scarico fognario condominiale deviato senza avvisare

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
anna310879
Messaggi: 49
Iscritto il: gio lug 11, 2013 15:28

scarico fognario condominiale deviato senza avvisare

Messaggio da anna310879 » mar lug 09, 2019 09:30

Buongiorno,
chiedo qui consiglio se qualcuno può aiutarmi a capire.
In sintesi, lo scarico delle acque meteoriche della zona cantine e garage del mio condominio, costruito circa 40 anni fa, passava per la proprietà di una fabbrica vicina, c'era il pozzetto di ispezione,e passando da lì si immetteva direttamente nella fognatura comunale.
5 anni fa, la proprietà è stata comprata da un'impresa edile che ci ha costruito sopra un condominio, scavando si sono trovati davanti il tubo dello scarico del mio condominio. Senza chiedere e senza comunicarci nulla, hanno tagliato il nostro tubo e l'hanno convogliato dentro la loro rete di scarico meteoriche.
Da quel momento, a ogni temporale di una certa consistenza (per capirsi, con le cosiddette "bombe d'acqua", purtroppo ora molto più frequenti), cantine e garage del mio condominio si allagano, pesantemente. Risale un'acqua melmosa, carica di terra rossastra, quella del parcheggio esterno del condominio "nuovo", per cui ipotizzo che oltre a non scaricare la nostra acqua, ci venga riversata anche quella delle loro caditoie.
Questo accade almeno 7/8 volte all'anno. Come condomini siamo piuttosto preoccupati e stanchi, abbiamo avuto ingenti danni al contenuto delle cantine e dei garage.
Abbiamo chiamato l'impresa edile proprietaria e costruttrice del condominio nuovo praticamente da subito, ci hanno risposto che avrebbero sistemato, poi che dovevamo arrangiarci, poi che avrebbero provveduto a fare "qualcosa". Non ci è mai stato permesso di vedere i lavori fatti sullo scarico o di poterlo controllare.
La nostra amministratrice non sa assolutamente cosa fare, abbiamo fatto 100 telefonate e richieste all'impresa che oramai non ci risponde più, il comune alza le mani e dice "sono questioni tra privati, noi non abbiamo competenza".
Cosa posso fare? fargli causa perchè mi hanno procurato un danno? continuare a chiedere? ci sono delle soluzioni tecniche che potrebbero essere adottate, ma costano ovviamente, e non sono 4 soldi, dobbiamo pagare noi come condominio? Vi chiedo cortesemente una mano, e scusate la lunghezza del post.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4050
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: scarico fognario condominiale deviato senza avvisare

Messaggio da NoNickName » mar lug 09, 2019 09:40

Tra il tuo condominio e la fabbrica esisteva una formale servitù stipulata secondo il codice civile?
Se sì, quando il costruttore ha acquisito l'area, è stata rinnovata la servitù?
Se no, la servitù esisteva da più di ventanni? In questo caso si tratterebbe di servitù coattiva da usucapione, sempre che al venditore e all'acquirente fosse evidente e nota.
Si tratta di materia da codice civile abbastanza complessa. E' opportuno che vi mettiate in mano ad un buon avvocato.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Avatar utente
ilverga
Messaggi: 1926
Iscritto il: gio ott 05, 2006 17:42
Località: prov. MI

Re: scarico fognario condominiale deviato senza avvisare

Messaggio da ilverga » mar lug 09, 2019 09:55

NoNickName ha scritto:
mar lug 09, 2019 09:40
E' opportuno che vi mettiate in mano ad un buon avvocato.
Concordo, non vedo altra soluzione che possa fare al caso vostro

anna310879
Messaggi: 49
Iscritto il: gio lug 11, 2013 15:28

Re: scarico fognario condominiale deviato senza avvisare

Messaggio da anna310879 » mar lug 09, 2019 10:01

temevo queste risposte... quindi, mi serve un legale.
Grazie mille per le risposte

Rispondi