Dimensionamento radiatori

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
ematt
Messaggi: 4
Iscritto il: sab ott 24, 2020 15:04

Dimensionamento radiatori

Messaggio da ematt »

Ciao a tutti mi chiamo Emanuele e sono nuovo del forum. Avrei bisogno di alcuni chiarimenti sul tipo di radiatori e le quantità.
Credo di saper calcolare la quantità di watt per ambiente tramite la formula m3 x 35 kcal /862 x 1000.
Una volta calcolati i watt mi sto basando sul delta t 30 per avere un progetto a bassa temperatura.
L'impianto ha tubi da 16 mm quindi il primo dubbio è se posso aggiungere gli elementi senza tener conto del diametro delle tubazioni, nel senso che più elementi ci sono più acqua serve. Questo tubo da 16 è sufficiente o devo limitarmi nel numero degli elementi?
Altro dubbio è la scelta fra alluminio o acciaio. Ho un ambiente open space molto grande di 90 mq altezza 2,7 e mi hanno detto che con l'acciaio devo aumentare di gran lunga gli elementi perché servono circa 10.000 watt per quest'ambiente. Cioè dovrei mettere alcuni radiatori da 40 elementi per 3 colonne più altri da 25 per raggiungere i 10.000 watt mentre con l'alluminio ne bastano 15 a radiatore. Ecco posso fare un impianto con l'acciaio così dimensionato con questi tubi?
Grazie anticipatamente

arkanoid
Messaggi: 3171
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Dimensionamento radiatori

Messaggio da arkanoid »

La resa la devi calcolare così:
Potenza effettiva = potenza nominale elemento*(Delta Tmedio/50)^esponente

Dove:

Delta T medio = (temperatura mandata-0.5*delta T)-temperatura ambiente
Potenza nominale = dato del produttore con DT = 50°C
Esponente = dato del produttore

La portata la calcoli potenza in kcal/h diviso delta T

Il diametro del tubo determina le perdite di carico in funzione della portata, da cui devi verificare che la velocità sia accettabile e che la pompa ce la faccia
Il numero di elementi sconsiglio oltre 10 con attacchi dallo stesso lato, oltre 15 con attacchi incrociati. Oltre i 15 elementi consiglio di aumentare il numero di radiatori

Il fabbisogno di calore dell'ambiente dipende da come è fatta la casa, con cosa confina, dalle dimensioni e caratteristiche delle finestre...35 kcal/h*mc è un valore alto, che va bene per edifici pre anni 90 con infissi scadenti. Un edificio moderno è dell'ordine dei 5...
redigere redigere redigere

ematt
Messaggi: 4
Iscritto il: sab ott 24, 2020 15:04

Re: Dimensionamento radiatori

Messaggio da ematt »

Intanto grazie per la risposta.
Allora la casa è stata costruita un anno fa, si trova al piano terreno di una Villa bifamiliare ed ha vespaio areato, sopra c’è l’altra abitazione e gli infissi sono in pvc di nuova generazione.
Manca il cappotto che prevederemo di farlo la prossima primavera.
Quindi se 35 kcal è un valore elevato mi potrei attestare su 10-15 viso che non ho il cappotto.
Gli attacchi sono sullo stesso lato quindi non conviene metterne più di 10 se ho capito bene.
Ma mi consigli acciaio o alluminiò?

arkanoid
Messaggi: 3171
Iscritto il: ven ago 31, 2007 08:51

Re: Dimensionamento radiatori

Messaggio da arkanoid »

Ti consiglio di contattare un termotecnico, magari quello che ha progettato l'impianto.
redigere redigere redigere

ematt
Messaggi: 4
Iscritto il: sab ott 24, 2020 15:04

Re: Dimensionamento radiatori

Messaggio da ematt »

Il problema è che non c’è :mrgreen:
Comunque ho rifatto il calcolo con 15 kcal a m3 e viene 4500 watt per l’ambiente di 90 mq.

giotisi
Messaggi: 2030
Iscritto il: mer mag 27, 2009 11:52
Località: brescia

Re: Dimensionamento radiatori

Messaggio da giotisi »

Perchè non c'è se ci dovrebbe essere?
Mah...

ematt
Messaggi: 4
Iscritto il: sab ott 24, 2020 15:04

Re: Dimensionamento radiatori

Messaggio da ematt »

Perché la casa non è stata costruita da me e la ditta che la fece è fallita.
So per certo che ci sono 2 collettori che servono una la zona giorno e uno quella notte.

Terminus
Messaggi: 9553
Iscritto il: ven mar 30, 2007 17:40
Località: Umbria

Re: Dimensionamento radiatori

Messaggio da Terminus »

IN Comune ci deve essere in ogni caso depositato il progetto con la relazione L.10/91.
Inoltre, se hai agibilità, sempre in Comune trovi la dichiarazione di conformità dell'installatore dell'impianto termico.
Con questi dati rivolgiti ad un termotecnico che ti saprà consigliare a dovere, a maggior ragione se prevedi di effettuare interventi di coibentazione importanti come un cappotto.
Se poi vuoi accedere agli sgravi fiscali, non fare nulla senza prima aver sentito il termotecnico.

Rispondi