Canna fumaria danneggiata

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Geronimo-Stilton
Messaggi: 17
Iscritto il: ven mar 02, 2012 12:13

Canna fumaria danneggiata

Messaggio da Geronimo-Stilton » gio giu 06, 2019 17:06

Spero possiate aiutarmi.In un condomonio in cui la ditta per cui lavoro è terzo responsabile c'è una canna fumaria in acciaio che passa in un camino in muratura che è danneggiata, si è visto da una videoispezione ed inoltre ha già macchiato due muri in due alloggi. Il condominio non vuole al momento fare nessun tipo di lavoro.Il problema è stato segnalato all'amministratore ma per tutelarci come dobbiamo comportarci?C'è qualche normativa di riferimento?Possiamo comunicare che se non vengono fatti i lavori si procederà alla richiesta di piombatura del contatore alla società di distribuzione?
Tutto questo per tutelarci, grazie e buon lavoro a tutti

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4172
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Canna fumaria danneggiata

Messaggio da NoNickName » gio giu 06, 2019 18:35

Il terzo responsabile risponde del mancato rispetto delle norme relative all'impianto termico, in particolare in materia di sicurezza e di tutela dell'ambiente.
Quindi se il condominio non vuole provvedere all'esecuzione dei lavori, sempre che questi lavori siano urgenti e indifferibili, e rappresentino un rischio per la sicurezza o per la salute, dovete rimettere il mandato e presentare esposto alla procura della repubblica.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Geronimo-Stilton
Messaggi: 17
Iscritto il: ven mar 02, 2012 12:13

Re: Canna fumaria danneggiata

Messaggio da Geronimo-Stilton » ven giu 07, 2019 08:17

Grazie per la sollecita risposta ed ancora un chiarimento. In questo caso l'amministratore è anche lui responsabile in qualche modo?

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4172
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Canna fumaria danneggiata

Messaggio da NoNickName » ven giu 07, 2019 08:34

Geronimo-Stilton ha scritto:
ven giu 07, 2019 08:17
Grazie per la sollecita risposta ed ancora un chiarimento. In questo caso l'amministratore è anche lui responsabile in qualche modo?
No a patto che lo abbiate informato per iscritto e lui non si sia macchiato di condotte omissive.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

HUGO
Messaggi: 975
Iscritto il: mer lug 18, 2007 11:17

Re: Canna fumaria danneggiata

Messaggio da HUGO » ven giu 07, 2019 09:54

Geronimo-Stilton ha scritto:
gio giu 06, 2019 17:06
Spero possiate aiutarmi.In un condomonio in cui la ditta per cui lavoro è terzo responsabile c'è una canna fumaria in acciaio che passa in un camino in muratura che è danneggiata, si è visto da una videoispezione ed inoltre ha già macchiato due muri in due alloggi. Il condominio non vuole al momento fare nessun tipo di lavoro.Il problema è stato segnalato all'amministratore ma per tutelarci come dobbiamo comportarci?C'è qualche normativa di riferimento?Possiamo comunicare che se non vengono fatti i lavori si procederà alla richiesta di piombatura del contatore alla società di distribuzione?
Tutto questo per tutelarci, grazie e buon lavoro a tutti
Ma non c'è un intercapedine tra tubo in acciaio e vecchio camino in muratura ? Probabilmente sarà pure danneggiato il tubo in acciaio il che, al netto di errate scelte dei materiali, mi pare improbabile.
UNI 11300....no grazie, non faccio fumo !

Rispondi