Defangatore:è obbligatorio?

Normativa Termotecnica, Impianti di riscaldamento, Legge 10/91, DLgs 192/05, ecc.

Moderatore: Edilclima

Rispondi
ros
Messaggi: 10
Iscritto il: mar nov 29, 2016 12:45

Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da ros » mar nov 29, 2016 17:17

Buonasera a tutti!
A maggio l idraulico mi ha montato la caldaia in una casa( nuova costruzione)
Ieri è venuto per mettere in funzione la caldaia perché sono pronta per trasferirmi in questa nuova casa e mi ha detto che deve montare questo defangatore a spese mie.
Il prezzo di questo defangatore è di 80€
Vi chiedo:
1) è a carico mio? Non rientra nel capitolato come la caldaia?
2)è obbligatorio?
Vi ringrazio per il vostro aiuto!

ros
Messaggi: 10
Iscritto il: mar nov 29, 2016 12:45

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da ros » mar nov 29, 2016 17:19

Alla mia domanda " perché non l ha montato a maggio?" Mi ha risposto che questo pezzo è uscito da tre mesi....

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1302
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da redHat » mer nov 30, 2016 07:59

Bisognerebbe sapere marca e modello della caldaia e del defangatore.
In genere negli impianti domestici più che defangatori si utilizzano dei filtri e nel 90% dei casi neppure quello.
Se obbligatorio il manuale del generatore dovrebbe prevederlo nello schema.
Più probabilmente più che un defangatore (circuito riscaldamento) potrebbe trattarsi di un addolcitore (circuito ACS) .
Ne parli con l'idraulico, instauri un rapporto di fiducia altrimenti lo cambi...

mat
Messaggi: 2943
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da mat » mer nov 30, 2016 09:54

E' possibile che si tratti di un defangatore/chiarificatore tipo il Termocyclon della Cillit, da installare in derivazione sul ritorno del circuito di riscaldamento. In tal caso l'indicazione dell'idraulico non è sbagliata in quanto tale dispositivo consente anche il dosaggio dei prodotti condizionanti richiesti per legge.

Avatar utente
redHat
Messaggi: 1302
Iscritto il: mer giu 05, 2013 09:35
Località: Genova

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da redHat » mer nov 30, 2016 10:05

mat ha scritto:E' possibile che si tratti di un defangatore/chiarificatore tipo il Termocyclon della Cillit, da installare in derivazione sul ritorno del circuito di riscaldamento. In tal caso l'indicazione dell'idraulico non è sbagliata in quanto tale dispositivo consente anche il dosaggio dei prodotti condizionanti richiesti per legge.
Con 80€ Cillichemie ti da un depliant e una ricarica non certo il dispositivo. :lol:

rickyguicks
Messaggi: 198
Iscritto il: ven feb 01, 2013 16:47

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da rickyguicks » mer nov 30, 2016 10:10

E se invece fosse davvero un defangatore, tipo quelli compatti per installazione sotto caldaia? Sono usciti nell'ultimo periodo e la cifra è coerente.

Avatar utente
NoNickName
Messaggi: 4161
Iscritto il: gio giu 17, 2010 12:17

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da NoNickName » mer nov 30, 2016 12:08

Una casa di nuova costruzione, con impianto opportunamente lavato, non richiede defangatore. Puoi differire l'installazione al primo svuotamento, tra qualche anno.
Forse l'installatore ha la coscienza sporca, e non vuole rischiare di intasare la caldaia con le sue morchie e trucioli.
Chi si affida ad un professionista “legittimamente attende di ricevere una prestazione diligente, art. 1176 cc”. Non si può esigere che il cliente controlli il lavoro del professionista “quali che siano le sue competenze o qualifiche professionali”.

Avatar utente
jack66
Messaggi: 352
Iscritto il: mer gen 27, 2016 17:53

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da jack66 » mer nov 30, 2016 13:11

Alla domanda: "non è nel capitolato come la caldaia" si dovrebbe rispondere da sola leggendolo.
In sub-ordine se c'è un capitolato presumo ci sia anche un progettista...chieda anche a lui

Mimmo_510859D
Messaggi: 1406
Iscritto il: gio set 18, 2008 11:55

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da Mimmo_510859D » mer nov 30, 2016 18:18

rickyguicks ha scritto:E se invece fosse davvero un defangatore, tipo quelli compatti per installazione sotto caldaia? Sono usciti nell'ultimo periodo e la cifra è coerente.
Diciamo che nell'ultimo periodo (almeno dalle mie parti) sta diventando una buona abitudine installarlo. Ma il dispositivo esiste da tempo. Di sicuro, non da maggio :lol:

ros
Messaggi: 10
Iscritto il: mar nov 29, 2016 12:45

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da ros » mer nov 30, 2016 19:05

redHat ha scritto: Ne parli con l'idraulico, instauri un rapporto di fiducia altrimenti lo cambi...
il problema è proprio quello. Facendo tutt'altro nella vita ( sono una maestra) tendo a fidarmi perché penso che ognuno faccia il proprio mestiere con onestà.
Ma da quando sono iniziati i lavori per la costruzione della casa ho notato che molti se ne approfittano.mi scusi lo sfogo e grazie per il messaggio

ros
Messaggi: 10
Iscritto il: mar nov 29, 2016 12:45

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da ros » mer nov 30, 2016 19:06

mat ha scritto:E' possibile che si tratti di un defangatore/chiarificatore tipo il Termocyclon della Cillit, da installare in derivazione sul ritorno del circuito di riscaldamento. In tal caso l'indicazione dell'idraulico non è sbagliata in quanto tale dispositivo consente anche il dosaggio dei prodotti condizionanti richiesti per legge.
grazie!

ros
Messaggi: 10
Iscritto il: mar nov 29, 2016 12:45

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da ros » mer nov 30, 2016 19:08

redHat ha scritto:
mat ha scritto:E' possibile che si tratti di un defangatore/chiarificatore tipo il Termocyclon della Cillit, da installare in derivazione sul ritorno del circuito di riscaldamento. In tal caso l'indicazione dell'idraulico non è sbagliata in quanto tale dispositivo consente anche il dosaggio dei prodotti condizionanti richiesti per legge.
Con 80€ Cillichemie ti da un depliant e una ricarica non certo il dispositivo. :lol:
Non so la marca purtroppo. In ogni caso, non essendo del campo, mi potrebbero dire qualsiasi prezzo perché ripeto, sono ignorante in materia. Spero sia onesto l idraulico

ros
Messaggi: 10
Iscritto il: mar nov 29, 2016 12:45

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da ros » mer nov 30, 2016 19:08

rickyguicks ha scritto:E se invece fosse davvero un defangatore, tipo quelli compatti per installazione sotto caldaia? Sono usciti nell'ultimo periodo e la cifra è coerente.
Confermo che mi ha detto che sono usciti da tre mesi.

ros
Messaggi: 10
Iscritto il: mar nov 29, 2016 12:45

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da ros » mer nov 30, 2016 19:10

NoNickName ha scritto:Una casa di nuova costruzione, con impianto opportunamente lavato, non richiede defangatore. Puoi differire l'installazione al primo svuotamento, tra qualche anno.
Forse l'installatore ha la coscienza sporca, e non vuole rischiare di intasare la caldaia con le sue morchie e trucioli.
Confermo: nuova costruzione e caldaia mai usata.
la caldaia può anche sporcarsi..ma la coscienza no!

ros
Messaggi: 10
Iscritto il: mar nov 29, 2016 12:45

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da ros » mer nov 30, 2016 19:11

Mimmo_510859D ha scritto:
rickyguicks ha scritto:E se invece fosse davvero un defangatore, tipo quelli compatti per installazione sotto caldaia? Sono usciti nell'ultimo periodo e la cifra è coerente.
Diciamo che nell'ultimo periodo (almeno dalle mie parti) sta diventando una buona abitudine installarlo. Ma il dispositivo esiste da tempo. Di sicuro, non da maggio :lol:
Grazie per l informazione

ros
Messaggi: 10
Iscritto il: mar nov 29, 2016 12:45

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da ros » mer nov 30, 2016 19:12

mat ha scritto:E' possibile che si tratti di un defangatore/chiarificatore tipo il Termocyclon della Cillit, da installare in derivazione sul ritorno del circuito di riscaldamento. In tal caso l'indicazione dell'idraulico non è sbagliata in quanto tale dispositivo consente anche il dosaggio dei prodotti condizionanti richiesti per legge.
Grazie!

ros
Messaggi: 10
Iscritto il: mar nov 29, 2016 12:45

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da ros » mer nov 30, 2016 19:13

jack66 ha scritto:Alla domanda: "non è nel capitolato come la caldaia" si dovrebbe rispondere da sola leggendolo.
In sub-ordine se c'è un capitolato presumo ci sia anche un progettista...chieda anche a lui
A vederlo il progettista...

rickyguicks
Messaggi: 198
Iscritto il: ven feb 01, 2013 16:47

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da rickyguicks » gio dic 01, 2016 09:00

Mimmo_510859D ha scritto: Ma il dispositivo esiste da tempo. Di sicuro, non da maggio :lol:
Ciao,
lo so che i defangatori sono presenti sul mercato da molti anni, ma io mi riferivo ai defangatori compatti magnetici per installazione sotto caldaia recentemente proposti da alcuni costruttori, come questi:
http://www.rbm.eu/it/catalogo?view=prod ... 96&id=7956

http://www.far-spa.it/_download_far/far ... 4-2275.pdf

http://www.caleffi.com/sites/default/fi ... 327_it.pdf
I prezzi di questi si aggirano sugli 80-100 euro. Sarebbe interessante capire cosa è stato proposto alla signora.
R.

mat
Messaggi: 2943
Iscritto il: lun gen 26, 2009 17:07

Re: Defangatore:è obbligatorio?

Messaggio da mat » gio dic 01, 2016 09:00

redHat ha scritto: Con 80€ Cillichemie ti da un depliant e una ricarica non certo il dispositivo. :lol:
Beh, io ho detto "tipo"... come la pubblicità della colla per pavimenti con Bisio e Cevoli :lol: :lol:
(in realtà mi ero perso la cifra)

Rispondi