Posizionamento pompa

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
pippettoz
Messaggi: 4
Iscritto il: dom ott 08, 2017 13:19

Posizionamento pompa

Messaggio da pippettoz » lun ott 09, 2017 20:20

Salve, sono Daniele dalla Russia. Vorrei porvi un quesito a proposito del posizionamento ideale della pompa in un impianto di riscaldamento.
Ho notato che alcuni la mettono nella mandata, altri nel ritorno.
Per fare un lavoro a regola d'arte, dove va posizionata la pompa?
Grazie anticipatamente.

Esa
Messaggi: 1346
Iscritto il: sab dic 03, 2011 22:53

Re: Posizionamento pompa

Messaggio da Esa » mar ott 10, 2017 08:13

L'impianto è a vaso aperto o chiuso? Quali sono le temperature di progetto dell'acqua?

pippettoz
Messaggi: 4
Iscritto il: dom ott 08, 2017 13:19

Re: Posizionamento pompa

Messaggio da pippettoz » mar ott 10, 2017 08:20

Buongiorno. Impianto vaso aperto, ma mi piacerebbe sapere anche per eventuale vaso chiuso e il motivo tecnico.
Non c'è un progetto. Aggiungo che non si usano detentori, valvole di zona e collettori.

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1302
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Posizionamento pompa

Messaggio da redHat » mar ott 10, 2017 08:43

Come noto la pompa, o meglio il circolatore, genera una pressione positiva in mandata e una pressione negativa in aspirazione pertanto la sua posizione deve essere con l'aspirazione il più vicino possibile al vaso di espansione (punto neutro), in modo che tutto il resto dell'impianto sia in pressione positiva, ciò consente un miglior sfruttamento della prevalenza e un più facile sfiato dell'aria dall'impianto anche con pompa in funzione. Nei vecchi impianti pre 1970 si predisponeva vaso e pompa sul ritorno, poi con le prime norme ANCC, che hanno previsto l'attacco del vaso di espansione nell'immediata uscita della mandata del generatore, si è iniziato a costruire impianti con vaso e pompa sulla mandata e a modificare quelli esistenti spostando la pompa sulla mandata.
Dopo il 1990 con la diffusione dei vasi chiusi a membrana e le termoregolazioni di zona il problema non è più dove metterla (salvo qualche raro caso di impianti con problemi di sfiato, da farsi a pompa ferma in caso di dubbi) ma soprattutto dimensionare correttamente portata e prevalenza della pompa in modo adeguato al circuito, ciò vale anche per le pompe di ultima generazione, nonostante queste dispongano di funzioni di adattamento automatico alla variazione delle caratteristiche idrauliche richieste dal circuito.
Il consiglio è pertanto quello di affidarsi ad un termotecnico che valuterà l'insieme dell'impianto e dimensionerà in modo proporzionato i suoi componenti, conseguendo così sia un risparmio nei costi di installazione che di esercizio dell'impianto oltre che aver garantito il rispetto delle norme vigenti, che anche quelle russe (GOST TR CU 032/2013) non scherzano.

pippettoz
Messaggi: 4
Iscritto il: dom ott 08, 2017 13:19

Re: Posizionamento pompa

Messaggio da pippettoz » mar ott 10, 2017 10:12

Innanzituto chiarissimo e completo, grazie. Per quanto riguarda gli impianti qui in Russia, non pensiate di paragonare l'applicazione delle normative con quelle italiane: soprattutto qui al sud della Russia, le normative ci sono, ma non vengono rispettate, tranne rari casi.

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1302
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Posizionamento pompa

Messaggio da redHat » mar ott 10, 2017 13:41

A parte i fronzoli dell'estetica direi che i russi fanno dell'affidabilità il punto cardine, nel mio piccolo tanti anni fa avevo studiato il loro modo di progettare impianti di teleriscaldamento a vapore e in un loro manuale tecnico, scritto in un incomprensibile cirillico ma corredato di molti schemi esemplificativi, avevo trovato interessanti accorgimenti per la posa delle tubazioni, dovrei ancora averlo da qualche parte quel cimelio...

pippettoz
Messaggi: 4
Iscritto il: dom ott 08, 2017 13:19

Re: Posizionamento pompa

Messaggio da pippettoz » mer ott 11, 2017 13:11

Si esatto, hai colto nel segno: I russi prediligono la funzionalità unita all'essenzialità. Per gli impianti a circolazione vaso chiuso, bisogna rispettare sicuramente delle normative, le quali purtroppo non riesco a trovare tradotte almeno in inglese :?

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1302
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Posizionamento pompa

Messaggio da redHat » mer ott 11, 2017 16:28

Dai un occhiata qui: http://www.russiangost.com/search.aspx? ... rm=heating
Probabilmente la nostra Raccolta R2009 è più severa visto che fa la doppia/tripla ridondanza di sicurezza sia sulla pressione che sulla temperatura...

Rispondi