legislazione Bonifica cisterna gasolio

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
girondone
Messaggi: 9897
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

legislazione Bonifica cisterna gasolio

Messaggio da girondone » sab apr 06, 2019 16:32

buongiorno
cosa regola la bonifica delle cisterne domestiche di gasolio
quando per es si dismette l impianto a gasolio per passare ad altro combustibile?
grazie

girondone
Messaggi: 9897
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: legislazione Bonifica cisterna gasolio

Messaggio da girondone » sab apr 06, 2019 16:36


Avatar utente
redHat
Messaggi: 1302
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: legislazione Bonifica cisterna gasolio

Messaggio da redHat » mar apr 09, 2019 09:04

Non so cosa succeda nei micro impianti domestici non soggetti al controllo dei VVF ma per quelli che lo sono la condizione di passaggio ad altro combustibile (es. metano o gpl) richiesta dai VVF è il certificato di inertizzazione del vecchio serbatoio.
Nei tempi passati si inertizzava riempiendo con acqua ma poi ci si è accorti che in questo modo nei serbatoi (già vecchi) si aumentava la corrosione facendo più danni che averle lasciate vuote. Da almeno 20 anni la "bonifica" dei serbatoi dei combustibili liquidi si fa incaricando aziende specializzate (spesso sono le stesse che forniscono anche il combustibile) le quali provvedono a svuotarle aspirando il combustibile, pulirle internamente con adeguata aerazione e effettuare la verifica di inertizzazione dell'atmosfera mediante prova con esplosimetro e/o con misuratore di ossigeno, il costo medio per l'inertizzazione completa di un serbatoio da 5000 a 10.000 litri oscilla da 1000 a 1500€.
Una volta inertizzate possono anche essere lasciate in loco, fatta salva l'integrità strutturale.

Stessa cosa prevedono "Linee guida serbatoi interrati 2013" dell' Arpa Lombardia che qui si riporta estratto:
6.2.3 Bonifica interna e pulizia
Ogni operazione di dismissione deve prevedere interventi di bonifica interna e pulizia, ossia di completo svuotamento dei serbatoi e delle tubazioni (aeree e/o interrate), dai fluidi o residui ancora contenuti neimanufatti. Tale operazione è da considerarsi propedeutica sia alle attività di rimozione, che di messa in sicurezza o di riutilizzo. Dev’essere condotta da personale qualificato e ditte autorizzate al trasporto e smaltimento dei rifiuti derivanti dalle attività di bonifica interna e pulizia secondo quanto specificato al paragrafo 6.3.4 Smaltimenti.
6.2.4 Certificazione Gas-free
Nel caso di stoccaggio di prodotti infiammabili e/o in grado di produrre vapori tossici e/o nocivi, nelle 24 ore precedenti gli interventi sul serbatoio, deve essere eseguita una certificazione “gas-free”. La certificazione è necessaria al fine di escludere i rischi legati alla presenza di vapori infiammabili/esplosivi (ad esempio nel caso di taglio delle lamiere con fiamma ossidrica e presenza di residui/incrostazioni di olii pesanti, benzine e gasolio che possono generare gas esplosivi) o di asfissia nel caso di interventi che necessitano la presenza di manovalanza specializzata all’interno dei serbatoi.

girondone
Messaggi: 9897
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: legislazione Bonifica cisterna gasolio

Messaggio da girondone » mar apr 09, 2019 10:25

grazie
si il dubbio è appunto su chi o cosa dice che si deve fare
più che sul come farlo


grazie

Rispondi