Grave Problema caldaia Viessmann

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
Kiro84
Messaggi: 8
Iscritto il: dom feb 24, 2019 16:39

Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da Kiro84 » ven mar 15, 2019 09:26

Buongiorno a tutti.

vi scrivo per disperazione.. ormai dopo aver contattato 3 tecnici e non aver risolto nulla, provo a chiedere a voi..
ho un appartamento di circa 80mq riscaldato da una caldaia Viessmann vitopend 100-w wh1b a camera stagna.
per i primi anni tutto bene, fino a quando, nel periodo invernale, ha cominciato a fare dei rumori, più precisamente degli scoppi.. roba da saltare sul divano dallo spavento... purtroppo però, questo fenomeno si presenta a intervalli irregolari e non prevedibili.. quindi, dopo aver chiamato il tecnico, mi è risultato impossibile far accadere tale scoppio, proprio perchè è assolutamente random...

comunque lui controlla se ci sono ritardi di accensione fiamma, ma era tutto a posto.. controlla tutta la caldaia ma sembra essere tutto ok..
mi dice che per lui il problema non esiste perchè lo scoppio non è avvenuto e il resto funziona alla grande...

stessa cosa successa con altri due tecnici... che però, pur non avendo sentito lo scoppio, mi consigliano di far controllare l'impianto di scarico fumi perchè potrebbe essere quello il problema: un ritorno di fumi nella camera stagna che dilaterebbe la lamiera con conseguente rumore tipo scoppio..
aggiungono con timidezza, che l'impianto di scarico dei gas, potrebbe essere fuori norma e sottodimensionato per il tipo di condominio..

calcolate che vivo a piano terra e lo scarico dei gas è comune con altre 3 caldaie per un condominio alto circa 14 metri.. stessa cosa per la presa di aria delle caldaie..
secondo voi potrebbe essere quello veramente il problema? a chi dovrei rivolgermi per sapere se tutto ciò è a norma? ma soprattutto, se veramente fosse sottodimensionato, come mai i primi anni tutto funzionava a dovere?

io inizio ad avere paura di vivere così e non vorrei spendere soldi per cambiare caldaia se magari poi non risolvo neanche il problema..

ultimamente inizio a notare che questo problema accade più spesso nel momento in cui la caldaia spegne la fiamma ma la pompa continua a far girare l'acqua nei termosifoni... dopo un minuto che la pompa gira fa lo scoppio...

la cosa strana però, è che a volte lo fa anche quando la caldaia non sta facendo assolutamente niente.. proprio questo particolare fece dire ad uno dei tecnici che il problema non è la caldaia ma l'impianto di scarico fumi...
vi prego aiutatemi a capire cosa fare... voi cosa fareste?

iltubo
Messaggi: 718
Iscritto il: lun lug 07, 2008 16:22
Località: CO

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da iltubo » ven mar 15, 2019 12:50

Magari fosse la caldaia di qualcun altro e si trasmette attraverso scarico fumi? dico questo perché se si sente a caldaia spenta……
Forse dai primi anni ad ora qualcun altro ha cambiato caldaia.

Kiro84
Messaggi: 8
Iscritto il: dom feb 24, 2019 16:39

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da Kiro84 » ven mar 15, 2019 13:07

iltubo ha scritto:
ven mar 15, 2019 12:50
Magari fosse la caldaia di qualcun altro e si trasmette attraverso scarico fumi? dico questo perché se si sente a caldaia spenta……
Forse dai primi anni ad ora qualcun altro ha cambiato caldaia.
In effetti potrebbe essere una cosa da tenere in considerazione..
L’unica cosa strana è che il rumore è un po’ troppo forte per essere un rumore trasmesso.. credo.. ma potrei sbagliarmi...
L’ideale sarebbe riuscire a fare un video per far capire l’entità del rumore di cui parlo

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1302
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da redHat » sab mar 16, 2019 09:00

Ottima caldaia ma adatta alle basse villette tedesche/svizzere. Loro per edifici multipiano oltre i 2 piani non fanno impianti autonomi ma centralizzati o al massimo impianti con condotti indipendenti ma sempre minori di 12m. Dalle schede tecniche vedrá che questo tipo di calderine non ha ventilatori con prevalenza sufficiente neppure per superare le resistenze di un condotto libero lungo 14m, figuriamoci di un condotto ramificato con resistenze accidentali di ogni tipo e magari con possibile contropressione.
Proprio per questo motivo il sensore antiriflusso fumi per loro è un accessorio opzionale e non di serie.
Chiami un termotecnico che possa verificare e calcolare le reali condizioni di funzionamento del camino.
Per il futuro ricordi..moglie, buoi e calderine dei paesi tuoi...loro hanno un altra mentalitá, non sempre adattabile alla nostra.

Kiro84
Messaggi: 8
Iscritto il: dom feb 24, 2019 16:39

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da Kiro84 » sab mar 16, 2019 13:24

redHat ha scritto:
sab mar 16, 2019 09:00
Ottima caldaia ma adatta alle basse villette tedesche/svizzere. Loro per edifici multipiano oltre i 2 piani non fanno impianti autonomi ma centralizzati o al massimo impianti con condotti indipendenti ma sempre minori di 12m. Dalle schede tecniche vedrá che questo tipo di calderine non ha ventilatori con prevalenza sufficiente neppure per superare le resistenze di un condotto libero lungo 14m, figuriamoci di un condotto ramificato con resistenze accidentali di ogni tipo e magari con possibile contropressione.
Proprio per questo motivo il sensore antiriflusso fumi per loro è un accessorio opzionale e non di serie.
Chiami un termotecnico che possa verificare e calcolare le reali condizioni di funzionamento del camino.
Per il futuro ricordi..moglie, buoi e calderine dei paesi tuoi...loro hanno un altra mentalitá, non sempre adattabile alla nostra.

Intanto grazie mille per la risposta.
Ma quindi secondo lei il problema potrebbe essere veramente imputabile allo scarico dei fumi?
Se così fosse, non dovrebbe rispondere la ditta che ha fatto l’impianto e scelto le caldaie?

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1302
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da redHat » sab mar 16, 2019 19:03

Molto probabile.
Non solo, se si tratta di una canna fumaria ramificata (unica canna con innesti ad ogni piano) deve esserci anche il progetto di un termotecnico.
Siccome va pagato (e giá) non sempre viene chiamato, alcuni fanno una stampetta con qualche software e lo spacciano per progetto.

Kiro84
Messaggi: 8
Iscritto il: dom feb 24, 2019 16:39

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da Kiro84 » lun mar 18, 2019 11:33

redHat ha scritto:
sab mar 16, 2019 19:03
Molto probabile.
Non solo, se si tratta di una canna fumaria ramificata (unica canna con innesti ad ogni piano) deve esserci anche il progetto di un termotecnico.
Siccome va pagato (e giá) non sempre viene chiamato, alcuni fanno una stampetta con qualche software e lo spacciano per progetto.
mi scusi, ma visto che io sono un ignorante in materia, secondo lei come dovrei muovermi?
calcoli che l'impianto è stato fatto nel 2006 circa.. questo progetto del termotecnico (se esiste) chi dovrebbe averlo?
la ditta che ha eseguito i lavori?

vorrei seriamente andare in fondo a questa storia, perchè la ditta che ha eseguito i lavori, quando ho fatto presente il problema, non solo mi hanno snobbato in malo modo... non solo hanno fatto pagare una fattura salata al condominio solo per aver dato un'occhiata, ma in più non hanno nemmeno messo i tappi a tenuta stagna nella botola di ispezione che c'è in corridoio.. li ho dovuti comprare io per evitare che i fumi si espandessero davanti alle porte di entrata degli appartamenti.. ma solo pochi giorni fa me ne sono accorto, dopo 10 anni che i fumi venivano liberati nella scala...

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1302
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da redHat » lun mar 18, 2019 11:42

Ammesso che il problema sia la canna fumaria (servirebbe una verifica progettuale e strumentale per dirlo con certezza) per rintracciare i responsabili della canna fumaria/impianto bisogna seguire i soldi...
Inizi da lei: cosa ha pagato? Poi vada a ritroso nella catena ...
Se sono passati meno di 10 anni, anche se il lavoro non lo ha commissionato lei, il codice civile è dalla sua parte (art. 1669 CC) ma in questo caso le servirà anche l'assistenza di un avvocato oltre che di un tecnico.

Kiro84
Messaggi: 8
Iscritto il: dom feb 24, 2019 16:39

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da Kiro84 » lun mar 18, 2019 13:16

redHat ha scritto:
lun mar 18, 2019 11:42
Ammesso che il problema sia la canna fumaria (servirebbe una verifica progettuale e strumentale per dirlo con certezza) per rintracciare i responsabili della canna fumaria/impianto bisogna seguire i soldi...
Inizi da lei: cosa ha pagato? Poi vada a ritroso nella catena ...
Se sono passati meno di 10 anni, anche se il lavoro non lo ha commissionato lei, il codice civile è dalla sua parte (art. 1669 CC) ma in questo caso le servirà anche l'assistenza di un avvocato oltre che di un tecnico.
Allora, io ho pagato solo l’appartamento che era già provvisto di caldaia, installata da coloro che hanno realizzato l’intero impianto idraulico del condominio..
Li conosco molto bene, quindi rintracciare loro non è un problema..
quello che mi chiedo io è: ma il progetto del termotecnico lo devono avere loro?
Se un progetto non è a norma, perché dovrebbero rispondere solo entro 10 anni?
Io immagino che se mi hanno montato una caldaia non adatta al tipo di impianto, o modificano l’impianto o mi cambiano la caldaia..

Comunque, in ogni caso, io non posso fare altro che ringraziarla per la sua disponibilità e il suo aiuto.

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 837
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da grifo68 » lun mar 18, 2019 14:43

il progetto, redatto da un professionista (non è sufficiente il responsabile tecnico dell'impresa installatrice), sia ai sensi dell'attuale DM 37/08 che della precedente Legge 46/90, è un allegato obbligatorio alla Dichiarazione di Conformità, quindi dovrebbero averne una copia sia l'installatore sia il committente insieme alle loro copie della dichiarazione.

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1302
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da redHat » lun mar 18, 2019 15:50

Grifo, contro il mio interesse ma il progetto del professionista non è obbligatorio (la facoltà rimane) se non si eccedono i limiti previsti dallo stesso art. 5 del DM 37/2008. Ci sono piccoli impianti (es. impianto gas con P<50kW) in cui è consentito che il "pro-getto" venga eseguito dall'installatore, ovviamente bisogna averne la capacità questo è imprescindibile anche per gli stessi professionisti. Potremmo non essere d'accordo ma questo è consentito.
Mentre per le canne ramificate, indipendentemente dalla potenza, deve progettarle sempre un professionista (art. 5 lettera F).

Avatar utente
grifo68
Messaggi: 837
Iscritto il: ven feb 24, 2012 13:02
Località: Genova

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da grifo68 » lun mar 18, 2019 16:07

redHat ha scritto:
lun mar 18, 2019 15:50
Grifo, contro il mio interesse ma il progetto del professionista non è obbligatorio (la facoltà rimane) se non si eccedono i limiti previsti dallo stesso art. 5 del DM 37/2008. Ci sono piccoli impianti (es. impianto gas con P<50kW) in cui è consentito che il "pro-getto" venga eseguito dall'installatore, ovviamente bisogna averne la capacità questo è imprescindibile anche per gli stessi professionisti. Potremmo non essere d'accordo ma questo è consentito.
Mentre per le canne ramificate, indipendentemente dalla potenza, deve progettarle sempre un professionista (art. 5 lettera F).
si Red ma se si tratta di canna fumaria collettiva (è vero che all'art. 5 comma 2 lettera g si parla di "ramificate" ma io l'ho sempre considerato un "bug" normativo come ce ne sono tanti nel DM 37/08), c'è obbligo di professionista

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1302
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da redHat » lun mar 18, 2019 16:37

Avevo capito male, pensavo ti riferissi ad altri tipi di impianti
Su quel punto concordo perfettamente: le canne collettive di qualsiasi tipo e potenza possono essere progettate solo dal professionista e credo sia abbastanza chiaro anche nel testo:
f) impianti di cui all'articolo 1, comma 2, lettera c), dotati di canne fumarie collettive ramificate, nonche' impianti di
climatizzazione per tutte le utilizzazioni aventi una potenzialità frigorifera pari o superiore a 40.000 frigorie/ora;

Kiro84
Messaggi: 8
Iscritto il: dom feb 24, 2019 16:39

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da Kiro84 » lun mar 18, 2019 16:57

perfetto, vi ringrazio per le delucidazioni.

ora, mi dispiace abusare del vostro aiuto, ma se il famoso progetto del termotecnico non ci fosse?
e se veramente la caldaia in questione non fosse idonea al tipo di impianto con canna fumaria ramificata?
io cosa dovrei fare?

immagino che, anche se sono passati più di 10 anni, la ditta esecutrice sia obbligata a mettere tutto a norma. sbaglio?

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1302
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da redHat » lun mar 18, 2019 17:07

Purtroppo lei da solo la vedo dura... a meno che non si arma di randello e va per le vie spicce deve affidarsi ad un termotecnico (ed eventuale avvocato se necessaria l'azione legale) che dimostri che hanno sbagliato e devono provvedere a loro spese.
Il limite dei 10 anni è previsto per tener conto più che altro del deperimento dei materiali, ma sotto certi aspetti sono già tanti...con molte srl è già difficile far valere le proprie ragioni all'indomani del pagamento.

Kiro84
Messaggi: 8
Iscritto il: dom feb 24, 2019 16:39

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da Kiro84 » lun mar 18, 2019 17:17

redHat ha scritto:
lun mar 18, 2019 17:07
Purtroppo lei da solo la vedo dura... a meno che non si arma di randello e va per le vie spicce deve affidarsi ad un termotecnico (ed eventuale avvocato se necessaria l'azione legale) che dimostri che hanno sbagliato e devono provvedere a loro spese.
Il limite dei 10 anni è previsto per tener conto più che altro del deperimento dei materiali, ma sotto certi aspetti sono già tanti...con molte srl è già difficile far valere le proprie ragioni all'indomani del pagamento.
immaginavo ci fosse bisogno del termotecnico, ma sinceramente pensavo che una volta dimostrato l'errore di progettazione, non ci fosse bisogno dell'avvocato.. comunque penso che dopo aver contattato il termotecnico, (se realmente ci sono problemi sull'impianto) proverò a mediare con la ditta esecutrice e vedere di risolvere fra di noi..
altrimenti sarò costretto per vie legali..

Kiro84
Messaggi: 8
Iscritto il: dom feb 24, 2019 16:39

Re: Grave Problema caldaia Viessmann

Messaggio da Kiro84 » lun mar 18, 2019 20:24

sto provando in tutti i modi di filmare il botto che sento, anche se mi risulta un po’ difficile, specialmente ora che si usano meno i riscaldamenti..
comunque filmando un po’ di volte, mi sono accorto di altri rumori che vorrei farvi sentire..

nel primo filmato, la mia compagna stava facendo la doccia.. io ho iniziato a filmare appena ha chiuso l’acqua e la caldaia stava facendo questo rumore.. è andata avanti per un minuto o due circa

https://youtu.be/KwXx5yDh84E

nel secondo video, stavo facendo delle prove.. lavandino aperto su acqua calda per pochi istanti e subito chiuso.. si sente un altro tipo di rumore.. come di acqua che bolle..

https://youtu.be/mHQeXsEURAA


Secondo voi questi comportamenti sono normali?

Rispondi