INAIL . richiesta di verifica

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
girondone
Messaggi: 9583
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

INAIL . richiesta di verifica

Messaggio da girondone » mar nov 21, 2017 09:59

buon giorno
a seguito di esame progetto positivo ora l amministratore ha ricevuto lettera
con oggetto "richiesta di verifiica...."
in cui venngono richiesti
le copie dielle dico del doc di identità ecc

e del

"dichiarazione del tecnico qualificato ai sensi di quanto previsto dal fascicolo R.4.A.della raccolta R"
ho trovato questa discussione http://www.ingegneri.info/forum/viewtop ... =9&t=77167
e vorrei capirci qualcosa in più
chi lo deve firmare ovviamente.... e sto cercando il modello stesso
che appunto è richiamato in fondo al modello inviayto di richiesta di verifica
qualcuno può aiutarmi
grazie

girondone
Messaggi: 9583
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: INAIL . richiesta di verifica

Messaggio da girondone » mar nov 21, 2017 10:30

la raccolta direi che parla di firma di tecnico abilitato o di installatore...

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1279
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: INAIL . richiesta di verifica

Messaggio da redHat » mar nov 21, 2017 22:35

La dichiarazione di idoneitá dispositivi/impianto la firma il professionista e le dico l'installatore. La domanda di collaudo la firma il titolare dell'attivitá con delega al professionista per presentarla in formato .p7m via PEC.

girondone
Messaggi: 9583
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: INAIL . richiesta di verifica

Messaggio da girondone » mar nov 21, 2017 23:06

Ho sentito Inail
In prima battuta la firma l installatore oppure il manutentore
Puoi come dice la raccolta può essere firmato anche da professionista
Ma io avendo fatto progetto e non del ecc
Non la firmo sicuro

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1279
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: INAIL . richiesta di verifica

Messaggio da redHat » mer nov 22, 2017 09:13

Con le ultime procedure digitali volute dall'INAIL la vedo dura che un installatore medio (salvo eccezioni) si metta li a fare deleghe, firme digitali, dichiarazioni/asseverazioni, annullamento bolli digitali, invio con PEC ecc...
Per un termotecnico invece tutto questo è normale routine e anche le dichiarazioni R.4.A non sono particolarmente difficili da verificare. Il problema invece è riuscire a trovare DICO di impianti realizzati molto spesso qualche decina di anni prima.
E' tutto lavoro, il problema non è mai la difficoltà ma il "giusto compenso".

girondone
Messaggi: 9583
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: INAIL . richiesta di verifica

Messaggio da girondone » mer nov 22, 2017 09:24

Appunto.
Il mio lavoro l ho finito nel 2010
Nel caso specifico
Ed hanno parere ok dell esame progetto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti