ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Kalz
Messaggi: 2294
Iscritto il: gio feb 01, 2007 12:09
Località: Umbria centrale

ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Messaggio da Kalz » gio apr 03, 2008 15:58

In caso di ristrutturazione di edificio con permesso a costruire del 02/10/2007 e ampliamento in volume edificio < al 20%, le strutture dell'ampliamento comunque devono rispettare i limiti di trasmittanza? Io penso di si

Scox
Messaggi: 539
Iscritto il: mer ago 30, 2006 19:57

Re: ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Messaggio da Scox » gio apr 03, 2008 16:07

Non è obbligatorio.

Ho redatto una relazione dove ho specificato che non era obbligatorio, ma assieme al proprietario è stato deciso in ogni caso di adottare il limite delle trasmittanze senza 30% di errore.

Kalz
Messaggi: 2294
Iscritto il: gio feb 01, 2007 12:09
Località: Umbria centrale

Re: ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Messaggio da Kalz » gio apr 03, 2008 16:14

ti ringrazio della risposta :D

skinny
Messaggi: 336
Iscritto il: mar mag 22, 2007 16:40

Re: ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Messaggio da skinny » ven apr 04, 2008 09:03

Scox ha scritto:Non è obbligatorio.

Ho redatto una relazione dove ho specificato che non era obbligatorio, ma assieme al proprietario è stato deciso in ogni caso di adottare il limite delle trasmittanze senza 30% di errore.
Scusami scox ma non si ricade nell'art.3 c.2 c, secondo cui si chiede il rispetto di specifici parametri...?

orienri
Messaggi: 125
Iscritto il: mer ago 22, 2007 15:12

Re: ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Messaggio da orienri » ven apr 04, 2008 09:39

Anche secondo me.
Se per esempio rendi abitabile il sottotetto e rifai la copertura, questa deve rispettarei nuovi limiti di trasmittanza.
ciao
Enrico

sasso
Messaggi: 123
Iscritto il: gio ago 23, 2007 17:09

Re: ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Messaggio da sasso » mar apr 15, 2008 16:17

Può darsi ceh sia stato già spiegato ma non lo trovo nel forum.
L'aumento dell'ampliamento sopra o sotto il 20% è da interndersi come volume lordo oppure netto riscaldato perchè sul DGR si parla di "volumi a temperatura controllata della nuova porzione di ediicio" ...
Saluti

danilo2
Messaggi: 1571
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Messaggio da danilo2 » mar apr 15, 2008 19:15

RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA O MANUTENZIONE STRAORDINARIA E AMPLIAMENTI VOLUMETRICI (LORDI) INFERIORI AL 20% DEL VOLUME LORDO ESISTENTE:
1)U minimi delle chiusure trasparenti comprensive di infisso, e U minimo di pareti verticali e orizzontali esterne e verso ambienti non dotati di impianto di riscaldamento inferiori ai limiti fissati ai punti 2,3,4 allegato C (se i ponti termici non sono corretti verificare U ponderale). Solo per gli E.8 non è richiesta la verifica dell' U sulle chiusure trasparenti

IN ALTERNATIVA SE IL RAPPORTO TRA LA SUPERFICIE TRASPARENTE DELL'EDIFICIO E LA SUA SUPERFICIE UTILE E' INFERIORE A 0,18:
1) U minimi delle chiusure trasparenti comprensive di infisso, e U minimo di pareti verticali e orizzontali esterne e verso ambienti non dotati di impianto di riscaldamento inferiori ai limiti fissati ai punti 2,3,4 allegato C (se i ponti termici non sono corretti verificare U ponderale). Solo per gli E.8 non è richiesta la verifica dell' U sulle chiusure trasparenti
2) i generatori devono avere rendimento termico utile al 100% della potenza nominale >= (93+2logPn) nelle zone D,E,F (oltre 400 kW si applica il limite per 400 kW)
3) la T media del fluido termovettore nelle condizioni di progetto deve essere < 60 °C
4) etag superiore a (65 +3log Pn);
5) sia installata centralina di termoregolazione per ogni unità immobiliare e dispositivo di regolazione della temperatura per locale o zona uniforme
NB se si adotta questo criterio all'edificio viene assegnato EPi pari a EPlimite.
theo62chiocciolinavirgilio.it

cicchiello
Messaggi: 3
Iscritto il: ven apr 11, 2008 07:11

Re: ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Messaggio da cicchiello » mer apr 16, 2008 06:15

Il comune di Arcore (MI) sostiene, nella situazione descritta, che il mancato obbligo per ampliamenti inferiori al 20 % riguardi solo la certificazione, mentre asserisce che sia discrezione del Comune chiedere o meno la 10/91. Qualcuno mi può aiutare? Grazie

cicchiello
Messaggi: 3
Iscritto il: ven apr 11, 2008 07:11

Re: ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Messaggio da cicchiello » mer apr 16, 2008 06:20

cicchiello ha scritto:Il comune di Arcore (MI) sostiene, nella situazione descritta, che il mancato obbligo per ampliamenti inferiori al 20 % riguardi solo la certificazione, mentre asserisce che sia discrezione del Comune chiedere o meno la 10/91. Qualcuno mi può aiutare? Grazie
Per capirci, lo stesso UT ha insistito per chiedere l'applicazione integrale del D.Lgs. 311 su di un'opera il cui PC è stato chiesto a giugno 2006 e rilasciato successivamente alla data di entrata in vigore del 311...

Kalz
Messaggi: 2294
Iscritto il: gio feb 01, 2007 12:09
Località: Umbria centrale

Re: ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Messaggio da Kalz » mer apr 16, 2008 08:48

RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA O MANUTENZIONE STRAORDINARIA E AMPLIAMENTI VOLUMETRICI (LORDI) INFERIORI AL 20% DEL VOLUME LORDO ESISTENTE:
1)U minimi delle chiusure trasparenti comprensive di infisso, e U minimo di pareti verticali e orizzontali esterne e verso ambienti non dotati di impianto di riscaldamento inferiori ai limiti fissati ai punti 2,3,4 allegato C (se i ponti termici non sono corretti verificare U ponderale). Solo per gli E.8 non è richiesta la verifica dell' U sulle chiusure trasparenti

IN ALTERNATIVA SE IL RAPPORTO TRA LA SUPERFICIE TRASPARENTE DELL'EDIFICIO E LA SUA SUPERFICIE UTILE E' INFERIORE A 0,18:
1) U minimi delle chiusure trasparenti comprensive di infisso, e U minimo di pareti verticali e orizzontali esterne e verso ambienti non dotati di impianto di riscaldamento inferiori ai limiti fissati ai punti 2,3,4 allegato C (se i ponti termici non sono corretti verificare U ponderale). Solo per gli E.8 non è richiesta la verifica dell' U sulle chiusure trasparenti
2) i generatori devono avere rendimento termico utile al 100% della potenza nominale >= (93+2logPn) nelle zone D,E,F (oltre 400 kW si applica il limite per 400 kW)
3) la T media del fluido termovettore nelle condizioni di progetto deve essere < 60 °C
4) etag superiore a (65 +3log Pn);
5) sia installata centralina di termoregolazione per ogni unità immobiliare e dispositivo di regolazione della temperatura per locale o zona uniforme
NB se si adotta questo criterio all'edificio viene assegnato EPi pari a EPlimite.
Ristudiando tutto confermo quanto indicato da danilo2, infatti ho eseguito il progetto come al punto 1
Grazie ancora

cicchiello
Messaggi: 3
Iscritto il: ven apr 11, 2008 07:11

Re: ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Messaggio da cicchiello » mer apr 16, 2008 12:50

Kalz ha scritto:RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA O MANUTENZIONE STRAORDINARIA E AMPLIAMENTI VOLUMETRICI (LORDI) INFERIORI AL 20% DEL VOLUME LORDO ESISTENTE:
1)U minimi delle chiusure trasparenti comprensive di infisso, e U minimo di pareti verticali e orizzontali esterne e verso ambienti non dotati di impianto di riscaldamento inferiori ai limiti fissati ai punti 2,3,4 allegato C (se i ponti termici non sono corretti verificare U ponderale). Solo per gli E.8 non è richiesta la verifica dell' U sulle chiusure trasparenti

IN ALTERNATIVA SE IL RAPPORTO TRA LA SUPERFICIE TRASPARENTE DELL'EDIFICIO E LA SUA SUPERFICIE UTILE E' INFERIORE A 0,18:
1) U minimi delle chiusure trasparenti comprensive di infisso, e U minimo di pareti verticali e orizzontali esterne e verso ambienti non dotati di impianto di riscaldamento inferiori ai limiti fissati ai punti 2,3,4 allegato C (se i ponti termici non sono corretti verificare U ponderale). Solo per gli E.8 non è richiesta la verifica dell' U sulle chiusure trasparenti
2) i generatori devono avere rendimento termico utile al 100% della potenza nominale >= (93+2logPn) nelle zone D,E,F (oltre 400 kW si applica il limite per 400 kW)
3) la T media del fluido termovettore nelle condizioni di progetto deve essere < 60 °C
4) etag superiore a (65 +3log Pn);
5) sia installata centralina di termoregolazione per ogni unità immobiliare e dispositivo di regolazione della temperatura per locale o zona uniforme
NB se si adotta questo criterio all'edificio viene assegnato EPi pari a EPlimite.
Ristudiando tutto confermo quanto indicato da danilo2, infatti ho eseguito il progetto come al punto 1
Grazie ancora
Il comune mi chiede i riferimenti normativi a sostegno della mia tesi, che è "per ampliamenti inferiori al 20% in volume non è dovuta la verifica ex L. 10/91, ma il rispetto dei valori limiti vigenti all'epoca della richiesta di PC o deposito DIA", sostenendo che il 192 riguarderebbe solo la certificazione.
Grazie

sasso
Messaggi: 123
Iscritto il: gio ago 23, 2007 17:09

Re: ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Messaggio da sasso » mer apr 16, 2008 13:39

Scusate la precisazione ma chiedevo se il volume era da considerare lordo o netto perchè nel DGR R.L. si parla di volume a temperatura a temperatura controllata ed allora mi sembrava potesse parlare di netto interno.
saluti

danilo2
Messaggi: 1571
Iscritto il: ven dic 21, 2007 14:22

Re: ristrutturazione e ampliamento < al 20%

Messaggio da danilo2 » mer apr 16, 2008 15:42

Si la DGR Lombarda parla di Volume e basta. Direi che fare riferimento al lordo sarebbe in linea sia con il D.Legis. e con la DGR quindi opterei per quello. Ma è una mia opinione personale (IMHO come dicono quelli che se la tirano)
theo62chiocciolinavirgilio.it

Rispondi