Consiglio per impianto a pavimento

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
martand
Messaggi: 1
Iscritto il: gio lug 25, 2019 18:25

Consiglio per impianto a pavimento

Messaggio da martand » ven lug 26, 2019 10:03

Buongiorno, vorrei chiedere un consiglio riguardo questa situazione.
Ho una abitazione esistente su due piani con solai a volta (circa 90 mq sotto e 50 mq sopra, altezza intradosso 5 metri al centro della volta). Devo progettare l’invernale, l’estivo e l’acs. Premesso che la ristrutturazione della abitazione prevede una buona coibentazione dei muri e dei solai esistenti, che tipo di impianto posso fare, tenendo presente che i clienti vorrebbero l’impianto a pavimento?
Io ho pensato una caldaia a condensazione con l’impianto a pavimento per garantire invernale e acs e dei multisplit per il raffrescamento. Il mio dubbio riguarda il funzionamento dell’impianto a pavimento con altezze così importanti ( e dunque con volumi importanti). Ho letto un po' di documentazione tecnica e ho visto che oltre i 2 metri circa di altezza la temperatura scende. Secondo voi conviene davvero?
Non voglio usare radiatori perché così andrei a portare l’aria calda in alto e non mi conviene.
Qualcuno del forum ha uno schema dettagliato di questo sistema caldaia + impianto a pavimento + utenze acs + eventuali scaldasalviette nei bagni?
Ultima domanda: volendo separare piano primo e piano terra, dal momento che un piano lo si vorrebbe affitare e uno invece sarebbe abitazione, posso gestire le due zone come due impianti separati (sia per imp a pavimento che per acs?)
Grazie in anticipo per chi mi volesse aiutare

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1949
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Re: Consiglio per impianto a pavimento

Messaggio da ilverga » ven lug 26, 2019 10:21

martand ha scritto:
ven lug 26, 2019 10:03
Qualcuno del forum ha uno schema dettagliato di questo sistema caldaia + impianto a pavimento + utenze acs + eventuali scaldasalviette nei bagni?
Forse si, qualcuno credo lo faccia di lavoro ma non sono sicuro
martand ha scritto:
ven lug 26, 2019 10:03
volendo separare piano primo e piano terra, dal momento che un piano lo si vorrebbe affitare e uno invece sarebbe abitazione, posso gestire le due zone come due impianti separati (sia per imp a pavimento che per acs?)
Bisognerebbe chiedere a chi lo fa di lavoro

Esa
Messaggi: 1355
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Consiglio per impianto a pavimento

Messaggio da Esa » sab lug 27, 2019 10:22

" Il mio dubbio riguarda il funzionamento dell’impianto a pavimento con altezze così importanti ( e dunque con volumi importanti). Ho letto un po' di documentazione tecnica e ho visto che oltre i 2 metri circa di altezza la temperatura scende. Secondo voi conviene davvero?"
Si riscaldano normalmente i capannoni industriali (altezze di 6/10 m) con impianti a pavimento. Quindi, stai tranquillo.

Rispondi