Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
girondone
Messaggi: 9975
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da girondone » gio mag 18, 2017 19:50

Una volta c erano quei bei prospetti di edilclima
Si chi doveva fare cosa é le sanzioni
Sempre con sta cavolo di storia dm 37 versus legge10 ed smi

Cosa rischia un installatore alla luce anche dei libretti di imp ecc ecc
Quando fanno impianti nuovi in edifici esistenti
Sia in caso ci sia il Geom o ing o Arch di turno con una dia scia o altro?
E nel caso in cui questa figura non ci fosse ?
Parlo ovviamente di piccolo imp monofamigljare

Ronin
Messaggi: 3512
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da Ronin » ven mag 19, 2017 12:42

il progetto impiantistico può farlo direttamente lui.
il prospetto edilclima non si può fare più, perchè se non fai la legge 10 violi la legge regionale, e quindi le sanzioni le trovi scritte lì.

girondone
Messaggi: 9975
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da girondone » ven mag 19, 2017 13:03

Finché non uniscono la legge10 nel 37 non se ne esce

Mimmo_510859D
Messaggi: 1407
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da Mimmo_510859D » sab mag 20, 2017 13:19

Ronin ha scritto:
ven mag 19, 2017 12:42
il progetto impiantistico può farlo direttamente lui.
Il progetto ai sensi del D.M. 37/08 senz'altro. Ma la domanda è che cosa è 'sto progetto ai sensi del D.M. 37/08?
Perché, onestamente, con tutta la buona volontà e giacché in Italia esiste ancora il valore legale del titolo di studio, io l'installatore per definizione non lo vedo preparato per dimensionare a regola d'arte* l'impianto.


*Dove per regola d'arte intendo: calcolo del carico di progetto secondo EN 12831; calcolo circuiti idraulici come da letteratura tecnica; dimensionamento e scelta dei terminali e dei generatori di calore... insomma, tutto ciò che io solitamente intendo per progettazione dell'impianto ai sensi della legislazione sul risparmio energetico (dalla L. 373 ai nostri giorni). A prescindere dalla dimensione dell'impianto.

girondone
Messaggi: 9975
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da girondone » sab mag 20, 2017 13:26

E più che altro
Alla fine è almeno i due progetti dovrebbero coincidere
Se no io faccio quello legge 10 dove pure devo dimensionare i diametri e magari tralascio le sicurezze o vasi ecc
Metto solare pdc quello che serve
E poi lui fa caldaia è radiatori

Mimmo_510859D
Messaggi: 1407
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da Mimmo_510859D » sab mag 20, 2017 20:27

Be, il rispetto del progetto è onere del D.L. e non del progettista

girondone
Messaggi: 9975
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da girondone » sab mag 20, 2017 22:56

Vero vero ...

Ronin
Messaggi: 3512
Iscritto il: sab giu 20, 2009 12:57

Re: Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da Ronin » dom mag 21, 2017 02:30

Mimmo_510859D ha scritto:
sab mag 20, 2017 13:19
Perché, onestamente, con tutta la buona volontà e giacché in Italia esiste ancora il valore legale del titolo di studio, io l'installatore per definizione non lo vedo preparato per dimensionare a regola d'arte* l'impianto.
l'installatore in quanto tale no, il suo responsabile tecnico sì.
se lo riteniamo in grado di dimensionare un vaso di espansione, allora è in grado anche di fare un calcolo delle dispersioni e selezionare un diametro da una tabella, il livello di complessità è lo stesso.

Mimmo_510859D
Messaggi: 1407
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da Mimmo_510859D » dom mag 21, 2017 11:58

Be, insomma non è dal punto di vista del calcolo la stessa cosa. Il vaso di espansione lo puoi tirare dallevtabelle che forniscono spesso i costruttori. O, su un impianto nuovo, un volume di impianto è "facilmente" determinabile.
E poi, secondo me, anche il RT per definizione non ha la giusta preparazione per il dimensionamento degli impianti.

girondone
Messaggi: 9975
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da girondone » dom mag 21, 2017 13:20

Qui la questione é questa
Il DM 37 da i limiti dicendo
Fatte salve altre leggi
Vedi per es Inail vvf ecc ecc
Nel caso degli impianti termici c é la legge 10 ed smi
Che dice di consegnare progetto imp e isolam con allegata relaz legge 10
A dire il vero nemmeno specifica a firma del professionista ma mi pare ovvio
.il giochino é tutto li

Mimmo_510859D
Messaggi: 1407
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da Mimmo_510859D » mar mag 23, 2017 17:23

girondone ha scritto:
dom mag 21, 2017 13:20
Nel caso degli impianti termici c é la legge 10 ed smi
Che dice di consegnare progetto imp e isolam con allegata relaz legge 10
A dire il vero nemmeno specifica a firma del professionista ma mi pare ovvio
.il giochino é tutto li
A dire il vero, tutti i modelli ministeriali di RTL10 che si sono susseguiti hanno sempre indicato sempre che il/i progettista/i dell'impianto termico e dell'isolamento dovessero essere tecnici abilitati.

girondone
Messaggi: 9975
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da girondone » mar mag 23, 2017 18:11

Mimmo_510859D ha scritto:
mar mag 23, 2017 17:23
girondone ha scritto:
dom mag 21, 2017 13:20
Nel caso degli impianti termici c é la legge 10 ed smi
Che dice di consegnare progetto imp e isolam con allegata relaz legge 10
A dire il vero nemmeno specifica a firma del professionista ma mi pare ovvio
.il giochino é tutto li
A dire il vero, tutti i modelli ministeriali di RTL10 che si sono susseguiti hanno sempre indicato sempre che il/i progettista/i dell'impianto termico e dell'isolamento dovessero essere tecnici abilitati.
mmmm
dicono "progettista" e basta mi pare

Mimmo_510859D
Messaggi: 1407
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da Mimmo_510859D » mar mag 23, 2017 18:18

Come no? Nella dichiarazione di rispondenza che deve essere sottoscritta da tutti i progettisti, vanno indicati gli estremi del/dei tecnico/i.

girondone
Messaggi: 9975
Iscritto il: ven mar 16, 2007 09:48
Località: SV

Re: Rischi dell Installatore senza progetto/legge10

Messaggio da girondone » mar mag 23, 2017 21:56

si ma per la "parte legge 10"

il progetto relativo alle opere di cui sopra è rispondente alle prescrizioni contenute dal decreto legislativo
192/2005 nonché dal decreto di cui all’articolo 4, comma 1 del decreto legislativo 192/2005 …………….;
b) il progetto relativo alle opere di cui sopra rispetta gli obblighi di integrazione delle fonti rinnovabili secondo i
principi minimi e le decorrenze di cui all’allegato 3, paragrafo 1, lettera c), del decreto legislativo 3 marzo
2011, n.28;
c) i dati e le informazioni contenuti nella relazione tecnica sono conformi a quanto contenuto o desumibile dagli
elaborati progettuali

Rispondi