30, 2006 19:57

Messaggio da Scox »

Paola guarda però che nella UNI EN ISO 14683 APRILE 2001. Ponti termici in edilizia. Coefficiente di trasmissione termica lineica. Metodi semplificati e valori di riferimento.

Il ponte termico non è riferito al serramento, ma alla cornice muraria nella quale è installato. Nei 18 schemi esemplificativi, la simbologia del serramento rimane inalterata, mentre cambia per 18 volte la parete che lo contiene.

Per il resto, completa identità di vedute.

SuperP
Messaggi: 9386
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Messaggio da SuperP »

Ovviamente il mio caso non è della verifica del FEP, ma sulle trasmittanze minime, sia dei serramenti, sia delle pareti! Quindi considerare i PT nei serramenti o nelle trasmittanze ha la sua importanza

Avatar utente
tigers
Messaggi: 1040
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:08

Messaggio da tigers »

Il mio parere lo conosci gia' ma visto che se ne parla: IMHO va considerato nella dispersione della parete e va mediato, insieme all'U della parete corrente e degli altri PT per le verifiche sulle trasmittanze minime di legge di cui all'all. C, cosi' come si fa coi sottofinestra (e i cassonetti), che il 192 esplicitamente mette fra le strutture da inserire nella media.

Altrettanto valido mi pare pero' considerarlo nel calcolo del serramento, intendendo che il serramento completo dei suoi PT deve rispettare i limiti dell'all. C per i serramenti mentre la parete con gli altri PT deve rispettare i limiti all. C per pareti.

Efettivamente servirebbe un chiarimento altrimenti si fa come al solito: ci si adegua alle scelte del software.

SuperP
Messaggi: 9386
Iscritto il: lun set 11, 2006 10:06

Messaggio da SuperP »

sei anche qui... :lol:

Rispondi